Pippo Baudo presenta il Gran Galà della solidarietà Nepios

donizetti_interno_medium.jpgIl Gran Galà della solidarietà Nepios che si tiene quest’anno il 17 gennaio 2013 alle ore 20:30 presso il teatro Donizetti di Bergamo vedrà sul palco il re indiscusso dei presentatori italiani, Pippo Baudo, spalleggiato per l’occasione dalla stupenda Serena Autieri, una delle bellezze più naturali e spontanee di casa Italia.

Organizzato sotto la guida del direttore artistico tutto bergamasco Roby Facchinetti, storica anima dei Pooh, l’edizione 2013 del Galà vedrà salire sul palco una schiera di personaggi illustri del mondo dello spettacolo: da Al Bano Carrisi alla “voce nera” per eccellenza Mario Biondi, dai simpatici Enzo Iacchetti e Massimo Boldi fino allo stesso Facchinetti, per quella che si prospetta come una serata di grande solidarietà tra divertimento e ottima musica.

Tutti gli artisti presenti saliranno sul palco gratuitamente e questo è un atto non scontato, anche in serate legate al tema della solidarietà.

Destinatari dei ricavi della serata saranno 2 progetti legati al mondo dei bambini: il primo è il progetto di prevenzione e diagnosi precoce dei disturbi dello sviluppo neuropsicomotorio e cognitivo nell’età sensibile dei bambini ad alto rischio, in collaborazione con la neuropsichiatria infantile del Papa Giovanni XXIII di Bergamo.  Il secondo progetto è a sostegno del Centro per il bambino e la famiglia dell’Asl di Bergamo, istituito per offrire servizi specialistici a bambini vittime di maltrattamenti psicologici e fisici.

Due progetti nobili per i quali si spera naturalmente di raccogliere il più alto numero possibile di incassi, perchè cominciare l’anno con un gesto nobile come questo in un periodo congiunturale duro come quello attuale è segno di un grande cuore, significa che Bergamo è sempre disposta ad aiutare chi è in difficoltà soprattutto se si tratta di bambini.

Forza quindi con l’acquisto del biglietto di ingresso per il teatro Donizetti e, in caso si volessero trovare ulteriori informazioni, si può consultare il sito internet di Nepios.

 

 

(foto presa da http://lightstorage.ecodibergamo.it/media/2007/10/donizetti_interno_medium.jpg)

Musica e arte con le Passeggiate Donizettiane

261706_686311_IMG_7346_9_12306878_medium.jpgPromossa dall’assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune di Bergamo e sotto la direzione artistica di Luigi Giuliano Ceccarelli e Francesco Bellotto, dal prossimo week-end torna le Passeggiate Donizettiane, l’evento musicale giunto alla sua terza edizione grazie al grande successo di pubblico delle 2 precedenti edizioni.

Le Passeggiate Donizettiane è un percorso di concerti che si tengono a Bergamo, città del grande compositore, e sono ambientati in alcuni dei luoghi più belli e rinomati della nostra stupenda Città Alta.

Protagonisti dei concerti sono alcuni bravi artisti bergamaschi e una serie di musicisti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali G. Donizetti di Bergamo.

La rassegna punta a far conoscere al pubblico gli artisti che animeranno le Passeggiate e a far riscoprire la musica del maestro bergamasco.
Bergamo deve molto a Donizetti perchè rappresenta indubbiamente uno dei suoi figli più illustri e rinomati nel mondo, un artista di pregio internazionale che ha sempre avuto Bergamo nel cuore.

I luoghi dei concerti saranno la casa satale di Gaetano Donizetti, l’Orto Botanico di città alta, il lavatoio di via Mario Lupo, il Palazzo del Podestà.

Ulteriori dettagli sul sito Bergamo Musica festival.
www.bergamomusicafestival.it

Notti di Luce illumina d’arte Bergamo

154760_534538_Luci_001_9741294_medium.jpgE’ diventato oramai un appuntamento fisso di fine agosto quello con la rassegna dedicata alla luce e alle sue espressioni “artistiche”, ovvero Notti di Luce, giunta alla sua 13esima edizione e anche quest’anno promossa dalla Camera di Commercio di Bergamo con la collaborazione di diversi enti ed associazioni come il Comune e la Provincia di Bergamo, la Fondazione Mia Congregazione della Misericordia Maggiore, Enter Fiera PromoBerg, ed altri ancora.

La luce è al centro delle notti della rassegna: la luce come espressione artistica quando crea illusioni, quando illumina, quando si affianca ad altre forme di arte come la musica, la pittura, la scrittura, il racconto, la poesia.

Il via sabato 27 agosto alle 21 presso la Basilica di Sant’Alessandro in Colonna co I Racconti del Parco, uno spettacolo che vede Oreste Castagna alla regia e Francesca Minutoli e Walter Tiraboschi come attori. La serata vedrà anche la premiazione dell’autore del racconto con il premio letterario Camera di Commercio.

Notti di luce si districherà poi tra poesie, illuminazioni di edifici, giochi di luce, musica (tanta), fino alla sua conclusione fissata per il giorno 4 settembre col concerto organisticico presso la Basilica di Santa Maria Maggiore, alle ore 21.

Tra i tantissimi appuntamenti – consultateli sul sito www.nottidiluce.com – segnalo il concerto e monologo in sei stanze “Caravaggio, Nero D’avorio” con protagonista l’attore made in Bergamo Alessio Boni, che si terrà Martedì 30 agosto alle ore 21 presso il Teatro Donizetti (evento a pagamento), e per Venerdì 2 settembre alle ore 21 in Piazza Matteotti segnalo la presenza del grande Tullio de Piscopo con “La batteria dal jazz al blues con andamento lento”, con l’Orchestra di Notti di Luce sotto la direzione di Gabriele Comeglio.

Gli eventi si terranno anche in caso di pioggia.