Campionati Europei di Tiro con l’Arco in Presolana

campionati%20europei%20tiro%20con%20l%27arco%20-%20tiri%20di%20prova%20allo%20stadio%20piccola.jpgI Campionati Europei di Tiro con l’Arco 2012 si terranno dal 23 al 30 giugno nella bellissima cornice della Presolana.

Si tratta di una manifestazione di caratura internazionale a cadenza biennale che verrà a dare ancora maggior risalto e notorietà alla nostra bellissima terra, in questo caso alla Presolana.

Le gare vedranno coinvolte ben 16 nazione europee per un totale di oltre 1000 atleti di diverse categorie e diverse età: gli arcieri in gara infatti andranno dai 7 ai 70 anni!!!

Un evento di spessore e di grandissimo ritorno di immagine e di lavoro per tutta la Presolana: gli albergatori contano su un giro di circa 2000 persone tra atleti e accompagnatori al seguito, il che significa un ottimo numero di presenza e di ritorno economico per i paesi del comprensorio della Presolana.

Ma su tutto c’è la manifestazione sportiva che ci si augura possa svolgersi senza contrattempi e con grandissima soddisfazione per tutti i partecipanti, con l’augurio che altre gare simili possano tenersi di nuovo nella nostra provincia.

Orobie Skyraid: nuova formula, stesso fascino

orobie-skyraid.jpgDomenica 17 luglio arriva immancabile l’appuntamento con Orobie Skyraid, la corsa amata degli skyrunner professionisti e amatoriali che si tiene nella bellissima cornice delle orobie bergamasche.

Quest’anno la grande novità di Orobie Skyraid – giunta alla sua quinta edizione – è l’addio alla staffetta.
Il percorso non sarà più suddiviso tra 3 compagni di squadra ma diventerà bensì individuale, questo per venire incontri a quegli skyrunner che non riuscivano a comporre una squadra e dovevano così rinunciare alla gara.

Il percorso è stato quindi modificato di conseguenza e non sarà più basato sugli 84 km circa delle scorse edizioni ma si presenta come un giro attorno alla Presolana, un percorso di circa 25 km in alta quota che sarà comunque all’altezza delle aspettative dei moltissimi skyrunner che parteciperanno a Orobie Skyraid.

Un peccato che la corsa a staffetta sia stata abbandonata: la montagna ispira in maniera spontanea lo spirito di gruppo, la collaborazione, e la corsa in staffetta rappresentava al meglio questi valori universali.
Sicuramente non mancherà lo spettacolo anche nella nuova versione di Orobie Skyraid, da amante della montagna mi viene spontaneo questo rammarico.

Week-end dedicato all’Adunata degli Alpini, ma non solo

alpinibg.jpgE così finalmente siamo arrivati al gran giorno, anzi ai giorni del grande evento, quello dell’Adunata nazionale degli Alpini a Bergamo, nel week-end prossimo.

Un evento cercato, voluto, ottenuto e preparato da mesi da parte di tutti i gruppi alpini della nostra provincia, un evento che, a distanza di 24 anni da quello del 1986, lascerà sicuramente ricordi indimenticabili nel cuore di chi lo vivrà, nei cuori degli alpini ma anche in quelli delle gente comune che già da giorni convive con l’allegra presenza degli alpini.

Tra le tante in programma in questa intensissima 3 giorni, voglio segnalare una iniziativa a mio avviso bellissima e struggente perchè lega gli alpini alla loro terra prediletta: la montagna.

Nella notte del 6 maggio la Presolana doveva essere illuminata da un fascio di luce in onore dell’Adunata nazionale degli Alpini, ma purtroppo a causa del maltempo questo avvenimento è stato spostato in data ancora sconosciuta.
Un peccato perchè sarei stato curioso di vedere le immagini della nostra Presolana illuminata in notturna, mi auguro che questo evento venga proposto in una delle sere dell’Adunata perchè il significato del legame profondo tra montagna ed alpini verrebbe degnamente evidenziato da questo evento.

Detto degli alpini, diciamo che nel week-end si potrebbe anche decidere di fare altro.
Qualche consiglio?

Cominciamo da Bergamo per dire che in città alta si può approfittare dall’apertura straordinadia della Torre del Gombito per salire alla terrazza panoramica ed ammirare un panorama mozzafiata, pioggia e maltempo permettendo.
In occasione dell’Adunata nazionale degli Alpini (ecco, ci risiamo! 😀 ) la Torre del Gombito sarà aperta in 3 diverse fasce orarie: 9:30-11:30, 14:30-16:30 e 20:00-22:00.

Se invece vogliamo andare in provincia, allora saliamo in Val Seriana per fare una visita al Parco Paleontologico di Cene.
Dalle 14:00 alle 18:00 il parco sarà aperto al pubblico ed alle ore 16:30 i bambini potranno anche partecipare all’attività per loro organizzata chiamata “Paleontologo per un giorno”.

Insomma, qualcosa da fare oltre all’Adunata degli Alpini c’è. Certo che lasciarsi scappare un’occasione storica come questa…

 

(foto presa da http://www.gruppoalpinitreviolo.it/wp-content/uploads/2009/10/50297_350918_alpini28_5_6682655_medium.jpg)

Orobie Skyraid 2009: correre lungo il sentiero delle Orobie

corsa1.jpgPer tutti gli appassionati di montagna ed imprese al limite dell’impossibile l’appuntamento è per domenica 2 agosto con l’edizione 2009 dell’Orobie Skyraid, una gara di corsa in montagna a squadre che si snoda lungo il sentiero delle orobie orientali, dal rifugio di Valcanale fino al passo della presolana.

Una gara riservata ad atleti dalle capacità fisiche non comuni: correre in montagna comporta un dispendio di energie fisiche notevoli, oltre ad una capacità di concentrazione e di gestione delle proprie energie.

La gara si suddivide in 3 tappe, una per ogni atleta dei vari team in gara:

– la prima tappa è denominata SkyMarathon, perchè si tratta di correre una distanza di circa 42 km come nella disciplina olimpica della maratona, in questo caso la distanza viene coperta partendo dal paese di Valcanale arrivando al Rifugio Coca, passando per le tappe intermedie dei Rifugi Gemelli, Calvi e Brunone.
Il dislivello e’ di circa 2710 metri in salita e di 1918 in discesa.

– la seconda tappa è la SkyRace.
Il tragitto parte dal Rifugio Coca e porta al rifugio Albani, passando per il rifugio Curò.
In totale una trentina di chilometri di corsa in alta quota, nella quale gli atleti potranno sfruttare al meglio la loro capacità di corsa in montagna sfruttando un percorso con meno dislivelli rispetto al precedente.

– la terza ed ultima tappa è quella dello SkyClimbing.
Quest’ultima tappa parte dal Rifugio Albani e si conclude alla Presolana, passando per l’omonimo passo.
Questa è la tappa più breve ma non per questo meno dura o meno spettacolare poichè vi sono tratti in cui gli atleti dovranno arrampicarsi, oltre a correre.

La gara, sia quella maschile che quella femminile, partirà domenica mattina alle ore 6:00 a Valcanale e l’arrivo dei primi atleti alla Presolana è previsto attorno alle 14:30/15:00.

Un’evento da non perdere per tutti gli appassionati della corsa in montagna, poichè sarà possibile seguire i concorrenti lungo tutto il sentiero e quindi godere dei panorami unici e fantastici che il sentiero delle Orobie offre a tutti gli appassionati di trekking.

 

(foto presa da http://www.discoveryalps.it/images/foto/8617.jpg/_full.jpg)