Il giorno più bello con Bergamo Sposi

bergamo_sposi.jpgUna delle fiere più attese da tantissimi bergamaschi e non è quella dedicata agli sposi, ovvero BERGAMO SPOSI.

Un successo che si perpetua edizione dopo edizione e che nel corso degli anni si è arricchiata di eventi che l’hanno resa ancor più ricca di fascino ed attrattiva.

BergamoSposi si tiene quest’anno nel primo week-end di febbraio, da venerdì 1 a domenica 3 febbraio e l’obiettivo minimo degli organizzatori è quello di ripetere, se non superare il successo delle edizioni passate.

BergamoSposi è la vetrina di tutto il business (perchè tale è) che gira attorno al matrimonio: dai ristoranti dove festeggiare con parenti ed amici agli abiti da cerimonia, dai fotografi alle bomboniere, tutti gli stand della fiera sono dedicati esclusivamente agli indimenticabili attimi che rimarranno poi inevitabilmente impressi dentro gli sposi per tutta la loro vita.

Le future spose possono anche cimentarsi su una passerella a loro dedicata per sfilare, anche assieme ai loro futuri mariti, per aggiudicarsi il titolo di Miss BergamoSposi, oltre a quello di Coppia dell’Anno.

Vestite e truccate a meraviglia, le future spose potranno così trasformarsi per qualche ora in modelle e concorrere all’assegnazione di un titolo che, se da un lato è per sempre un premio legato alla manifestazione fieristica, dall’altro diventa un momento altresì da ricordare legato a questo evento così importante.

Tutte le informazioni per iscriversi a questi 2 concorsi si possono trovare sul sito ufficiale della fiera unitamente ai dettagli per accedere ai padiglioni di Via Lunga per visitare gli stand.

Novità ed innovazione alla Fiera Campionaria di Bergamo

eboli.fiera.campionaria.jpgLa Fiera Campionaria di Bergamo sarà la protagonista presso il Polo fieristico di Bergamo a partire da sabato 27 ottobre fino a domenica 4 novembre.

L’obiettivo è quello di superare le circa 130mila presenze della scorsa edizione, arrivati a Bergamo da ogni regione italiana e anche dall’estero.

Numeri imponenti come quelli degli espositori, oltre 250, e soprattutto impegnati a portare novità e qualità: il processo di selezione è accurato e permette ai visitatori di arrivare ai padiglioni della Fiera e scoprire prodotti, soluzioni e novità di grande interesse e innovazione.

L’alto numero di visitatori è anche legato al fatto che l’ingresso è gratuito: inutile nascondercelo e fare tanti giri di parole inutili, la gratuità dell’ingresso si offre come possibilità di spendere qualche ora in serenità senza spendere nulla, con il plus di visitare padiglioni altamente qualificati e magari farsi nuove idee su come migliorare la propria casa, il proprio hobbit, ecc…

L’edizione 2012 porta con sè la novità rappresentata da Acquario Natura, un salone dedicato alla filiera dell’acquariologia, interessante e curioso anche per chi non vive direttamente questa passione.
Basti pensare che oltre 1000mq dei padiglioni della Fiera ospiteranno acquari di ogni forma, colore, dimensione, con 20 espositori impegnati nell’arricchire ed animare questo nuovo spazio.

La dislocazione degli espositori sarà anche quest’anno ordinata in base ai settori merceologici con un percorso obbligato: il Padiglione A sarà dedicato a beni e servizi, al comparto terziario, ai servizi all’impresa e alla persona, associazioni, energie rinnovabili, sistemi fotovoltaici e di sorveglianza,
condizionamento e riscaldamento.
Il Padiglione B ospiterà il comparto automotive, tessile, abbigliamento, mentre il Padiglione C sarà l’area delle delizie alimentari con particolare focus sulle eccellenze bergamasche.
Bergamo, la Città dei Mille Sapori è il marchio della Camera di Commercio di Bergamo per la promozione e valorizzazione dei prodotti agro-alimentari tipici del nostro territorio che sarà presente per, è proprio il caso di dirlo, la delizia di tutti i palati.

Nei 3 pomeriggi festivi gli alpini della Celadina offriranno le caldarroste da loro preparate, con offerta libera per finanziare alcuni progetti in ambito sociale, e non mancheranno gli svaghi per i bambini rappresentati dagli immancabili gonfiabili presenti nell’area esterna.

Gli orari?
sabato e feriali dalle ore 16:30 alle ore 22:30, nei festivi dalle ore 10:00 alle ore 20:00.
Ulteriori informazioni sul sito ufficiale della Fiera Campionaria di Bergamo.

Arriva la Fiera Campionaria di Bergamo

E’ partita l’oramai tradizionale Fiera Campionaria di Bergamo, la fiera per eccellenza sotto tutti i punti di vista: stand partecipanti, visitatori, afflussi, durata.

La fiera quest’anno si presenta con una novità legata alla programmazione delle giornate: non più contigue tra di loro dalla giornata di apertura a quella di chiusura ma bensì spezzate in 2 tronconi, da venerdì 21 ottobre a lunedì 24 ottobre e quindi da venerdì 28 ottobre a martedì 1 novembre.

Naturalmente la speranza degli organizzatori è quella di battere il record di visitatori registrato lo scorso anno, ed i presupposti potrebbero esserci tutti a patto di ribadire l’ingresso gratuito ed un servizio navetta efficiente per regolare l’afflusso verso i padiglioni della fiera, che in questa occasione registra migliaia di accessi ogni giorno.

La Fiera Campionaria viene organizzata da Promoberg con il supporto della Camera di Commercio di Bergamo, Ascom Bergamo, Credito Bergamasco Gruppo Banco Popolare, L’Eco di Bergamo, Ubi Banca Popolare di Bergamo, e presenterà più di 250 espositori (la maggioranza nostrani) ripartiti sui 16.000 metri quadri dei 3 padiglioni della fiera.

Nel Padiglione A troveranno posto gli stand dedicati ai beni ed ai servizi del settore terziario, ai servizi all’impresa e alla persona, comprese banche e associazioni varie.

Il Padiglione B verrà dedicato da settori quali l’abbigliamento, i locali per le cerimonie, le aziende che lavorano nel settore della cura della persona, ecc…

Il Padiglione C sarà dedicato ai buongustai: specialità agroalimentari con un occhio particolare per quelle, tante e buone, della nostra provincia.

Appuntamento quindi nei padiglioni della Fiera di via Lunga nei 2 periodi sopra elencati, per ulteriori informazioni consiglio di visitare il sito di BergamoFiera.