Tutto il carnevale, sfilata per sfilata!

carnevale3.jpgA carnevale ogni scherzo vale, no?

E allora prepariamoci a 3 giorni di divertimento, da domenica 6 a martedì 8 marzo, quando si concluderà il trittico del carnevale per lasciare spazio al periodo della Quaresima.

Non sapete dove andare la domenica di Carnevale e siete incerti a quale sfilata partecipare?
Beh, se vi può aiutare qui potete trovare l’elenco di ben 30 sfilate che si tengono nei paesi della provincia di Bergamo: dalla bassa bergamasca fino all’alta val seriana, ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le dislocazioni geografiche!

Oppure potete andare ad Alzano Lombardo, dove han deciso di fare le cose in grandi ed hanno organizzato una 3 giorni ricchissima di avvenimenti di grandissimo spessore: l’evento si chiama Carnevale, ma sul Serio! e prevede tanto divertimento da venerdì 4 a domenica 6 marzo.
Se volete consultare tutti gli eventi in programma andate sulla pagina dedicata all’evento, vedrete che si possono trovare davvero una serie di eventi di grande interesse ed attrazione.

Ma Carnevale non è solo sfilate e maschere, è anche delizie da mangiare: chiacchiere, frittelle, torte, e chi ne ha più ne metta.

Volete prepararne qualcuna voi in casa, ma volete che siano originali e bellissime?
Allora vi consiglio vivamente di consultare queste 4 ricette, la sorpresa di chi le vedrà (e le mangerà) è assicurata. Non ci credete?
Dateci un’occhiata, scommetto che ve ne convincerete subito anche voi
.

Buon Carnevale a tutti!

La sfilata di mezza quaresima

carnevale.jpgTra le tante manifestazioni che si tengono a Bergamo nell’arco dell’anno ce n’è una che si distingue da tutte le altre: sto parlando della sfilata carnevalesca di mezza quaresima che ogni anno viene organizzata dal Ducato di piazza Pontida.

Quest’anno l’originale sfilata carnevalasca si tiene domenica 14 marzo.
Si parte con l’arrivo dei carri allegorici nei pressi del piazzale delle autolinee, carri che poi sfileranno lungo il percorso cittadino prestabilito dalle ore 15 in poi.
La partenza della sfilata avverrà da Viale Papa Giovanni XXIII, per concludersi poi in Piazza Pontida con il famoso “Rasgamént de la Egia“.

Che cos’è il “Rasgamént de la Egia”?

E’ la messa al rogo di una cosa che durante l’anno passato non ha funzionato, che sia essa un servizio cittadino, una istituzione, un’oggetto o altro.
Quest’anno al rogo andranno gli autobus dell’ATB ed i problemi degli anziani: i primi perchè ancora si presentano con alcuni punti dolenti come gli scalini di accesso che per i portatori di handicap sono un’ostacolo insormontabile, i secondi perchè gli anziani nella nostra città non hanno ancora quei servizi a disposizione che permetterebbero loro una vita più dignitosa e onorevole.

Da segnalare che in caso di pioggia la manifestazione verrà spostata a domenica 21 marzo 2010.

(foto presa da http://vacanzeinabruzzo.files.wordpress.com/2009/01/carnevale.jpg)