Il Salone del Mobile compie 10 anni

2009-milano-09.jpgDoppio appuntamento per il Salone del Mobile, la tradizionale manifestazione promossa da Promoberg in collaborazione con Ascom Bergamo, che sarà presente nel polo fieristico di via Lunga dal 17 al 19 e dal 22 al 25 novembre 2012.

Quest’anno il Salone del Mobile taglia il traguardo delle 10 edizioni e questo è sicuramente un traguardo significativo per una manifestazione che riguarda un settore commerciale molto significativo sia per la nostra provincia che per l’intera regione.

Le presenze stimate si attestano attorno alle 40.000 unità e quindi assicurarsi uno spazio espositivo presso i padiglioni di via Lunga è sempre più un esigenza forte unitamente ad una operazione di marketing molto importante per le aziende del settore.

Il Salone del Mobile ha un’alta eco in tutto il Nord Italia proprio per la qualità e la cura degli espositori che vengono invitati all’esposizione: curare qualità, dettagli, rifiniture, in poche parole volgersi ad operazioni di eccellenza è divenuta negli anni una caratteristica irrinunciabile per questo settore, toccato duramente dalla crisi economica generale.

Simpatica e succulenta novità di questa doppia edizione del Salone del Mobile è la joint-venture con 35 ristoratori di Bergamo città e Provincia, i quali offriranno ai loro clienti i biglietti omaggio per l’ingresso al Salone.

Per ulteriori informazioni su orari, espositori e altro vi invito a visitare il sito ufficiale di BergamoFiera.

 

 

 

(foto presa da http://www.cortezari.it/foto/x2/cz-eventi/2009-milano-09.jpg)

Appuntamento con Creattiva, il salone delle arti manuali

bergamo_creattiva1.jpgCreattiva è la fiera delle arti creative che un paio di volte l’anno raccoglie nel polo fieristico di Via Lunga centinaia di espositori e migliaia di spettatori.

Giunto alla sua nona edizione, questo salone delle arti manuali organizzato da Promoberg andrà in scena dal 4 al 7 ottobre prossimi e come già accaduto nelle edizioni passate si annuncia un successo assicurato in termini di pubblico catturato e iniziative programmate (oltre 1100 corsi a disposizione del pubblico).

Basti pensare che per la prima volta la nona edizione di Creattiva andrà ad occupare tutti e 3 i padiglioni della Fiera di Bergamo, proprio per via della sempre crescente attenzione che attira un numero sempre più elevato di espositori e migliaia di persone provenienti anche dall’estero.

Le novità principali di questa edizione di Creattiva, oltre all’allungamento di una giornata della fiera, sono le aree dedicate al ricamo e alle creazioni realizzate nei laboratori di 6 penitenziari lombardi.

La Fiera delle arti manuali è il momento clou per i tanti appassionati di hobbistica e di bricolage presenti non solo sul territorio locale, quello di Bergamo e provincia, ma nazionale e addirittura estero (e in questo caso la vicinanza dell’aeroporto aiuta, eccome!).
I 238 espositori metteranno in mostra i loro bellissimi lavori e le loro creazioni: dal già citato ricamo al patchwork ma tantissime sono le aree di applicazione della fantasia degli espositori.

Quest’anno Creattiva ospiterà anche uno spazio dedicato ai bambini: sabato e domenica verrà allestita l’area di GIOCHINFIERA per i bambini di età tra i 4 e i 12 anni dove questi potranno cimentarsi in diversi laboratori.

Dalla realizzazione di addobbi natalizi fino ai più classici truccabimbi, baby dance e le immancabili storie animate.

Per ulteriori aggiornamenti il consiglio è quello di visitare il sito ufficiale di Creattiva.

Creattiva, la fiera delle arti manuali

175569_564654_100220_112_10234223_medium.jpgNel week-end del 7-9 ottobre torna a Bergamo Creattiva, la fiera “creativa” e “attiva” dedicata alle arti manuali che ogni anno macina numeri da record.
Nell’edizione primaverile del 2011 (sono 2 le edizioni annuali di Creattiva) i visitatori furono infatti ben 32.000, e questo week-end il record potrebbe benissimo essere ritoccato verso l’alto, visto il grande interesse che questa fiera continua a mietere.

Creattiva si terrà come sempre presso i padiglioni della fiera di Bergamo e offrirà spazi per circa 16.000 metri quadrati ad arti manuali quali il ricamo, i lavori di uncinetto e ago, le decorazioni (Natale non è poi così lontano…), la pittura, ecc…

Gli oltre 200 espositori coprono infatti praticamente tutte le arti dell’hobbystica e proprio questo è il punto di forza di Creattiva: chiunque ami creare con la propria fantasia o cercare spunti sempre diversi può in questi 3 giorni raccogliere un sacco di input utili da tradursi successivamente in creazioni uniche.

Non mancheranno i corsi, ce ne sono una marea: provate a dare una occhiata al programma e capirete di cosa sto parlando!

Creattiva si rivolge anche alle scuole, per le quale sono previsti diversi laboratori creativi pensati ed ideati per avvicinare i bambini all’arte della creazione manuale.
Creattiva apre dalle ore 9:30 alle ore 19:00 e l’ingresso è a pagamento.

Consiglio caldamente a tutti gli appassionati di visitate il sito ufficiale, dove reperire informazioni sempre nuove ed aggiornate quasi in tempo reale.

 

 

(foto presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2010/10/175569_564654_100220_112_10234223_medium.jpg)

Ritorna la Fiera Campionaria di Bergamo

Bergamo_sposi_medium.jpgIl week-end imminente è quello della Fiera Campionaria di Bergamo, che torna presso i padiglioni della nuova Fiera di Seriate per la sua 31esima edizione.

Tanti gli stand presenti nei 3 settori in cui la Fiera Campionaria sarà strutturata, per la precisione ben 478 per un totale di 288 espositori di cui 163 saranno occupati da aziende “Made in Bergamo”.

Ma perchè uno dovrebbe andare a visitare le fiera campionaria di Bergamo?
Beh, io ci vado quasi ogni anno ed il motivo che mi spinge a non perdermi ogni edizione è rappresentato dal fatto che la fiera campionaria offre una panoramica molto interessante sull’economia locale, e non solo, visto che aziende di praticamente quasi tutte le regioni d’Italia saranno presenti in fiera con i loro stand.

Nella Fiera camionaria si passa da aziende di moda a prodotti tecnologici, dall’editoria alle banche, dall’edilizia all’alimentare: insomma, una panoramica davvero completa di quello che l’economia locale offre, arricchita da “chicche” tipiche di altre regioni italiane.

Camminare tra i quasi 500 stand presenti è pesante perchè la gente presente è tantissima, ma personalmente è anche divertente e stimolante perchè capita di venire a conoscenza di realtà di cui magari non si conosceva nemmeno l’esistenza.

Tra l’altro ci sono anche diverse attività dedicate ai bambini (come riportato in dettaglio sul portale dei Bambini a Bergamo) visto che sono tante le famiglie che vanno a visitare la fiera con i loro piccoli.

Il sottoscritto poi è un’appassionato collezionista di biglietti da visita e quale posto migliore per aumentare ogni anno la propria collezione?

Concludo con qualche informazioni logistica: la Fiera Campionaria di Bergamo comincerà sabato 24 ottobre, con apertura dalle 16:30 alle 22:30, e continuerà fino al 1 novembre.
Nei giorni feriali e di sabato l’orario di apertura sarà dalle 16:30 alle 22:30 mentre la domenica dalle dalle 10:30 alle 20:30.

Parcheggiare nel parcheggio della fiera costerà come al solito 2 euro mentre l’ingresso ai padiglioni sarà libero.

 

(FOTO PRESA DA http://webstorage.mediaon.it/media/2006/02/Bergamo_sposi_medium.jpg)