Tutti di corsa con La Mezza sul Brembo

eventi di bergamo,maratona,corsaAlcuni eventi diventano tradizione nel corso degli anni, grazie al successo che gli stessi raccolgono anno dopo anno, edizione su edizione.

Si potrebbe riassumere così la spiegazione del successo che ogni anno raccoglie tra i runners la Mezza sul Brembo, la maratona organizzata dai Runners Bergamo arrivata alla quinta edizione ma già appuntamento atteso con trepidazione dai runners.

La Mezza sul Brembo quest’anno si terrà il giorno 6 gennaio 2013 con conferma della logistica provata con successo per la prima volta lo scorso anno: il sito logistico della manifestazione sportiva sarà presso il CUS – Centro Universitario Sportivo – di Dalmine mentre il percorso della Mezza sul Brembo del 2013 sarà lo stesso dello scorso anno.

Quella del 2012 fu una edizione rivista rispetto alle precedenti ed il successo fu consistente, ecco il perchè della conferma di tutti gli aspetti risultati vincenti nell’edizione precedente.

Anche quest’anno il percorso della gara sarà completamente chiuso al traffico e si snoderà sulle vie dei Comuni di Dalmine, Treviolo, Osio Sopra ed Osio Sotto.
Partenza ed arrivo saranno dislocate a Dalmine, grande novità di questo 2013 è l’apertura del sito internet ufficiale della manifestazione dal quale reperire ogni informazione utile per l’iscrizione, la partecipazione e la consultazione di informazioni relative alla manifestazione.

La chiusura delle iscrizioni alla Mezza sul Brembo avverrà al raggiungimento dei 1.000 partecipanti, un numero davvero importante per una manifestazione sportiva ancora giovanissima.

Natale di Emozioni 2012, eventi natalizi a Bergamo

bergamo10.jpgA Natale le tradizioni sono fondamentali ed irrinunciabili e questo lo sa bene anche l’amministrazione comunale di Bergamo che anche per il periodo pre-natalizio di quest’anno ha messo in campo un cartellone di eventi di tutto rispetto.

Natale di Emozioni 2012 raggruppa le tantissime iniziative che si collocano all’interno di questo programma, pensate sia per i bambini (sono loro a sognare più di tutti, in questo periodo) che per i meno giovani.

A Bergamo poi c’è quella bellissima tradizione di Santa Lucia, la santa più amata dai bambini perchè nella notte che va dal 12 al 13 dicembre sono migliaia i bambini che ricevono i regali da lei lasciati, mentre se ne va a spasso col suo asinello carico di doni.

Santa Lucia sarà al centro di racconti in biblioteca, di letture animate, e pure presente al Piazzale degli Alpini per consegnare tante caramella ai bambini.

Immancabile l’appuntamento con Babbo Natale, sicuramente meno legato alle tradizioni della nostra terra di quanto non lo sia Santa Lucia ma anche lui invocato ed aspettato dai piccoli durante la notte di Natale.

Il simpatico nonnino di rosso vestito domenica 23 dicembre stazionerà al piazzale degli Alpini dalle 15.00 alle 17.00, a disposizione di tutti i bambini che vorranno consegnargli la loro letterina carica di desideri ed aspettative, e magari fare una bella foto in sua compagnia.

Bellissima poi l’iniziativa della corsa dei Babbo Natale che anche quest’anno andrà in scena in centro città, sul Sentierone, con l’obiettivo di raccogliere fondi per cause nobile ed al contempo far divertire i tantissimi corridori che vorranno cimentarsi in questa corsa in maschera.

Non vanno dimenticate poi le Casette di natale che animeranno Piazza Dante lungo tutto il mese di dicembre, il trenino turistico Gulliberg a disposizione di turisti e gente comune per visitare luoghi caratteristici della città, e tante, tantissime altre iniziative.

Lascio un link per vedere quelle pensate alle famiglie ed ai bambini, ce n’è veramente per ogni gusto!

Tutti di corsa con la Strabergamo

33a_strabergamo_2009.jpg6, 12 e 18: sono le distanze sulle quali si correrà la prossima edizione della StraBergamo, appuntamento tradizionale del settembre podistico bergamasco.

Camminata non competitiva aperta a tutti, la Strabergamo anche quest’anno aprirà i battenti domenica 23 settembre alle ore 07:30 con la Messa inaugurale celebrata sul Sentierone.
Alle ore 9:00 il via ufficiale alla marcia con migliaia di partecipanti che andranno a colorare le vie di Bergamo alta e Bergamo bassa di colori, voci, odori, musica, simpatia e tanto, tanto divertimento.

Nata nel lontano 1973 ed arrivata alla candelina numero 36, quest’anno al Strabergamo si allunga fino alla misura dei 18km per i più atletici, per quelli che anche nella Strabergamo vogliono sudare forte e cimentarsi su di una distanza impegnativa, sicuramente non alla portata di tutte le scarpe da corsa.

Obiettivo è quello di offrire ai partecipanti l’opportunità di vedere Bergamo sotto una luce nuova, camminando per le sue strade senza la frenesia che contraddistingue la settimana lavorativa ma in calma e facendo anche dello sport, il che non guasta mai.

A corollario della marcia anche le usuali attività dei giorni precedenti: si parte venerdì 21 con il villaggio dedicato ai bambini con giochi gonfiabili ed intrattenimenti gratuiti che verrà montato nel centro città.
Sabato 22 arriverà anche una fattoria didattica e la tradizionale merenda, oltre a esibizioni di discipline come il Boot Camp, il Joy Walk e l’Aerostyle/Danza.

Naturalmente si spera nel bel tempo, elemento non indispensabile ma sicuramente utile per rendere la giornata ancor più bella.
Ulteriori dettagli e informazioni sono sul sito ufficiale della Strabergamo.

Su e giù per Bergamo con la Millegradini

284902_709311_GVF_7250_12713662_medium.jpgDomenica 16 settembre arriva la seconda edizione di una manifestazione molto, molto particolare: la Millegradini.

Nata lo scorso anno, la Millegradini la si può definire come una manifestazione podistica culturale di successo in quanto lo scorso anno, alla sua prima edizione, aveva registrato un buonissimo afflusso di pubblico, attorno alle 600 unità.

Quest’anno è lecito pensare che il numero sia anche maggiore, magari aiutati dalle buone condizioni atmosferiche, cosicchè questa simpatica e singolare manifestazione possa definitivamente prendere piede nella nostra bella città di Bergamo.+

Il nome – Millegradini – è già abbastanza auto-esplicativo sulla natura dell’evento: protagoniste sono le tante scalette che uniscono Bergamo Bassa e Bergamo Alta.

I 3 percorsi facenti parte del programma della Millegradini vanno incontro alle esigenze ed alla preparazione atletica di tutti i partecipanti: il percorso più impegnativo è sicuramente quello lungo 16km e che conta più di 1000 gradini da salire, poi ci sono quello da 13,5 km con circa 1000 gradini ed infine il più breve lungo 10 km con circa 1000 gradini sul percorso.

Il percorso più lungo avrà il via alle ore 9:00 mentre gli altri 2 percorsi un quarto d’ora più tardi, alle ore 9:15.

Dicevamo che l’evento ha un risvolto culturale: infatti alcuni musei cittadini (GAMeC, Museo archeologico, Bernareggi, ecc…) nella giornata di domenica 16 saranno accessibili gratuitamente a tutti gli iscritti della Millegradini.

Ulteriori informazioni le trovate sul sito ufficiale della manifestazione.

Mezza Maratona sul Brembo, la corsa dell’Epifania

775583148.jpgIl periodo natalizio è da sempre sinonimo di belle mangiate e quindi inevitabilmente di problemi con la bilancia, poichè alla fine del periodo festivo ci si ritrova con qualche chiletto in più sulla bilancia.

Eppure c’è chi riesce a mantenersi in forma, per non dire in formissima, anche durante la pausa natalizia.

Tra queste persone ci sono sicuramente i maratoneti che venerdì 6 gennaio 2012 si sfideranno nella tradizionale Mezza Maratona sul Brembo, gara podistica giunta alla sua quarta edizione ed organizzata dal gruppo sportivo Asd Runners Bergamo.

Quest’anno la Mezza Maratona sul Brembo non si correrà più lungo il percorso podistico situato nel comune di Treviolo, nel parco della frazione della Roncola, ma su strada e toccherà i comuni di Dalmine, Treviolo, Osio Sopra e Osio Sotto lungo i suoi 21 km e rotti di gara.

Il cambiamento è stato dettato dal grande successo di questa mezza maratona che di anno in anno è cresciuta di popolarità e quindi anche il numero degli iscritti è andato via via aumentando, rendendo così necessaria una revisione del tracciato della corsa.

Il quartiere generale dove i circa 1000 iscritti effettueranno il ritiro dei pettorali e usufruiranno del servizio spogliatoio sarà situato nei locali del Centro universitario sportivo di Dalmine – CUS.

Alle 10 il via alla gara per i circa 1000 atleti che si contenderanno il successo finale lungo le strade appositamente presidiate da un capillare sistema di persone volontarie che fermeranno il traffico per consentire il passaggio sicuro dei corridori.

Impavidi corridori, li definirei, perchè mettersi a correre a tutto gas la mattina dell’Epifania dopo aver mangiato con piacere a Natale, Santo Stefano e Capodanno… è sicuramente sinonimo di grande forza e grande preparazione fisica e mentale.

Complimenti a loro e a tutte le persone coinvolte nella preparazione e nella realizzazione della Mezza Maratona sul Brembo.

La corsa di Babbo Natale, Bergamo invasa dai Babbi Natale

Corsa-di-Babbo-Natale.jpgIl week-end pre-natalizio verrà allietato domenica 18 dicembre alle ore 16:00 con la seconda edizione della bellissima Corsa di Babbo Natale.

Dopo il successo dello scorso anno viene quindi riproposta questa simpatica manifestazione che vede la partenza fissata in piazza Matteotti, in città, per il circuito di circa 3km che si snoderà per le vie del centro cittadino e che colorerà la nostra città di bianco e rosso.

I partecipanti dovranno infatti essere tutti vestiti da Babbo Natale per partecipare a questa simpatica iniziativa che non è rilevante solo per l’aspetto estetico e folkloristico ma anche, se non soprattutto, per l’aspetto solidaristico.

Il ricavato che ne deriverà dalle iscrizioni dei partecipanti verrà infatti devoluto all’Unicef per sostenere alcuni progetti in favore dei bambini di Paesi meno fortunati dei nostri.
Anche i soldi derivanti dall’acquisto degli abiti di Babbo Natale per la partecipazione alla corsa verranno devoluti per le iniziative dell’Unicef.

Bergamo si prepara quindi all’invasione di una massa divertente e colorata di Babbo Natale ed allo stesso tempo dimostra ancora una volta il suo grande cuore per chi soffre ed ha meno di noi, pure in questo terribile momento di grandissima crisi economica che colpisce duramente anche la nostra città e la nostra provincia.

Per ulteriori informazioni sulla partecipazione alla corsa consiglio di visitare il sito dell’Unicef oppure di mandare una email all’indirizzo comitato.bergamo@unicef.it.

Millegradini per correre a Bergamo Alta

Nell’ambito delle tante iniziative legate alla manifestazione Settimana europea della mobilità ce n’è una di sicuro interesse e, perchè no, tanto curiosa quanto simpatica.

Si tratta della Millegradini, ovvero di una corsa su 3 livelli di difficoltà pensata e realizzata dall’Oratorio del Seminarino di città alta assieme all’Unione ex-alunni e amici del Seminarino.
Il nome Millegradini deriva dal fatto che ogni percorso conta circa 1000 gradini, un richiamo quanto mai azzeccato ai 1000 di Garibaldi nell’anno del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia.

Millegradini è un modo nuovo, simpatico e curioso per conoscere città alta ma soprattutto alcuni vicoli, strade, borghi e, naturalmente, scalinate che caratterizzano la nostra bellissima città alta.
Percorsi ai più sconosciuti ma ricchi di fascino, interesse, strade che aprono a panorami insoliti e sicuramente belli tanto quanto il nostro borgo antico.

La Millegradini va in scena domenica 16 ottobre e si articola su 3 percorsi che si differenziano per gradi di difficoltà: il percorso rosso è a tutti gli effetti una vera e propria corsa agonistica dall’alto tasso tecnico e si snoda sui gradini delle scalette di comunicazione fra Berghem de sura e Berghem de sota. 🙂
Il secondo percorso, quello caratterizzato dal colore bianco, è di livello amatoriale mentre il percorso verde è più turistico.

Per iscriversi alla gare e visionare i 3 percorsi basta andare sul sito ufficiale della manifestazione.

Colori e divertimento con la Strabergamo 2011

167640_554041_USC_5676_10065206_medium.jpgRegolare come un orologio svizzero torna la Strabergamo edizione 2011, la corsa/camminata per le strade di Bergamo alta e bassa che ogni chiama a raccolta migliaia di appassionati di questa corsa e amanti delle bellezze della nostra città.

Per qualche ora Bergamo sarà libera da vetture e autobus e si riempirà dei colori dei camminatori della Strabergamo; un occasione irrinunciabile per chi vuole ammirare le bellezze artistiche e architettoniche della nostra città sotto una veste diversa dal solito, libera dallo stress del traffico e dai rumori delle automobili.

A fare la differenza e rallegrare la corsa sono come ogni anno le migliaia di protagonisti della giornata in movimento, i corridori/camminatori: c’è chi ci va col passeggino tutto colorato, chi porta il cane, chi uno stereo dentro ad un carrello, chi si pittura il viso e chi ancora invece vuole prendere l’occasione per farsi una bella corsa e magari fare il record “personale” della corsa.

La festa della Strabergamo comincerà sabato 17 settembre con l’apertura sul Sentierone di Bergamo del Villaggio con i giochi gonfiabili per i bambini e altre manifestazioni come la merendona delle ore 16 e animazione e giochi vari.

La domanica la corsa – che si snoderà sui 6 ed i 12 km – comincerà alle ore 9 dal sentierone, preceduta dalla tradizionale Messa delle ore 7:30.
Per ulteriori informazioni visitate il sito della Strabergamo.

 

 

(foto presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2010/09/167640_554041_USC_5676_10065206_medium.jpg)

Orobie Skyraid: nuova formula, stesso fascino

orobie-skyraid.jpgDomenica 17 luglio arriva immancabile l’appuntamento con Orobie Skyraid, la corsa amata degli skyrunner professionisti e amatoriali che si tiene nella bellissima cornice delle orobie bergamasche.

Quest’anno la grande novità di Orobie Skyraid – giunta alla sua quinta edizione – è l’addio alla staffetta.
Il percorso non sarà più suddiviso tra 3 compagni di squadra ma diventerà bensì individuale, questo per venire incontri a quegli skyrunner che non riuscivano a comporre una squadra e dovevano così rinunciare alla gara.

Il percorso è stato quindi modificato di conseguenza e non sarà più basato sugli 84 km circa delle scorse edizioni ma si presenta come un giro attorno alla Presolana, un percorso di circa 25 km in alta quota che sarà comunque all’altezza delle aspettative dei moltissimi skyrunner che parteciperanno a Orobie Skyraid.

Un peccato che la corsa a staffetta sia stata abbandonata: la montagna ispira in maniera spontanea lo spirito di gruppo, la collaborazione, e la corsa in staffetta rappresentava al meglio questi valori universali.
Sicuramente non mancherà lo spettacolo anche nella nuova versione di Orobie Skyraid, da amante della montagna mi viene spontaneo questo rammarico.

Strabergamo 2009: tutti di corsa per Bergamo

corsa.jpgSettembre e’ da anni per gli amanti della corsa (ma non solo) il mese dell’appuntamento con la marcia non competitiva bergamasca piu’ famosa, piu’ divertente e piu’ colorata dell’anno: la StraBergamo.

Quella che si svolgera’ il 13 settembre 2009 e’ la 33esima edizione di questa bellissima marcia non competitiva che ogni anno registra un crescente numero di iscritti e di iniziative ad essa collegate, rendendola cosi’ non solo un’occasione per fare sport per le vie della nostra bella citta’ ma anche un momento di divertimento per i bambini e di svago per i piu’ grandi.

Quest’anno infatti le iniziative in calendario con la 33esima edizione della Strabergamo cominciano sabato 12 settembre in mattinata sul Sentierone, in centro a Bergamo.

Alle ore 10 giochi per i piu’ piccini, mentre alle ore 16 si terra’ la Merendona, ovvero sara’ possibili degustare prodotti tipici bergamaschi offerti dalla Salumeria Lorenzi.

Alle 16:30 ancora giochi per i bambini: palloncini, face painting, baby dance ed altri giochi ancora.

In serata appuntamento per i piu’ grandi con le premiazioni del concorso “On the road 2009” (di cui vi avevo raccontato in passato) ed il concerto del Bepi, il nostro rocker 100% made in Bergamo che sara’ come sempre accompagnato dalla sua fedelissima band, i Prismas.

Si arriva cosi’ alla giornata della Strabergamo, domenica 13 settembre: alle ore 7:30 la tradizionale messa e poi tutti in fila sulla linea di partenza per percorrere il percorso scelto tra i 3 previsti, ovvero quelli di 6, 10 e 17 chilometri.

La bellezza di questa marcia non competitiva sta proprio nella gente che vi partecipa: si vedono famiglie con i loro bambini, gruppi di ragazzi e ragazze, persone che la vivono in maniera “seria” correndo per tutto il percorso, gente con il proprio cane al guinzaglio, genitori con passeggini e carrozzine al seguito, gente vestita in maniera piu’ o meno buffa.
Insomma, persone di diverse eta’, estrazione sociale, forma fisica: un tripudio di colori e suoni che forma un serpentone che percorre le vie della nostra bella Bergamo.

Partenza ed arrivo quest’anno saranno entrambi dislocati sul Sentierone, mentre in passato veniva utilizzato il Lazzaretto come punto di arrivo.

A tutti i partecipanti, oltre ad un’enorme dose di divertimento e svago, verranno consegnate la maglietta dell’edizione 2009 unitamente ad una borsa contenente alcuni gadgets offerti dagli Sponsor della 33esima Strabergamo.

Appuntamento quindi domenica mattina 13 settembre sul Sentierone, sperando che il tempo quest’anno sia clemente durante tutto lo svolgimento della marcia.

(foto presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2007/09/2905yc04_medium.jpg)