Montagne Magiche, giochi e animazione sulle piste da sci

kinder_schifahren_04.jpgLa splendida cornice delle montagne di Foppolo e di Lizzola ospiteranno la seconda edizione di Montagne Magiche, la manifestazione ludico-culturale dedicata ai bambini e alle loro famiglie.

Montagne Magiche si articola su 2 domeniche: si comincia domenica 16 dicembre a Foppolo e si continua il 23 dicembre a Lizzola.

L’evento prevede laboratori, divertimento e animazione in compagnia degli attori della Melevisione di Rai Yo Yo, guidati dal simpatico Oreste Castagna, i quali andranno alla scoperta delle belle storie che hanno come protagoniste la montagna ed in particolare le nostre bellissime Orobie.

Portare grandi e piccini a riscoprire alcuni dei luoghi più belli delle nostre Orobie è proprio uno degli obiettivi di questo evento, per ridare alla montagna quella dimensione di gioco e di aggregazione per le famiglie che negli anni si è forse un pò persa.

La manifestazione prevede anche skipass gratuiti per tutti i bambini fino a 12 anni che si presenteranno in biglietteria col coupon di Montagne magiche.

Ulteriori informazioni sul sito qui linkato.

Montagne Magiche, appuntamento sugli sci per bambini e famiglie

vacanze-montagna-austria.jpgUltimo appuntamento questo week-end per Montagne Magiche, la manifestazione dedicata a famiglie e bambini che ha avuto come scenario le nostre splendire Orobie.

Montagne Magiche ha avuto il patrocinio di Rai Yo Yo ed è stata fortemente voluta dall’assessorato al Turismo della Provincia di Bergamo.

Ma di cosa si tratta esattamente?

Montagne Magiche è partita il 15 gennaio scorso e andrà a concludersi proprio il 26 febbraio dopo aver toccato alcune località bellissime delle nostre montagne.
E’ una iniziativa culturale pensata per i bambini ed i loro genitori con spettacoli, laboratori, ricca animazione in alcuni dei luoghi più belli e pittoreschi delle valli orobiche.

Dopo Presolana, Colere, Valtorta, Foppolo, Lizzola tocca adesso agli splendidi Spiazzi di Gromo chiudere in bellezza lo scenario di questa manifestazione alla sua prima edizione.

Giochi, spettacoli ed animazione sono state gestite da Ray Yo Yo in collaborazione con il bravo ed inossidabile Oreste Castagna, andando a coinvolgere i presenti in attivà ludiche e non solo su temi inerenti alla montagna.

Spazio anche allo sport, in questo caso non poteva che essere lo sci, perchè di fondo vi è la volontà di promuovere la conoscenza e la riscoperta di luoghi montani dove praticare uno sport bellissimo in sicurezza e con tanta passione e divertimento.

Una esperienza che magari vedremo ripetuta il prossimo anno, per la gioia di bambini e dei loro genitori.