Santa Lucia tra musica e poesia

Santa-Lucia-in-volo.jpgE’ in arrivo la notte tanto attesa dai bambini, quella di Santa Lucia, e le iniziative non mancano.

Cominciano a fiorire le letture organizzate dalle diverse biblioteche della provincia, le giornate in ludoteca, i laboratori a sfondo natalizio ma soprattutto in tema di Santa Lucia, però quello che vi voglio presentare è un altro evento molto interessante.

E non riguarda solo i bambini.

Alessandro Bottelli, poeta e scrittore bergamasco, ha infatti organizzato un evento a tema per il giorni del 12 e del 13 dicembre coinvolgendo personaggi molto importanti del mondo della cultura italiana.

Luogo dell’evento la chiesa di San Leonardo in Largo Rezzara dove verranno suonati delle musiche preparate da compositori italiani coinvolti dal Bottelli.

Verrà messo in musica un testo redatto proprio dal poeta bergamasco e tra i tanti compositori che hanno aderito alla iniziativa spicca in rilievo il nome del grandissimo maestro Ennio Morricone, il quale manderà una sua opera inedita composta per l’occasione e che verrà suonata in anteprima mondiale.

Alle musiche si alterneranno letture di poesie e racconti inediti dedicati al tema  della luce e della santa, scritti proprio per l’occasione.

L’iniziativa è finalizzata alla raccolta di fondi per il finanziamento di borse di studio a favore di bambini ipovedenti di cui si occupa l’associazione Arlino (Associazione di ricerca a livello infantile e adolescenziale di natura oculare) attiva dal 2005 agli Ospedali Riuniti.

I Jethro Tull al Summer Sound Festival

summersoun.jpgL’arrivo dell’estate è il periodo d’oro per i concerti all’aperto e anche a Bergamo ci sono delle belle novità in vista.

Qualcuna per la verità c’è già stata, vedi il concerto del maestro Ennio Morricone tenutosi la scorsa settimana nello spazio aperto della Fiera di Bergamo, concerto che ha riscosso un buon successo per numero di pubblico e qualità della musica proposta dal mitico Morricone.
I brani più belli estratti dalle tantissime colonne sonore da lui scritte in decenni di carriera hanno ammaliato ed estasiato il pubblico accorso numeroso (anche da fuori Bergamo) per ascoltarlo.

Nel week-end prenderà invece il via l’ottava edizione del Summer Sound Festival nella cornice del Lazzaretto, in Bergamo.

Il programma è decisamente ricco e si parte subito col botto: l’apertura del festival sabato 4 luglio sarà affidata ai mitici Jethro Tull, storica band inglese fondata negli anni ’60 del secolo scorso da Ian Anderson e vera paladina della musica progressive.
Il biglietto d’ingresso costa 30 euro a cui vanno aggiunti i diritti di prevendita, mentre ci sarà uno sconto di 5 euro per i possessori della Giovani Card.
Il concerto inizierà alle 20:45, da non perdere!

La sera dopo saranno di scena i Langhorne Slim, l’ingresso sarà gratuito, ma gli spettatori potranno accedere al prato del Lazzaretto già da mezzogiorno per trascorrere l’intera giornata partecipando alle attività ricreative che verranno proposte.

2 giorni di pausa e si riparte con in successione i Motel Connection (8 luglio – ingresso gratuito), i bravissimi Afterhours (9 luglio, ingresso 15 euro – ridotto 12), Giorgio Canali e Rossofuoco (10 luglio, ingresso gratuito), per finire con Derrik Morgan (11 luglio, ingresso gratuito) nella serata finale di chiusura del Summer Sound Festival.

Un programma decisamente di spessore che dovrebbe attirare tanti giovani (e non) sul prato del Lazzaretto di Bergamo per assistere a questa serie di concerti all’aperto, sperando che il tempo sia clemente e permetta il regolare svolgimento di tutte le serate.

Maggiori informazioni si possono reperire sul sito ufficiale della manifestazione del Summer Sound Festival.

Se assistete a qualcuna delle serate e volete condividere le vostre impressioni, scrivetelo nei commenti, e… buona musica a tutti!