Artisti di strada al Sarnico Busker Festival

buskerFronte2fb1.jpgIl Sarnico Busker Festival scalda i motori e si appresta a far vivere 4 serate indimenticabili a tutti coloro i quali visiteranno la cittadina lacustre in quelle date.

Sarnico Busker Festival è infatti il festival degli artisti di strada, un appuntamento oramai tradizionale nell’estate di Sarnico e delle migliaia di turisti che ogni anno accorrono per ammirare le circa 50 compagnie di artisti internazionali che offriranno ben 200 spettacoli.

Giocolieri, clown, musicisti, equilibristi, trapezisti, musica e danza, costumi e fuochi: la cittadina del Basso Lago d’Iseo si trasforma per 4 serate in un teatro a cielo aperto, un palcoscenico in movimento che offre show di ogni genere, meraviglie per tutti gli occhi.

Gli organizzatori si attendono oltre 35 mila spettatori: non male, vero?

Le novità dell’edizione 2012 sono per le serate di giovedì 26 e venerdì 27 luglio, nel Centro storico di Sarnico, con la Notte Rinascimentale, mentre per sabato 28 e domenica 29 sarà il turno di Suoni in gioco, uno spazio pensato e realizzato per i bambini, coordinato dall’Associazione culturale Erewhon di Monza.

Non solo Sarnico però: il festival unisce la riva bresciana e quella bergamasca del Lago d’Iseo poichè 5 spettacoli si terranno in quel di Paratico.

Gli orari?
Eccoli: giovedì 26 luglio dalle 21 alle 24; venerdì 27 luglio dalle 20,30 all’1 di notte; sabato 28 luglio dalle 18 alle 19 e dalle 20.30 all’1 di notte; domenica 29 luglio dalle 10 alle 12.30, dalle 18 alle 19 e dalle 20.30 all’1 di notte.

Ulteriori informazioni sono reperibili presso l’Ufficio della Pro-Loco di Sarnico e via email scrivendo a info@prolocosarnico.it
www.prolocosarnico.it

A levar l’Ombra da terra

alevar_logo_orizzontale.jpgProseguono con successo gli appuntamenti con gli eventi della rassegna A levar l’Ombra da terra, 21 appuntamenti pianificati nel mese di luglio che mescolano
performance, spettacoli, concerti, incontri e che si tengono in 12 paesi della provincia di Bergamo.

A levar l’Ombra da terra è un mix di arte, spettacolo, letteratura, una ricerca del bello e dello stupore che coinvolge gli spettatori da inizio a fine spettacolo.
Si canta, si gode lo spettacolo, si degusta l’arte anche con aperitivi e vini di qualità: un mix che coinvolge in modo totale lo spettatore perchè obiettivo della rassegna è anche quello di rendere lo spettatore parte attiva dello spettacolo e non solo mero ascoltatore.

Un appuntamento che è divenuto evento atteso nel corso dell’estate, promosso anche quest’anno da Araucaìma Teater e dal comune di Azzano San Paolo in collaborazione con gli altri comuni dove si tengono gli spettacoli (Ambivere, Dalmine, Levate, Lurano, Mozzo, Paladina, Pedrengo, Romano di Lombardia, Torre de’ Roveri, Valbrembo e Villa d’Almè).

Da qui alla fine del mese sono ancora in programma alcuni appuntamenti, tutti di rilievo:

Martedì 24 ad Azzano San Paolo
AzzanOFF
ORE 22.00 Bossaperitivo in concerto

venerdì 27 a Mozzo
Sono solo canzonette
ORE 21.30 Figurelle Lab. Perm. di D. Castaldo

Sabato 28 a Lurano
Canto diVino
ORE 21.30 Rosso non è l’amore Araucaìma Teater
ORE 22.30 Acid Frogs in concerto

domenica 29 ad Azzano San Paolo
Senza peso senza polvere
ORE 19.30 Tanztheater bar
ORE 21.30 My true self Fattoria Vittadini

Tutti gli spettacolo sono ad ingresso gratuito.

CamminaOrobie: in cammino verso 13 rifugi

laghigemelli66.jpgVi piace camminare in montagna?
Allora l’evento imperdibile è quello di domenica 8 luglio, quando si terrà la CamminaOrobie.

Si tratta di una camminata “comune” verso 13 rifugi orobici che si tiene in occasione del X anniversario dell’anno internazionale delle montagne (2002-2012).

Tanti appassionati della montagna in quella data si incammineranno avendo come meta uno dei 13 rifugi partecipanti a questo bellissimo e suggestivo progetto.
Una catena virtualmente unita lungo l’arco delle nostre bellissime prealpi orobiche, a formare un anello che unisce migliaia di appassionati.

Questi i rifugi che aderiscono all’iniziativa: Benigni, Gherardi, Fratelli Longo, Alpe Corte, Laghi Gemelli, Fratelli Calvi, Baroni, Coca, Curò, Albani, Rino Olmo, Tagliaferri e Magnolini.

Il programma di massima prevede che in ciascuno dei rifugi aderenti a CamminaOrobie la cerimonia celebrativa si tenga alle 11:30, momento in cui tutti e 13 i rifugi saranno formeranno virtualmente un unico rifugio, un’unica piazza che raccoglierà tutti i partecipanti.

CamminaOrobie è una iniziativa patrocinata dal Consiglio Regionale della Lombardia.

Esterno Notte, tradizionale rassegna di cinema all’aperto

cinema20allaperto.jpgHa preso il via lo scorso 16 giugno e si concluderà il prossimo 2 settembre, abbracciando tutto l’arco del periodo estivo.
Stiamo parlando della edizione 2012 di Esterno Notte, la tradizionale rassegna di cinema all’aperto che anche quest’anno viene organizzata da Lab 80, con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo.

Una rassegna storica, e non esageriamo se si pensa che è cominciata nel lontano 1983.
Ogni anno Esterno Notte propone grandi successi cinematografici, film indimenticabili e film da grandi incassi stagionali, il tutto per tenere compagnia ai tanti bergamaschi appassionati di cinema che si trovano in città durante il periodo estivo.

Vedere il film all’aperto è poi una suggestione diversa da quella che si vive in sala, soprattutto oggi che viviamo nell’epoca dei grandi multisala.

La rassegna Esterno Notte si terrà anche quest’anno nel cortile della biblioteca Caversazzi in via Tasso 4 a Bergamo, con inizio degli spettacoli fissato per le ore 21:30 nei mesi di giugno e luglio, mentre sarà alle 21:15 ad agosto e alle ore 21:00 a settembre.

I film in programma saranno quest’anno sia italiani che straniere: commedia, gialli, film d’avventura, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Il programma completo è visibile sul sito ufficiale di Lab80.

Minimarcia e Notte di San Lorenzo a Selvino

minimarcia.jpgSelvino è una località turistica tra le più rinomate e il suo ricchissimo carnet di eventi estivi ha da sempre un occhio di riguardo per i bambini.
In una settimana si tengono 2 tra gli avvenimenti più attesi dai bambini che trascorrono le loro vacanze a Selvino e più in generale tra centinaia di bambini proveniente da tutta la provincia di Bergamo e, in alcuni casi, anche da fuori provincia.

Stiamo parlando dell’appuntamento del 10 agosto legato alla ricorrenza della notte di San Lorenzo, quando piccoli e grandi trascorrono la serata (e qualcuno anche la nottata) col naso all’insù alla ricerca di qualche stella cadente, per poter esprimere un desiderio da assegnare all’astro che ha solcato il cielo.

A Selvino è la simpatica mascotte Berto il Castoro a guidare i bambini e le loro famiglie per i parchi di Selvino in una notte dove magie, effetti speciali e stelle cadenti la faranno da protagonisti.

Una settimana più tardi, il 17 agosto, arriva invece l’evento per eccellenza dedicato ai bambini, ovvero la storica Minimarcia di Selvino che quest’anno festeggia i suoi primi 30 anni.

La Minimarcia si snoderà tra i parchi di Selvino, ovvero il parco Vulcano, il parco Roccolino ed il parco Osio, e data la concomitanza con i 150 anni dell’Unità nazionale il tema portante della giornata e della camminata sarà proprio quello.
Bandiere tricolori accompagneranno la marcia di circa 4 km tra parchi e strade di Selvino e non mancherà la divertente animazione per i bambini, con giochi, canti e balli.

Sarà sempre Berto il castoro a guidare il lungo serpentone, accompagnato da mamma Bertina e da papà Bertino.

Quest’anno il punto interrogativo per entrambe le manifestazioni è legato alle condizioni meteo, poichè già un appuntamento di luglio (la camminata con i lupi cecoslovacchi) è stato rinviato causa maltempo.

Speriamo che il sole (per la Minimarcia) ed il cielo terso (per la notte di San Lorenzo) siano i compagni di divertimento delle 2 giornate per i tanti bambini che affolleranno Selvino.

A passeggio con i lupi cecoslovacchi

pass_lupi4_low.jpgUn sabato sera particolare, a contatto con la natura e in un contesto dalle forti emozioni?

Allora l’appuntamento giusto è quello organizzato a Selvino per sabato 23 luglio con la passeggiata notturna in compagnia di… un branco di lupi cecoslovacchi (docili ed ammaestrati!), per raggiungere insieme la sommità del monte Purito, dove ad attendere tutti i partecipanti ci sarà un bellissimo falò.

La passeggiata con i lupi è diventata oramai un habituè per i villeggianti di Selvino ed anche per chi segue con attenzione le iniziative organizzate sull’altopiano seriano: grande è l’attenzione rivolta in particolare alle famiglie, perchè oltre alla passeggiata con i lupi durante il corso dell’estate si tengono tantissime altre iniziative come la gara dei passeggini, la notte di San Lorenzo col naso all’insù a cercare stelle cadenti, la mitica e storica Minimarcia e tante altre iniziative ancora.

Selvino quindi si mette sempre in prima linea nel cercare di rendere la residenza nel paese quanto più interessante ed attraente possibile, con eventi pensati per tutte le fasce d’età, perchè Selvino offre spazi e tempi per persone di ogni età.

Appuntamento con i lupi, e… nessuna paura e spazio al divertimento!

Jovanotti in concerto a Bergamo

jovanotti_ora--400x300.jpgTempo da perdere non ce n’è proprio, io l’ho scoperto proprio oggi che… Jovanotti sarà in concerto a Bergamo martedì prossimo, il 5 luglio 2011.

Scenario del concerto del bravissimo Lorenzo Cherubini alias Jovanotti poi alias Lorenzo sarà l’arena estiva della Fiera di Bergamo, in via Longa.
Il concerto – parte del tour del bravissimo Lorenzo – è l’occasione per il cantante di presentare il suo nuovissimo album, Ora, lanciato sul mercato col primissimo singolo Tutto l’amore che ho, una hit di successo seguita da altre canzoni come Il più grande spettacolo dopo il big bang ma soprattutto, a mio avviso, da un capolavoro che resterà nella storia della nostra musica come Le tasche piene di sassi.

Ma limitarsi a raccontare Lorenzo Jovanotti tramite dei titoli di sue canzoni è a mio modo di vedere limitativo: Jovanotti rappresenta oggi un modo di fare musica, più che un cantante.
E’ un artista – uno dei pochi che così si possono definire – che nel corso degli anni ha vissuto una evoluzione molto interessante, che l’ha portato dal rap alla musica leggera fino a qualche estremo dance e rock, ma che ha sempre mantenuto un fondo di coerenza molto importante nei testi delle sue canzoni e nei messaggi positivi e ricchi di speranza con i quali ha infarcito la sua musica, ed anche la sua vita pubblica.

Ecco perchè andare ad un concerto di Jovanotti non è soltanto ballare e cantare a squarciagola con lui una serie di grandi canzoni di successo, ma è soprattutto aderire ad un modo di fare musica e di fare spettacolo che personalmente adoro.
Senza urlare, senza cercare la polemica per salire la ribalta delle scene, ma piuttosto vivere concentrati su uno stile di vita positivo, allegro, solare.

Per questo cercherò di essere presente all’Arena della Fiera, e se non ci riuscirò… vedrò di farmi raccontare da qualcuno di voi questa magica serata.

Orobie Beer Festival: birra artigianale di qualità

festa-Birra.jpgEstate è sinonimo di vita all’aperto, di sole, caldo, mare e… serate in compagnia accompagnate da una buona birra.

Va quindi segnalata la seconda edizione dell’Orobie Beer Festival che si terrà a Nembro dall’1 al 3 luglio.

Protagoniste una trentina di birre artigianali di altissima qualità, perchè in festival come questi è doveroso uscire dagli schemi classici delle birre commerciali ed ampliare i propri orizzonti – ed i propri gusti – assaggiando birre prodotte da micro-birrifici che sono sì lontani dalla grande distribuzione ma che, gli intenditori lo sanno bene, propongono spesso delle ottime birre, frutto di ricerche e gusti personali molto originali.

L’appuntamento del primo week-end di luglio è uno di quelli da non perdere per gli amanti della bevanda ambrata, le 3 giornate si terranno nei locali dell’ex Cupola, adesso The Dome, in Via Case Sparse Europa 15 a Nembro.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale della manifestazione.

 

 

(foto presa da http://www.eventiintoscana.it/wp-content/uploads/2009/06/festa-Birra.jpg)

Esterno Notte: appuntamento col cinema d’estate

cinema20allaperto.jpgEsterno Notte è diventato negli anni un classico appuntamento estivo per tutti gli amanti del buon cinema, che d’estate fanno fatica a trovare novità cinematografiche e cinema aperti e quindi… si spostano sulle visioni di buoni film di qualità proiettati all’aperto.

Nel caso di Esterno Notte 2011 la location è quella della Biblioteca Caversazzi di via Tasso, 4, a Bergamo, e la rassegna – giunta all’edizione numero 29 – è la numero 1 per Bergamo città e provincia.

I numeri: 76 serate di proiezioni, 66 film in programma, migliaia gli spettatori che si contano alla fine di ogni edizione di Esterno Notte.

I titoli del cartellone dell’estate 2011?
Diversi i film made in Italy, come Il primo incarico di di Giorgia Cecere o Benvenuti al Sud di Luca Miniero, con uno spassosissimo Claudio Bisio nei panni di un direttore di un ufficio poste “lumbard” che viene spedito per punizione a dirigere l’ufficio postale di un paesino campano.

Ma anche Gianni e le donne di Gianni di Gregorio, La solitudine dei numeri primi di Costanzo o Habemus Papam di Nanni Moretti, quest’ultimo un film ad alto contenuto di “discussione” socio-politica.

Tra i film stranieri cito Vi presento i nostri, spassosissimo, Hereafter di Clint Eastwood, Un’altra donna di Woody Allen e Il discorso del re di Tom Hooper.

Ce n’è per tutti i gusti, per tutti i generi, per una estate che la sera offre qualcosa di interessante anche per gli amanti del buon cinema.
Film magari non di primissimo “pelo” ma che con una visione outdoor possono magari rivelare qualcosa di nuovo.

Ulteriori informazioni sul sito di Lab80.

 

(foto presa da http://1.bp.blogspot.com/_lBhiNVK1ZlU/SkOe8twB3dI/AAAAAAAAAi4/WNKFJM-Jcuo/s400/cinema20allaperto.jpg)

Difficile annoiarsi con Bergamo Estate 2011!

bergamo_estate.jpgVediamo se qualcuno ha ancora il coraggio di affermare che durante l’estate Bergamo divanta una città deserta e senza vita.

Basta uno sguardo alle cifre dell’iniziativa denominata Bergamo Estate 2011 per rendersi conto che chi resta in città non avrà modo di annoiarsi, che sia un single, un giovane, una coppia con figli, un anziano.

Il programma di Bergamo Estate 2011 mette in campo un vero e proprio “esercito” di eventi: spettacoli teatrali per bambini, musica live per ragazzi e giovani, iniziative d’incontro per anziani, visite nei musei per gli appassionati d’arte, e poi spettacoli di danza, divertimento, gite, visite guidate, e tanto altro ancora.

Lo slogan di Bergamo Estate 2011 è “Vivi il meglio della città” e devo dire che lo slogan è azzeccato: Bergamo è una bella città, offre squarci di splendidi panorami e angoli storici e culturali di primo piano, ma anche tante occasioni di divertimento e possibilità di vivere al meglio il proprio tempo libero e Bergamo Estate 2011 raccoglie al meglio tutte queste potenzialità e le declina nelle iniziative che fanno parte del programma.

Bergamo Estate 2011 ha un suo sito internet ben fatto, accattivante nella grafica e ben strutturato per quel che riguarda l’offerta di eventi: si possono consultare infatti giorno per giorno oppure vedere raggruppati per gruppi di riferimento, quali le feste per ragazzi, le iniziative per i più piccoli, sport e tempo libero, musica e spettacolo, eventi nei quartieri e arte e cultura.

Cliccando sulla macro area si visualizzeranno a schermo tutti gli eventi di quel genere.

Un plauso all’amministrazione comunale e ai responsabili dell’organizzazione di questo evento, diventato oramai una piacevole abitudine nelle caldi estate bergamasche.

 

 

(foto presa da http://www.eventiesagre.it/images/upload/image/2011/vari/lombardia/giugno/bergamo_estate.jpg)