Cioccolandiadue e Minitalia: golosità e divertimento

fantasyW01.jpgNel week-end che ci avviamo a vivere non mancano gli appuntamenti golosi (anche in senso letterale) sia per i grandi che per i bambini.

Per restare in tema di golosità segnalo la 2 giorni di Cioccolandiadue che si tiene in quel di Ponte San Pietro nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 marzo.

Cioccolandiadue è una 2 giorni dedicata al cioccolato: il dolce per eccellenza sarà a disposizione di tutti gli “appassionati” per essere gustato in tantissime sue espressioni, per la gioia sia dei grandi che dei piccini.

Durante la manifestazione ci sarà anche un tentativo per entrare nel Guinness dei Primati; verrà infatti tentato il record del panino più lungo del mondo, i metri da superare sono 100.

Un panino lungo un ponte, questo il nome dell’evento, si terrà sul ponte vecchio e… chissà che non si riesca davvero ad entrare nel Guinness!

Altro imperdibile appuntamento, per la gioia di tanti bambini e delle loro famiglie, è l’apertura di Minitalia Leolandia.
Il parco divertimenti di Capriate San Gervasio riapre i battenti e lo fa presentando anche qualche bella novità: l’attrazione acquatica Mediterranea, PiratinGioco e 44xTUTTI.

Quest’ultima è una offerta rivolta alle famiglie, le quali con 44 euro potranno acquistare l’ingresso al parco per un week-end con pernottamento presso uno degli hotel o dei B&B convenzionati.

Le condizioni climatiche dovrebbero aiutare l’afflusso al parco visto che per i 2 giorni del week-end le previsioni sono di tempo bello: prepariamoci a godere questo anticipo di primavera.

Bellezze bergamasche nella top 100 del FAI

DSCN1632.jpgIl Parco del Brembo occupa il 22esimo posto, mentre la bellissima (parere personale) Val Vertova si trova soltanto 92esima, dopo anche l’ex-cementificio di Alzano (che sarà recuperato grazie ad un progetto da poco presentato) che si posiziona 73esimo.

Ma oltre a questi 3 bellissimi luoghi nella classifica redatta dal Fondo Ambiente Italiano (FAI) con le segnalazioni degli italiani ci sono altri 5 siti bergamaschi nei primi 100: l’isolotto di Ponte San Pietro, la sagrestia della Chiesa Arcipresbiteriale Plebana di Casnigo, Villa Mapelli, la Ciodera di Gandino e la tintoria degli Scarlati.

Segno che a Bergamo ed in bergamasca le bellezze sono numerose e di diversa natura: bellissimi luoghi naturali, manufatti industriali storici, opere di grandissima valenza artistica e storica.

Se penso che tra questi primo 100 luoghi non compaiono il villaggio Crespi o le cascate del Serio allora mi viene da pensare che siamo un territorio davvero ricco e fiorente di bellezze di ogni genere.
Basti pensare alla sola Città Alta, un vero e proprio museo a cielo aperto con le sue vie ed i suoi edifici impregnati di bellezza e di storia, una vera e propria poesia vivente.

Viviamo su di un bellissimo territorio ma tutta la nostra nazione è un luogo stupendo dove vivere, e forse noi bergamaschi ed italiani non lo abbiamo ancora capito appieno.

Sarebbe bello che questa notizia venisse messa ben in risalto dalla nostra provincia, stiamo a vedere.

Se volete vedere l’intera classifica, cliccate su questo link.