Salutiamo l’anno con Teocoli o in piazza

1178_z_Veglione_A_casa_tua.jpgUltimo dell’anno con tanti appuntamenti interessanti in giro per la città, e non solo!

Al Creberg Teatro di Bergamo la notte dell’ultimo dell’anno sarà tutta del grande Teo Teocoli: attore, cantante, comico, imitatore, presentatore, un personaggio poliedrico e simpatico.

Lunedì 31 dicembre alle ore 22 Teocoli calcherà il palcoscenico del Creberg Teatro Bergamo per presentare il suo nuovo, grande one man show: “Teo Teocoli Show”.

Un evento unico, irripetibile, con un Teo come non l’avete mai visto da quando ha deciso di frequentare poco la TV e di dedicare al cinema solo alcuni apprezzati camei (è al cinema nel film I Soliti Idioti).

La vita d’artista verrà raccontata attraverso gli occhi disincantati, l’improvvisazione sublime e la gestualità unica di un grande showman: questi gli elementi del  Teo Teocoli Show.

In più di 2 ore di divertimento i monologhi raccontano un passato che appartiene a tutti, con la riproposizione di immagini e aneddoti della nostra memoria collettiva; gli appunti comici e l’effervescenza dei personaggi creati da Teo, presentati come veri e propri pamphlet teatrali, che restituiscono al pubblico un fuoriclasse della comicità.

Sul palco, alle spalle di Teocoli ci sarà la Doctor Beat Band.

Per chi volesse festeggiare all’aperto 2 gli appuntamenti: in centro città verrà allestito il palco in Piazza Matteotti con musica e divertimento.
Quest’anno spazio anche ai bambini: sarà presente Oreste Castagna per intrattenere i bambini con storie e giochi, per i grandi tanta musica con i DJ e col Vava.

Un pò più di sobrietà invece in Piazza Vecchia, anche per via del luogo già di per sè più morigerato.
Anche in città alta non mancherà comunque la musica e la voglia di stare insieme divertendosi, per salutare questo 2012 che, tra alti e bassi, se ne va per fare spazio ad un anno nuovo, il 2013, che ci auguriamo tutti sia foriero di buone notizie, sia private che comunitarie.

BUON ANNO A TUTTI!!!

Street Golf in città alta

attachment.php?attachmentid=2882&thumb=1&d=1253499632Street Golf  è senza dubbio l’evento di sabato 22 settembre, evento molto particolare in quanto si tratta di una gara di golf che si disputerà… per le vie di Bergamo Alta!

Vie, piazze, palazzi saranno infatti il campo di “battaglia” per i partecipanti a questa originale e affascinante competizione, che partendo dalla Piazza del Duomo andrà a toccare altri luoghi del nostro bellissimo borgo per un totale di 9 buche, con conclusione in Piazza Vecchia, la quale si sarà appena spogliata della sua attuale veste “green”.

Obiettivo di questa manifestazione è quella di avvicinare ancor più il pubblico a questo sport che da sempre viene visto come uno sport di elitè, uno sport per ricchi e non per la gente comune.

Andare a giocarlo per strada vuole essere la dimostrazione che invece può essere uno sport adatto a tutte le età e, soprattutto, a tutte le tasche.

Una iniziativa interessante che ancora una volta vede coinvolta nei panni di location ospitante la nostra bellissima città alta.
Dico questo perchè negli ultimi giorni, per via della manifestazione che ha vestito di verde Piazza Vecchia e l’idea di avere carrozze e cavalli in giro per le strade della città, è montata una specie di polemica sull’utilità di trasformare Bergamo Alta in quello che per molti assomiglia ad un luna park.

Personalmente non credo che le iniziative citate sviliscano il nostro bellissimo borgo medievale ma bensì lo rivitalizzino e lo arricchiscano ancor più, facendolo conoscere a tantissimi turisti italiani e stranieri.
Cosa che città alta si merita.

Dall’altro lato però concordo sul fatto che le iniziative andrebbero valutate e si dovrebbe, ogni tanto, avere il coraggio di rifiutare qualche evento e dire no.
Perchè è giusto che non si esageri e che Bergamo Alta non diventi realmente un parco giochi.

Finora credo che questo non sia avvenuto ma è sempre meglio non abbassare la guardia.

Piazza Vecchia diventa un giardino

piazza_vecchia_giardino.jpgDal 30 agosto al 16 settembre Piazza Vecchia cambia ancora pelle e si tinge di verde diventando un grandissimo e suggestivo giardino.

E’ questo l’effetto dell’edizione 2012 di  I Maestri del Paesaggio – International Meeting of the Landscape and Garden,  una tra le manifestazioni più importanti a livello nazionale ed internazionale sull tema del paesaggio e del binomio natura-architettura.

Lo scorso anno Piazza Vecchia “green” era stato un successo grandissimo sia in termini di pubblico che di effetto suggestivo: Piazza Vecchia è di per sè uno scrigno di bellezza ed arte unico, una delle piazze più belle d’Italia.
Vederla trasformata in un grande giardino è stata la classica ciliegina sulla torta, e quest’anno ci si riprova!

Il verde sarà naturalmente il tema conduttore di workshop, mostre, convegni, seminari e quant’altro ruoterà attorno alla manifestazione.

Saranno presenti diversi paesaggisti di fama internazionale per condividere progetti e filosofie applicate alle loro opere, e fino a domenica 16 settembre c’è da essere sicuri che Piazza Vecchia farà la sua parte, adornata di una veste insolita ma altamente efficace e di grande impatto.

Durante il periodo di I Maestri del Paesaggio nell’Aula Picta verrà allestita la Mostra Internazionale di Fotografia dei Giardini, che raggruppa i lavori dei finalisti dell’International Garden Photographer of the Year competition (IGIPOTY), il più importante concorso fotografico del mondo nel settore.

Festa di Sant’Alessandro patrono di Bergamo

148519_526167_0911BB47_8_9571643_medium.jpgSabato 25 e domenica 26 grande festa a Bergamo: è la festa del patrono Sant’Alessandro e la città tutta si ferma per festeggiarlo, come da tradizione.

La festa del patrono è per i bergamaschi una festa irrinunciabile, sia per i risvolti religiosi che per quelli “laici”.

Se da un lato l’associata fiera di Sant’Alessandro è infatti da anni l’appuntamento di fine estate per migliaia e migliaia di visitatori, non va dimenticato l’aspetto religioso con i relativi appuntamenti.

Tra i tanti appuntamenti da ricordare non vanno tralasciati sicuramenti quelli della Fiera che si terrà nei giorni di sabato 25 e domenica 26 agosto sul Sentierono di Bergamo con esibizioni di artisti di strada, momenti musicali, esposizione e sfilata di Lambrette d’epoca.

Alle ore 10:00 di Sabato 25 agosto un evento davvero molto bello e romantico, se vogliamo: si tratta del concerto di campane dai campanili della Città di Bergamo.

Il concerto prende il via dalle campane della Torre Civica, prosegue con il coinvolgimento delle campane della Cattedrale, della Basilica di Santa Maria Maggiore (che per l’occasione torneranno a suonare manualmente) e di molti campanili delle chiese di Città Alta come di Città Bassa. A mezzogiorno l’intera Bergamo sarà avvolta dal suono corale di tutti i campanili.
Davvero qualcosa di unico ed irripetibile, complimenti a chi lo organizza!

Alle ore 16.30 nella Sala Papa Giovanni XXIII di Piazza Duomo ci sarà la conferenza  Gli scavi: dall’antica alla nuova Cattedrale.

Il Duomo di Bergamo diventa infatti anche un luogo di interesse archeologico dopo i recenti scavi che hanno portato alla luce vestigia di chiese paleocristiane e altri edifici romani.
Il convegno offre un’occasione speciale per completare la conoscenza e la rivisitazione del tempo di Alessandro, Martire e Patrono della Città.  Alle ore 18.30 vi sarà poi l’inaugurazione del Museo degli Scavi alla presenza del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Lorenzo Ornaghi.

Domenica 26 agosto si terrà invece la rievocazione Storica della Passione di Sant’Alessandro Martire, con inizio fissato alle ore 16:30 dal Sagrato della Chiesa di Sant’Alessandro della Croce in Via Pignolo.

In abiti da antico romano, un attore racconta le vicende della vita di Alessandro mentre il Santo, in catene su un carro, circondato da una folla di popolani e patrizi, è scortato da un corteo formato da soldati romani a piedi e a cavallo.

Il corteo si muoverà fino a fermarsi presso i giardini di Piazza Cavour per ascoltare il racconto degli ultimi episodi della vita del Santo.

Alle ore 18.15 nella Chiesa di Sant’Alessandro in Colonna ci sarà la S. Messa celebrata dal Vescovo Mons. Beschi e quindi la Processione Religiosa che si snoderà fino in Città Alta.

Alle ore 21 in Piazza Vecchia la festa finale del patrono con il saluto della autorità cittadine, laiche e religiose.
Conclude la Festa un concerto del Corpo Musicale di Arcene, con la partecipazione della Compagnia teatrale Magico Baule.

Capodanno con Bertolino o in piazza vecchia?

new+year+2012+background+pictures.gifSan Silvestro al Creberg con il comico Enrico Bertolino: può essere una delle idee per trascorrere l’ultima serata del 2011 in attesa del brindisi di mezzanotte.

Il comico milanese sarà a teatro con il suo ultimo spettacolo Passata è la tempesta? – Nuovi lampi di ovvietà, uno spettacolo ricco di divertimento ed ironia, un modo sicuramente diverso di rilettura degli accadimenti, anche tragici, che stanno attraversando la nostra società.

Non mancheranno gli immancabili accenni alla politica attuale ma ci sarà anche un accenno alla realtà bergamasca con un personaggio tipico della comicità di Bertolino (il muratore bergamasco) e con qualche battuta, già anticipata, sullo scandalo del calcioscommesse che ha colpito duramente Bergamo e la sua Atalanta, nella figura dell’ex-idolo Doni.

Per chi volesse invece aspettare il capodanno in compagnia anche quest’anno non mancheranno le occasioni per viverlo in piazza: nella splendida cornice di piazza Vecchia in città alta oppure in città bassa, in piazza Matteotti.

Mi aspetto una grandissima partecipazione visto il tempo abbastanza clemente di questo periodo e soprattutto la carenza di disponibilità economica di molto bergamaschi che quindi presumibilmente ripiegheranno su feste low-cost come le 2 organizzate nelle piazze cittadine.

A tutti i lettori del blog un caloroso augurio di buon anno, con la speranza che il 2012 sia ricco di soddisfazioni private e lavorative… alla faccia dei Maya!!!

Piazza Vecchia diventa tutta verde!

Piazza-Vecchia.jpgLa stupenda Piazza Vecchia, elemento architettonico ed artistico di pregio della nostra città (alta), per 10 giorni si colora di verde.
No, non si tratta di una mossa propagandistica della Lega e nemmeno di un atto teppistico, bensì Piazza Vecchia indosserà uno splendido mantello verde diventando un giardino con aiuole, fiori, piante, erbe ornamentali.

Da venerdì 2 fino a domenica 11 settembre infatti Bergamo ospiterà un evento organizzato dall’Associazione Arketipos dal titolo “I maestri del paesaggio – International meeting of the landscape and garden“.

Per catturare l’attenzione dei cittadini e dei turisti ecco che Piazza Vecchia verrà trasformata in un bellissimo giardino fiorito – addirittura vi sarà anche un piccolo bosco di betulle – nel quale tutti vi potranno passeggiare e ammirare le bellezza naturali ivi installate.
Ma non è tutto!
Non sarà solo Piazza Vecchia a cambiare abito: anche altri luoghi famosi della città verranno coinvolti in questo evento come il Teatro Sociale, la Biblioteca civica Mai, il chiostro di San Francesco ed altri ancora.

Durante i 10 giorni ci saranno incontri, convegni e meeting che avranno come obiettivo quello di far conoscere i più famosi maestri del paesaggio.

Per i bergamaschi, i turisti ed in genere gli amanti di città alta sarà l’occasione per visitare e vivere una Piazza Vecchia diversa dal solito, per passeggiare in un ambiente insolito ma di sicuro impatto con la certezza che non saranno pochi quelli che auspicheranno il ripetersi di una iniziativa di grande interesse e grande spessore come questa.

WI-FI gratuito in 3 piazza di Bergamo

free-wi-fi-logo.jpgCos’hanno in comune Piazza Vecchia e Piazza Mercato delle Scarpe di città alta e Piazza Vittorio Veneto in Bergamo città?

Il servizio WI-FI gratuito!

Sì, avete letto bene!
E’ infatti attivo nelle 3 piazze cittadine citate un servizio di WI-FI gratuito che permette a tutti i possessori di smartphone, tablet e PC di potersi collegare al portale www.bergamowifi.it  e navigare sulle pagine del portale per conoscere le bellezze artistiche ed i monumenti presenti nella nostra bellissima città.

Il progetto è stato realizzato dal Comune di Bergamo con Fondazione Bergamo nella Storia e Fondazione Famiglia Legler, e permette a cittadini e turisti di poter conoscere ancor più ed ancora meglio la nostra città sfruttando le moderne tecnologie in maniera gratuita e semplice.

Recandosi in una di queste 3 piazze ed attivando il servizio Wi-FI dal tablet o dallo smartphones ed accedendo così al portale Bergamowifi.it, ognuno di noi potrà ottenere informazioni sulla piazza e sui monumenti presenti, reperire notizie aggiornate sulla città e mantenersi aggiornato in merito ad eventi ed iniziative turistiche.

Registrandosi sul portale inoltre si otterranno username e password che permetteranno di navigare gratuitamente per un massimo di 2 ore al giorno su tutti i siti della rete, quindi per esempio si potrà leggere la propria posta elettronica, cercare un ristorante in zona, leggere un quotidiano online.

Un servizio sicuramente interessante e di grande spessore che permette alla nostra città di compiere un ulteriore passo in avanti nell’offerta di servizi sempre più utili ed aggiornati ai propri cittadini ed ai turisti.

Ulteriori informazioni sul progetto si trovano sul sito Bergamowifi.it.

Il secondo, imperdibile Palio di Città Alta

1014934387.jpgDal “ponte” del 2 giugno fino a domenica 5 giugno in Città Alta – la nostra SPLENDIDA Città Alta – c’è un evento da non perdere: la seconda edizione del Palio di Città Alta.

Certo non sarà famoso come quello di Siena, ma in quel caso il palio è una tradizione secolare, da noi invece il palio è solo alla sua seconda edizione… va fatto crescere!

Tantissime le iniziative in programma nei 4 giorni del palio: il tiro alla fune, il tradizionale palo della cuccagna, gli immancabili sbandieratori che con i loro colori e la loro bravura danno sempre un tocco di “storia” e di fascino, la simpatica corsa coi sacchi, ed anche un concorso canoro dal titolo Un Mondo di Musica per bambini fino ai 12 anni di età.

Il tutto nella bellissima, unica, affascinante cornice di Città Alta, un gioiello di storia, cultura, gioventù che tutta Italia ci invidia.
Ci sarà anche una sfilata storica medievale che in città alta, lasciatemelo dire, deve essere uno spettacolo quanto mai imperdibile.

Musica, arte, storia: il tutto concentrato in 4 giorni che – tempo permettendo – si preannunciano come un piatto succulento per chi adora Città Alta e per chi ama le manifestazioni folkloristiche e storiche come quella del palio.

Linkato il programma della manifestazione.

Notti di Luce illumina Bergamo

nottidiluce.jpgDal 26 agosto al 5 settembre si tiene l’edizione 2010 della manifestazione Notti di Luce, la dodicesima, promossa dalla Camera di commercio di Bergamo.
Un programma ricco di ben 23 appuntamenti in diverse località di Bergamo bassa e Città Alta: strade, parchi, il Sentierone e la bellissima Piazza Vecchia, il Teatro Sociale in città alta ma anche la Basilica di Santa Maria Maggiore.

La protagonista di questo festival è come sempre la luce, in tutte le sue eccezioni: luce che illumina, che riscalda, che meraviglia, che comunica ed interroga.

Verranno illuminate facciate di palazzi, monumenti, verranno creati giochi di luce su fontane e sorgenti d’acqua, verranno proiettate immagini della Bergamo di oggi e di ieri, verrà data vita ad alcuni capolavori del Lotto in Santa Maria Maggiore, verrà esplorato il mondo del 3D che tanto ha preso piede negli ultimi mesi nei nostri cinema.

Particolare importanza avrà la rievocazione storica della passione di Sant’Alessandro nella ricorrenza della sua festa, che è anche festa dell’intera città.

Non mancheranno momenti di divertimento e di intrattenimento anche per i più piccini, grazie a 3 spettacoli di magia.

Inoltre i concerti dell’1 e 2 settembre saranno a pagamento perchè il ricavato verrà devoluto alla Mensa dei Poveri dei Frati Cappuccini di Bergamo.

Una manifestazione di sicuro interesse che punta a ridabire il successo riscontrato finora nelle passate edizioni, e visto il programma c’è da scommettere che non sarà difficile centrare l’obiettivo.

 

(foto presa da http://www.bergamosera.com/cms/wp-content/uploads/2009/11/bergamo24.gif)

Borghi e burattini 2010

burattini.jpgBorghi e burattini 2010 è la rassegna estiva per bambini incentrata attorno al magico mondo dei burattini, una tradizione artistica che ha una lunga tradizione sul nostro territorio.
Numerosi gli appuntamenti in calendario dalla fine di luglio fino a settembre, quest’anno non solo in città ma anche in alcune località della provincia di Bergamo.

La rassegna Borghi e burattini 2010 viene organizzata come ogni anno dalla Fondazione Benedetto Ravasio e quest’anno gli spettacoli si terranno, oltre che nella splendida cornice di Piazza Vecchia in città alta nell’ambito della sezione chiamata “La Piazza dei Burattini“, anche in alcuni punti della provincia: Nembro, Leffe, Bonate Sotto, Grone, Monasterolo.
La rassegna prende così più ampio respiro e va ad abbracciare un territorio ancora più vasto, raggiungendo un pubblico sempre maggiore a dimostrazione del successo ottenuto grazie alla bontà degli spettacoli offerti nella rassegna.

Sicuro divertimento per i bambini ma anche un’ora piacevole di allegria e relax per gli adulti, questo assicurano gli spettacoli della rassegna.

Una lista completa degli spettacoli è disponibile sul portale dei Bambini a Bergamo, sempre aggiornatissimo in materia. Oppure si può visitare direttamente il sito della Fondazione Benedetto Ravasio.

(foto presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2010/07/155110_534937_Senza_tito_9748998_medium.jpg)