XII Giornata nazionale della raccolta del farmaco da banco a Bergamo

Giornata-nazionale-di-raccolta-del-farmaco-2012-sabato-11-Febbraio.jpgDona un farmaco a chi ne ha bisogno: è questo lo slogan che accompagna la XII Giornata nazionale della raccolta del farmaco da banco che si tiene sabato 11 febbraio 2012.

Il progetto si pone come obiettivo quello di raccogliere il maggior numero di farmaci da banco, quelli per intenderci che si possono acquistare anche senza ricetta medica, affinchè questi farmaci vengano poi donati a chi ne ha effettivo bisogno.

Sono ben 82 le farmacie del nostro territorio che hanno aderito a questa edizione della Giornata nazionale della raccolta del farmaco da banco.
Un numero significativo, alto, ma a mio avviso ancora migliorabile se pensiamo al numero dei paesi che compongono la nostra provincia e ipotizziamo una farmacia presente in ciascuno di essi.

Un grande plauso per il buon esito di questo progetto va sicuramente ai tantissimi volontari che si rendono disponibili per la raccolta, investendo parte del loro tempo in una iniziativa meritoria e dal grandissimo spessore umano e solidaristico.

L’invito è quello di partecipare, ognuno secondo le proprie possibilità, nel donare anche un solo farmaco, perchè se a donare siamo in tanti allora si arriva ad un risultato importante sotto l’aspetto numerico.

XI Giornata nazionale di raccolta del farmaco

farmacia.jpgSabato 12 febbraio anche a Bergamo si celebra la XI Giornata nazionale di raccolta del farmaco presso le 79 farmacie che hanno aderito alla iniziativa e che sono rese pubbliche a questo link.

Scopo di questa giornata, che ha l’alto patronato della Presidenza della Repubblica, è quello di raccogliere farmaci da banco da donare a persone e famiglie indegenti del territorio: chi vorrà aderire all’iniziativa acquisterà uno o più farmaci da banco (farmaci che non necessitano della prescrizione medica) e lo lascerà poi ai volontari che saranno presenti nelle farmacie che aderiscono alla giornata nazionale di raccolta del farmaco.

L’iniziativa, davvero nobile nel suo intento, è organizzata anche quest’anno dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus in collaborazione con la Compagnia delle Opere-Opere Sociali.

I farmaci raccolti in bergamasca verranno donati ai 42 enti bergamaschi convenzionati con il Banco Farmaceutico.

Un modo davvero bello per aiutare che vive nell’indigenza e non ha nemmeno la possibilità di acquistare un farmaco da banco.

 

 

(foto presa da http://www.civitanovamarche.info/wp-content/uploads/2009/11/InfermieriFarmacia.jpg)