Come d’incanto, Festival degli Artisti di Strada ad Ardesio

236393_654948_BILICO_TEA_11794949_medium.jpgL’ultimo week-end di Maggio, quello di sabato 26 e domenica 27, è da non perdere: c’è infatti un grande appuntamento in alta val Seriana, per la precisione ad Ardesio.

Qui la Pro Loco Ardesio organizza infatti la Terza edizione di Come d’incanto, il Festival degli Artisti di Strada che in solo 2 anni ha già raggiunto un vasto consenso ed una partecipazione di artisti e di pubblico di grande livello.

Come d’incanto è stato promosso dalla Pro Loco del paese con la direzione artistica della Compagnia Teatro Minimo di Ardesio.

Come d’Incanto è una grande attrazione soprattutto per le famiglie ed i bambini grazie ai suoi spettacoli ed al divertimento che genera.

In questa terza edizione i visitatori potranno ammirare ben 12 eventi, alcuni dei quali proposti da artisti di fama internazionale: clownerie, giocoleria, equilibrismo, magia, musica, mimo… il tutto incastonato nella splendida cornice delle strade e delle piazze Ardesio.

Tanti gli spettacoli, come già anticipato, ma di sicuro interesse sarà il numero proposto dal funambolo Andrea Loreni nella giornata di sabato 26 maggio alle ore 17:15.
Loreni si cimenterà ne La Grande Traversata, ovvero attraverserà il cielo di Ardesio su una fune d’acciaio tesa dal Borgo di Balatroni al campanile del Santuario della Madonna delle Grazie.

Loreni è detentore del record italiano di camminata in bilico su un cavo, quindi… tutti col naso all’insù!!!

In caso di maltempo, è prevista un’alternativa al coperto.

Ulteriori dettagli visitando il sito della ProLoco di Ardesio o mandando una email a info@prolocoardesio.it

 

 

(foto presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2011/05/236393_654948_BILICO_TEA_11794949_medium.jpg)

Medioevo in scena con la Festa in Rocca” ad Urgnano

Per chi ama il medioevo, periodo per eccellenza di magia e mistero, la 30esima edizione della rinomata “Festa in Rocca” di Urgnano è un appuntamento di quelli da segnare in rosso, sul calendario.

urgnano.jpgLa celebre rievocazione medievale di Urgnano comincia giovedì 8 luglio e, attraverso un calendario ricchissimo di appuntamenti “a tema”, si muoverà fino alla conclusione di domenica 18 luglio.

Come ogni anno sono tantissimi gli appuntamenti in programma che meritano la nostra attenzione.

Dalla presenza degli immancabili sbandieratori, che con le loro colorate bandiere danno un tocco unico a questo tipo di manifestazioni, alla “Giostra del Saracino“, il classico torneo cavalleresco di modo nel periodo medievale, fino al palio storico dei quartieri del paese.
Ma il “pezzo forte” di quest’anno è il percorso guidato all’interno della rocca chiamato la “Rocca del mistero” che si ispira al famosissimo libro – e film – “Il nome della rosa”, un’evento che ammalierà gli amanti più incalliti di questo periodo e i tanti turisti legati al paese della bassa bergamasca.

Quest’anno verrà eretto anche un accampamento medievale nel fossato che circonda il castello di Urgnano, vi saranno giochi e gonfiabili per i più piccini e verrà allestito un mercatino di antiche arti e mestieri.

Come sempre ci sarà anche la cena medievale in occasione della quale si potranno gustare i piatti che venivano preparati una volta, nel medioevo.

Un appuntamento che non mancherà di “riscaldare” (caso mai ve ne fosse bisogno!) questa estate bergamasca, un’evento legato ad un periodo storico affascinante che infatti ammalia tantissime persone e che spinge tanti paesi a riscoprire le proprie radici storiche in questa era, come si vede dalle diverse sagre ispirate al tema medioevale che si tengono nella nostra provincia soprattutto nel periodo estivo.

 

(foto presa da http://digilander.libero.it/parco/images/Urgnano-Rocca.jpg)

Torna la rassegna artistica Notti di Luce

notti-di-luce1.jpegE’ giunta all’XI edizione la rassegna Notti di Luce organizzata dalla Camera di Commercio di Bergamo che quest’anno si terra’ dal 26 agosto fino al 6 settembre.

Il calendario degli eventi di questa manifestazione e’ molto ricco e spazia in diversi ambiti artistici, dalla musica alla recitazione, con la partecipazione di diversi artisti di spicco come Enrico Ruggeri (Sabato 5 settembre) e Sergio Caputo (venerdi 4 settembre).

Notti di Luce e’ un’evento artistico di grande respiro che punta a portare la luce in primo piano come mezzo per valorizzare tutto cio’ che essa tocca: dalle bellezze artistiche ed architettoniche della citta’ (vedi l’illuminazione interna ed esterna della Basilica di Santa Maria Maggiore e della Colonna e del Sagrato della Basilica di Sant’Alessandro in Colonna e di Palazzo Frizzoni) all’illuminazione degli eventi artistici come i concerti e le rappresentazioni teatrali organizzate nell’ambito di questa iniziativa.

La luce quindi non fine a se’ stessa ma come mezzo per apprezzare la bellezza che ci circonda, per aiutarci ad uscire dal guscio del buio che spesso ricopre i nostri sguardi e ci impedisce di vedere la bellezza che abbiamo tutto attorno a noi.notti_di_luce2.jpg

Nel week-end sono diverse le iniziative di rilievo di questa manifestazione: si parte venerdi 28 agosto con alle ore 21 presso la Basilica di Sant’Alessandro in Colonna con Alessandro: Pacem in terris, sulla vita del santo patrono di Bergamo, con testi di Paolo Aresi e regia di Oreste Castagna, gli attori sono Alessandro Conte e Alessia Vicari Coro.

Domenica 30 agosto 2 eventi di rilievo: alle ore 17 nel parco di Palazzo Frizzoni ci sara’ il Magic Bunny Show, uno spettacolo di illusionismo e magia rivolto ai piu’ piccoli ed alle loro famiglie, spettacolo durante il quale i bambini stessi saranno chiamati a dar sfoggio delle loro capacita’ artistiche.

Il secondo appuntamento, L’organo della basilica, si terra’ alle ore 21  nella Basilica di Santa Maria Maggiore e si tratta di un concerto d’organo del maestro Daniel Pandolfo, concerto che si inserisce all’interno della kermesse dedicata al monumentale organo “Vegezzi – Bossi” della Basilica di Santa Maria Maggiore.

Ultima nota per sottolineare che Notti di Luce 2009 ha mantenuto una finalità benefica poiche’ i proventi degli spettacoli a pagamento del 2 e 6 settembre andranno devoluti a favore della “Mensa dei Poveri” dei Frati Cappuccini di Bergamo.

(foto prese da http://www.leggievai.it/wp-content/photos/notti_di_luce_1.jpg

http://www.savethedate.it/pictures/20090729/notti-di-luce1.jpeg)