In arrivo il primo week-end di dicembre

mercatini_krabi.jpgE siamo arrivati a dicembre, al primo week-end del periodo pre-natalizio, quello che apre le porte del mese conclusivo dell’anno.

Tanti gli appuntamenti di questo week-end che portano con sè un sapore natalizio ben definito, tanti i mercatini che andranno a popolare i paesi della provincia bergamasca, dalle valli alla pianura fino ai paesi dell’hinterland.

Nella frazione di Curnasco di Treviolo domenica 2 dicembre ci saranno le bancarelle natalizie sulla piazza del paese, una prima per la frazione del paese confinante con Bergamo che merita di essere menzionata.

Spostandoci in Val Seriana, a Nembro, la locale biblioteca organizza in piazza Italia la manifestazione Bergame, una giornata dedicata ai giochi, da provare, riprovare, scoprire, testare… da giocare, insomma.

Senza dimenticare gli immancabili spettacoli teatrali, per grandi, piccini, famiglie, una tradizione questa molto florida e variegata in terra bergamasca.

Ricordiamo per esempio lo spettacolo Hansel e Gretel fratelli di cuore in programma domenica 2 dicembre presso l’Auditorium di piazza della Libertà a Bergamo, uno spettacolo pensato e realizzato per i più piccoli ma che non mancherà di piacere anche ai loro genitori.

Un week-end ricco, nel quale il tempo dovrebbe essere clemente anche se le temperature tenderanno a scendere.
Siamo a dicembre, il mese di Santa Lucia, del Natale, della neve. Non potrebbe che essere così.

Grandi appuntamenti al Teatro S. Filippo Neri di Nembro

bergonzoni_alessandro11.jpgGli amanti del teatro conoscono sicuramente l’alta valenza degli spettacoli teatrali proposti da sempre dal Teatro S. Filippo Neri di Nembro.

Spettacoli che ogni anno attirano grandi artisti italiani, e non, per una offerta artistica poliedrica che spazia attraverso vari manifestazioni teatrali.

Anche il programma di quest’anno si presenta ricco ed interessante, sia qualitativamente che per il numero degli spettacoli proposti agli spettatori del San Filippo Neri di Nembro.

Quest’anno la stagione si apre il giorno Sabato 17 Novembre 2012 alle ore 20:45 con lo spettacolo  Molto Rumore Per Nulla  di William Shakespeare messo in scena da GANK.
Scena di questo spettacolo sarà una Italia favolistica, geograficamente e storicamente fantasiosa.

Si prosegue quindi Sabato 01 Dicembre con  Urge  del grandissimo Alessandro Bergonzoni, uno che con le parole ci gioca, le piega a suo piacimento, le monta e lo smonta ad una velocità sorprendente lasciando gli spettatori stupiti e divertiti.

Martedì 04 Dicembre è il turno del grande Marco Paolini con  Ballata di Uomini e Cani  dedicato a Jack London.
Sabato 15 Dicembre il Teatro Belli presenta Antonio Salines in  La Versione di Barney  di Massimo Vincenzi con Antonio Salines, dal romanzo omonimo di Mordecai Richler, regia di Carlo Emilio Lerici.

Sabato 29 Dicembre si chiude l’anno con Enzo Valeri Peruta in Paradiso Buio di Enzo Valeri Peruta, quindi l’anno nuovo si apre Sabato 19 Gennaio 2013 sempre alle ore 20:45 con Alessandro Benvenuti in  Comici Fatti di Sangue  di Alessandro Benvenuti e Ugo Chiti, con e per la regia di Alessandro Benvenuti.

Il 02 Febbraio BAGS e Barley Arts presentano Mario Luzzatto Fegiz in  Io Odio I Talent Show  di Giulio Nannini e Mario Luzzatto Fegiz con Mario Luzzato Fegiz, Roberto Santoro e Vladimir Denissenkov, per la regia di Maurizio Colombi.

Si continua col divertimento il giorno Sabato 23 Febbraio con Natalino Balasso in l’Idiota di Galilea.
Sabato 02 Marzo Caremoli e Ruggeri presentano Nini Salerno e Mauro Di Francesco in  Vengo a Prenderti Stasera, adattamento di Diego Abatantuomo, Nini Salerno e Giovanni Bognetti, nomi di tutto rispetto per un grandissimo spettacolo.

Sabato 16 Marzo è il turno della Compagnia LaQ-Prod che presenta Antonella Questa in  Vecchia Sarai Tu!  di A. Questa e F. Brandi.
Sabato 23 Marzo la XXX Prod presenta Fabio Santini in  C’Era Una Volta Il Cinema, di Fabio Santini.

Per le prenotazioni e ulteriori informazioni sugli spettacoli si può mandare una email a info@teatrosanfilipponeri.it oppure visitare il sito internet del Teatro San Filippo Neri.

Irene Grandi in tour parte da Bergamo

irene-grandi.jpgPartirà dal Creberg Teatro di Bergamo il giorno venerdì 16 novembre alle ore 21:00 il tour che vede insieme Irene Grandi e Stefano Bollani.

Una coppia inedita per i più ma che in realtà nasconde un legame artistico in opera da circa 20 anni, che ultimamente si è poi trasformato in un disco.

Bollani e Grandi suonarono insieme nei primi anni ’90 del secolo scorso in un gruppo che si chiamava La Forma, poi ognuno prosegui per la propria strada e sicuramente la Grandi è quella dei 2 che ha avuto più successo e visibilità.

Una artista poliedrica la brava Irene, una che ha “usufruito” anche di un appoggio artistico non indifferente come quello di Vasco Rossi, uno che di rocker di valore se ne intende e che ha sempre stimato e quando possibile appoggiato l’artista fiorentina.

Adesso la Grandi ritorna alle origini suonando con l’amico degli esordi, delle prime esperienze musicali, presentando un Cd che è stato interamente composto e prodotto dai 2 artisti.

Sul palco il pubblico ammirerà la Grandi cantare e Bollani accompagnarla strumentalmente ed ai cori, spaziando anche nel vasto repertorio dell’artista fiorentina attraverso i suoi tantissimi successi.

Sicuramente un concerto diverso dal solito ed un evento che mette in primo piano Bergamo, scelta come sede per la partenza di questo interessante tour.

Teatro comico con la rassegna Palco dei Colli

4A-ColliBergamo_.jpgLa seconda edizione della Rassegna di Teatro Comico  Palco dei Colli  parte il giorno sabato 10 novembre alle ore 21:00 dal Centro Sportivo Comunale di Paladina con lo spettacolo Rockquiem di Ambaradan.

Tutti gli spettacoli sono stati creati all’interno della Residenza Teatrale InItinere, luogo di produzione e formazione teatrale presso il bellissimo ex-Monastero di Valmarina, sede del Parco dei Colli.
Un Centro che offre servizi teatrali al territorio del Parco perché il territorio si tutule anche offrendo cultura.

L’organizzazione e la direzione artistica sono state curate proprio da Ambaradan coinvolgendo 5 compagnie con 9 artisti che presenteranno 5 spettacoli ed un  laboratorio.

Il linguaggio comico utilizzato è quello prevalentemente non verbale e questo aiuta ad avvicinare un pubblico eterogeneo, di tutte le età e le nazionalità.

La rassegna quest’anno si svolgerà in più comuni: Paladina, Ranica, Sorisole, Villa d’Almè, Bergamo e Cisano Bergamasco.
Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero e si svolgeranno tra novembre 2012 e gennaio 2013 come indicato di seguito:

sabato 10 novembre ore 21:00
Paladina – Centro Sportivo Comunale
Ambaradan in Rockquiem – eterne risate
rockquiem.initinere.net

sabato 24 novembre ore 21:00
Ranica – Auditorium Roberto Gritti
Luna e Gnac in Pam! parole a matita
www.lunaegnac.com/spettacoli/pam-parole-a-matita-2/

domenica 25 novembre dalle 10:00 alle 18:30
Villa d’Almé – Comune
Workshop FARE a cura di Lello Cassinotti
iscrizione obbligatoria (info@delleali.it – 0396389364)

sabato 10 dicembre ore 21:00
Sorisole – Cineteatro S.Pietro
Luna e Gnac, PKD in Storytellers – il filo del racconto (prima nazionale)

domenica 13 gennaio ore 11:00, 15:00 e 16:30
Bergamo – Ex Monastero del Carmine
Michele Cremaschi in O rigami O logrammi (performance digitale per attore e pepper ghost)

domenica 20 gennaio ore 16:30
Cisano Bergamasco – Auditorium Don Renato Mazzoleni
Ambaradan in Brainstorming! – but never mind… (anteprima)

Questi i luoghi dove si terranno gli spettacoli:

  • Paladina – via degli Alpini, 1 – Centro Sportivo Comunale
  • Ranica – passaggio Sciopero di Ranica – Auditorium Roberto Gritti
  • Villa d’Almé – via Locatelli Milesi, 16 – Comune
  • Sorisole – via S.Carlo, 22 – Cineteatro S.Pietro
  • Bergamo – Ex Monastero del Carmine
  • Cisano Bergamasco – via Ca’ dei Volpi – Auditorium Don Renato Mazzoleni

Ulteriori informazioni mandando una email a organizzazione@initinere.net oppure visitando il sito ufficiale della rassegna.

Papa Giovanni XXIII ricordato in uno spettacolo

C_22_articolo_7025_lstParagrafi_paragrafo_0_upiFoto.jpgPer questo week-end vi segnalo un appuntamento un pò diverso da quelli che vi segnalo solitamente.
Si tratta dello spettacolo di Tiziano Manzini GIOVANNI XXIII. Una finestra sul mondo, un ricordo di Papa Roncalli, il Papa buono, che si terrà a Bottanuco sabato 6 ottobre alle ore 21:00 nella Sala della Comunità di via Locatelli.

Lo spettacolo viene realizzato in un periodo storico non indifferente visto che ci stiamo avvicinando a 2 anniversari importanti per la storia del Papa Buono: il 50esimo anniversario dell’apertura del CONCILIO ECUMENICO VATICANO II, l’11 ottobre 2012, ed il 50esimo anniversario della morte di papa Giovanni, il 3 giugno 2013.

Insomma, 2 avvenimenti storici che ci riavvicinano alla esperienza umana di uno dei Papi più amati degli ultimi secoli, tanto che si arrivò a chiamarlo proprio il Papa buono.

Papa Giovanni XXIII, vero nome di Battesimo Angelo Roncalli, ha lasciato un segno indelebile ed immortale non solo nella storia millenaria della Chiesa ma anche nella storia del secolo scorso.

Un segno tangibile che molti portano ancora nel proprio cuore: citare il Papa buono ai nostri vecchi significa scatenare ricordi, aneddoti, curiosità, eventi che hanno segnato la loro vita.
Chi si ricorda un discorso, una parola, un pellegrinaggio fatto a Sotto il Monte, paese natale di Papa Giovanni XXIII, chi altro ancora.

Un ricordo che resta forte anche dopo mezzo secolo dalla sua scomparsa perchè il bene fatto e l’amore donato continua a perpetrarsi nelle persone, prima che nei libri di storia.

Lo spettacolo prevede un costo d’ingresso di 6 euro, per ulteriori informazioni consiglio di visitare il sito di Pandemonium Teatro.

Notte sotto le stelle sul lago di Endine

shootingstar.jpgComincia mercoledì 8 e si protrae fino a domenica 12 agosto Notte sotto le stelle, festival internazionale di musica, teatro e altro ancora che si tiene nella splendida cornice del Lago di Endine.

Nato come manifestazione musicale, nel corso del tempo il festival si è allargato anche ad altre forme d’arte come il teatro, ed il programma di quest’anno ne è la dimostrazione pratica.

Tema portante dell’edizione è Back to beginning, ovvero il ritorno alle origini: in tempo di crisi è sentita più che mai la necessità dell’uomo di vivere di ciò che è veramente necessario e liberarsi di inutili zavorre.

Il festival è organizzato anche quest’anno dall’Associazione sotto le Stelle con il patrocinio del Comune di Spinone, della Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi, della Provincia di Bergamo e del Consiglio Regionale della Lombardia.

Oltre a spettacoli e concerti segnalo il bellissimo spettacolo pirotecnico che si terrà al centro del lago e che ogni anno attira tantissimi spettatori: i fuochi d’artificio sono uno spettacolo imperdibile di per sè, se poi pensate alla cornice fantastica nella quale vengono fatti… beh, il mix produce qualcosa di unico.

Non mancano i momenti anche per i più piccoli, come lo spettacolo  PP: Piccolo Principe  messo in scena da Teatro Caverna.

SITO WEB UFFICIALE DELLA MANIFESTAZIONE
www.nottesottolestelle.it

Storie di acqua con Lungo le sponde del mio torrente

drago-3.jpgE’ cominciata sabato scorso 28 luglio l’evento promosso da Pandemonium Teatro e dalla Fondazione della Comunità bergamasca  Lungo le sponde del mio torrente – Il drago scende al fiume – Storie e musiche d’acqua, una bella iniziativa che ha come comun denominatore il fatto che si svolgerà interamente lungo le sponde dei fiumi Brembo e Adda.

Lungo le sponde del mio torrente rappresenta idealmente il proseguo dell’iniziativa dello scorso anno che si sviluppò lungo i sentieri delle Orobie  In vetta con il Drago: anche in quel caso si trattava di tappe durante le quali venivano riportati alla memoria alcuni racconti della tradizione rurale e montanar bergamasca.

Lo stesso obiettivo se lo pone  Lungo le sponde del mio torrente  ma questa volta cambia la location, che dalle montagne si trasferisce lungo le sponde dei 2 fiumi.

La rassegna è partita come dicevamo lo scorso sabato 28 luglio dal famoso Mulino di Baresi, a Roncobello, per proseguire il giorno successivo in quel di Camerata Cornello e quindi prosegue oggi lunedì 30 luglio a Villa d’Adda, martedì 31 a Bottanuco, mercoledì 1 agosto a Suisio, quindi venerdì 3 agosto si scende a Crespi d’Adda per spostarsi poi il giorno successivo a Fara Gera d’Adda e chiudere domenica 5 agosto a Brembate.

Una rassegna notevole, dal grande significato morale perchè mette in mostra la lunga storia dell’uomo nel suo rapporto coi corsi d’acqua, che hanno da sempre significato per lui Vita e prosperità, ma anche fatica e tante tragedie.

L’accesso a tutti gli eventi è completamente gratuito, ulteriori dettagli sugli spettacoli sono reperibili a questo link.

Artisti di strada al Sarnico Busker Festival

buskerFronte2fb1.jpgIl Sarnico Busker Festival scalda i motori e si appresta a far vivere 4 serate indimenticabili a tutti coloro i quali visiteranno la cittadina lacustre in quelle date.

Sarnico Busker Festival è infatti il festival degli artisti di strada, un appuntamento oramai tradizionale nell’estate di Sarnico e delle migliaia di turisti che ogni anno accorrono per ammirare le circa 50 compagnie di artisti internazionali che offriranno ben 200 spettacoli.

Giocolieri, clown, musicisti, equilibristi, trapezisti, musica e danza, costumi e fuochi: la cittadina del Basso Lago d’Iseo si trasforma per 4 serate in un teatro a cielo aperto, un palcoscenico in movimento che offre show di ogni genere, meraviglie per tutti gli occhi.

Gli organizzatori si attendono oltre 35 mila spettatori: non male, vero?

Le novità dell’edizione 2012 sono per le serate di giovedì 26 e venerdì 27 luglio, nel Centro storico di Sarnico, con la Notte Rinascimentale, mentre per sabato 28 e domenica 29 sarà il turno di Suoni in gioco, uno spazio pensato e realizzato per i bambini, coordinato dall’Associazione culturale Erewhon di Monza.

Non solo Sarnico però: il festival unisce la riva bresciana e quella bergamasca del Lago d’Iseo poichè 5 spettacoli si terranno in quel di Paratico.

Gli orari?
Eccoli: giovedì 26 luglio dalle 21 alle 24; venerdì 27 luglio dalle 20,30 all’1 di notte; sabato 28 luglio dalle 18 alle 19 e dalle 20.30 all’1 di notte; domenica 29 luglio dalle 10 alle 12.30, dalle 18 alle 19 e dalle 20.30 all’1 di notte.

Ulteriori informazioni sono reperibili presso l’Ufficio della Pro-Loco di Sarnico e via email scrivendo a info@prolocosarnico.it
www.prolocosarnico.it

A levar l’Ombra da terra

alevar_logo_orizzontale.jpgProseguono con successo gli appuntamenti con gli eventi della rassegna A levar l’Ombra da terra, 21 appuntamenti pianificati nel mese di luglio che mescolano
performance, spettacoli, concerti, incontri e che si tengono in 12 paesi della provincia di Bergamo.

A levar l’Ombra da terra è un mix di arte, spettacolo, letteratura, una ricerca del bello e dello stupore che coinvolge gli spettatori da inizio a fine spettacolo.
Si canta, si gode lo spettacolo, si degusta l’arte anche con aperitivi e vini di qualità: un mix che coinvolge in modo totale lo spettatore perchè obiettivo della rassegna è anche quello di rendere lo spettatore parte attiva dello spettacolo e non solo mero ascoltatore.

Un appuntamento che è divenuto evento atteso nel corso dell’estate, promosso anche quest’anno da Araucaìma Teater e dal comune di Azzano San Paolo in collaborazione con gli altri comuni dove si tengono gli spettacoli (Ambivere, Dalmine, Levate, Lurano, Mozzo, Paladina, Pedrengo, Romano di Lombardia, Torre de’ Roveri, Valbrembo e Villa d’Almè).

Da qui alla fine del mese sono ancora in programma alcuni appuntamenti, tutti di rilievo:

Martedì 24 ad Azzano San Paolo
AzzanOFF
ORE 22.00 Bossaperitivo in concerto

venerdì 27 a Mozzo
Sono solo canzonette
ORE 21.30 Figurelle Lab. Perm. di D. Castaldo

Sabato 28 a Lurano
Canto diVino
ORE 21.30 Rosso non è l’amore Araucaìma Teater
ORE 22.30 Acid Frogs in concerto

domenica 29 ad Azzano San Paolo
Senza peso senza polvere
ORE 19.30 Tanztheater bar
ORE 21.30 My true self Fattoria Vittadini

Tutti gli spettacolo sono ad ingresso gratuito.

Grande spettacolo con Eccentrici, Rassegna Internazionale di Arti Comiche

375207_817289_eccentrici_14122126_medium.jpgDal 10 al 24 luglio torna a Bergamo Eccentrici, la Rassegna Internazionale di Arti Comiche giunta alla sua ottava edizione e organizzata da Ambaradan.

Eccentrici cambia forma e spazi senza tradire la sua essenza, portando sempre con sé entusiasmo e divertimento. Gli Eccentrici tornano a stupire Bergamo con la loro carica eversiva in 3 appuntamenti – tutti a luglio – alla scoperta
della comicità contemporanea attraverso i diversi linguaggi della scena

Saranno ospiti alcune tra le proposte più interessanti della comicità “fringe” italiana e straniera coinvolgendo 3 compagnie con 4 artisti che presenteranno 3 spettacoli, lontani dai cliché televisivi, perennemente in bilico tra musica, virtuosismi e monologhi.

Performance all’insegna dell’ironia e del grottesco, scelte tra le più
interessanti del teatro comico internazionale e adatte al pubblico di ogni età e
nazionalità.

Nelle precedenti edizioni il riscontro di pubblico era stato più che buono: una presenza media di 400 persone con punte di 2000, ecco perchè quest’anno Eccentrici allarga i luoghi dei propri spettacoli su più sedi.

Eccentrici si inserisce all’interno del calendario di iniziative Bergamo Estate 2012 promosse e sostenute dagli Assessorati alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Bergamo. Eccentrici ha inoltre ottenuto il sostegno della Fondazione Cariplo – Progetto ETRE e della Regione Lombardia tramite il circuito CULT.

Di seguito gli spettacoli in programma:

martedì 10 luglio ore 21:30
Bergamo – cortile Palazzo Frizzoni
Lucchettino (Italia) in Lucchettino Show
www.lucchettino.com

martedì 17 luglio ore 21:30
Bergamo – Auditorium Piazza Libertà
Patrik Cottet Moine (Francia) in Mime de rien
www.cottetmoine.com

martedì 24 luglio ore 21:30
Bergamo – cortile Palazzo Frizzoni
Michele Cremaschi (Italia) in Méliès & me
www.michelecremaschi.it