La spending review a Bergamo: voi cosa segnalate???

Spending-review-Italia-dove-e-come-si-puo-tagliare.jpgDa diversi giorni si sente sempre più spesso citare un termine inglese nei vari TG nazionali: spending review.

Il termine lettarlmente significa revisione della spesa, detto in parole povere è la ricerca degli sprechi, dei soldi spesi male, dei cosiddetti malaffare.

La spending review è uno strumento che lo Stato ha messo a disposizione di noi cittadini: sul sito del Governo si possono infatti segnalare tutte quelle anomalie di spesa – e i veri e propri sprechi! – che quotidianamente vediamo e che vorremmo venissero eliminati, in nome di una modalità di spesa più giusta ed equa.

Se penso alla nostra Bergamo a me di spesa da segnalare ne viene in mente subito una: il nuovo Ospedale.

I soldi arrivano dalla Regione ma sempre soldi nostri sono, e tutti sappiamo come stanno andando le cose: l’Ospedale invecchia ancor prima che venga inaugurato tra diversi problemi strutturali e di progettazione, ed intanto i costi lievitano, lievitano, lievitano…

Scendendo nel quotidiano ed in questioni meno gigantesche mi viene in mente un’altra fonte di risparmio (di tempo e di soldi): dovendomi recare in Motorizzazione Civile per rifare la patente avevo telefonato per ricevere la lista di documenti da preparare.
Ebbene, non c’è stato verso di averla via telefono o dal loro sito web: mi son dovuto recare personalmente presso gli uffici della Motorizzazione Civile di Bergamo, farmi 40 minuti di coda solo per ritirare un foglio A4 con la lista dei documenti e quindi rifarmi nuovamente la coda 2 giorni dopo in fase di consegna dei documenti compilati.

Ma com’è possibile che non si utilizzi, nel 2012, il sito web per rendere disponibili e maggiormente fruibili questi documenti e queste procedure?

E voi, avete altre anomalie di spesa da segnalare?

 

 

(foto presa da http://businesspeople.it/var/ezwebin_site/storage/images/business/economia/spending-review-italia-dove-e-come-si-puo-tagliare_33210/357893-1-ita-IT/Spending-review-Italia-dove-e-come-si-puo-tagliare.jpg)