BergamoScienza compie 10 anni

logo_bergamoscienza.jpgTaglia il traguardo delle 10 candeline BergamoScienza, il festival dedicato al mondo della scienza nella sua accezione più ampia e che quest’anno si terrà dal 5 al 21 ottobre.

Il percorso di questi 10 anni è stato lungo e premiante poichè la rassegna ha assunto un ruolo sempre più importante e rilevante riuscendo a catturare una attenzione sempre più crescente nel pubblico, tanto nei bambini quando negli adulti, anche grazie all’arrivo di alcuni Premi Noble che ne hanno ulteriormente impreziosito l’offerta.

Quest’anno l’edizione si apre nella cornice del Teatro Sociale con una conferenza-spettacolo nella quale si uniranno brani recitati da Fabio Volo, dal linguista Andrea Moro e dal poeta Davide Rondoni.

BergamoScienza anche quest’anno sarà l’occasione per trattare tantissimi temi legati alla scienza: dall’esplorazione spaziale agli esperimenti in laboratorio, dalla tecnologia alle ultime scoperte scientifiche, il tutto in un linguaggio nuovo che mira ad avvicinare ed incuriosire il pubblico, rendendo la scienza sempre più vicina alla massa e non un tema solo per scienziati e nerd.

Gli eventi in programma sono tantissimi, impossibile elencarli qui o fare anche solo una selezione visto l’ampio spettro delle tematiche che questi vanno a toccare.

Consiglio quindi di visitare il sito ufficiale di BergamoScienza, sempre aggiornato anche sulle possibili variazioni dell’ultimo momento.

La scienza a Bergamo con BergamoScienza

bergamo_scienza_2008.jpg?w=333&h=200Negli anni è diventato un appuntamento di grandissimo rilievo non solo per la città ma anche per la provincia di Bergamo, dando a Bergamo una prospettiva importantissima a livello internazionale sotto l’aspetto scientifico-divulgativo.

Stiamo parlando della rassegna di divulgazione scientifica BergamoScienza che giunge alla sua nona edizione, la quale si preannuncia ricchissima di appuntamenti di grande spessore scientifico.

BergamoScienza si svolgerà dall’1 al 16 ottobre 2011 e durante questo periodo si terranno eventi come tavole rotonde, convegni, laboratori scientifici, spettacoli e proiezioni di documentari, incontri con scienziati e personaggi di rilievo del mondo scientifico.

L’obiettivo come sempre è quello di avvicinare il pubblico alla scienza tramite eventi gratuiti: i luoghi della scienza saranno tanti e diversificati, dai teatri ai palazzi per andare poi anche in provincia in tanti paesi: dalla val seriana (Albino, Alzano Lombardo, Clusone, Ranica) alla pianura (Dalmine, Seriate, Stezzano) alla val seriana (Zogno) e ad altri luoghi della nostra provincia, come Trescore Balneario, Treviglio, Treviolo e Valbrembo.

Anche quest’anno non mancheranno i prestigiosi Premi Nobel, quest’anno saranno 2: il Nobel per la Medicina Barry James Marshall ed il biochimico R. Timothy Hunt.

Durante le giornate di BergamoScienza si parlerà naturalmente di scienza: dalle cellule staminali al nucleare, dall’informatica alle scoperte future… tutto ruoterà attorno al mondo della scienza.

Particolare attenzione verrà riservata come al solito alle scolaresche, perchè i bambini ed i ragazzi con la scienza ci interagiscono ogni giorno, volenti o nolenti!

Il programma è ricchissimo di ogni genere di appuntamenti, riportare il tutto qui sarebbe un impresa ciclopica, preferisco rimandarvi al sito ufficiale dell’evento dove potrete trovare tutte le informazioni del caso.
   

 

(foto presa da http://rota.files.wordpress.com/2008/10/bergamo_scienza_2008.jpg?w=333&h=200)