Marcorè cantante apre la stagione teatrale al Creberg Teatro di Bergamo

neri-marcore-in-questo-nostro-amore.jpeg?-3600Le mie canzoni altrui   dell’eclettico artista Neri Marcorè è lo spettacolo deputato ad inaugurare la stagione teatrale 2012/2013 al Creberg Teatro di Bergamo.

Marcorè calcherà il palco del Creberg Teatro mercoledì 31 ottobre con il suo nuovo spettacolo in esclusiva assoluta per la nostra regione, uno spettacolo decisamente originale e, visto il grandissimo spessore autoironico ed interpretativo di Marcorè, di grande successo.

Le mie canzoni altrui  già dal titolo lascia intuire la vena ironica e divertita di Neri Marcorè.
L’artista interpreterà alcune canzoni composte da grandissimi cantautori più o meno attuali: De André padre e figlio, il Liga, il principe De Gregori, e poi ancora Fossati, Bennato, e altri ancora.

La componente comico-ironica sarà naturalmente immancabile, visto la natura del personaggio, e per questo motivo è facile pronosticare del sano divertimento per uno spettacolo decisamente diverso da quello classico di teatro.

Marcorè sarà naturalmente accompagnato sul palco da una band che sarà composta da Marco Caronna (chitarre, bouzouki, aggeggi), Primiano Di Biase (piano, fisarmonica), Domenico Mariorenzi (chitarra, piano), Guerino Rondolone (contrabasso), Simone Talone (percussioni) e Alessandro Tomei (fiati).

Le prevendite sono aperte da giovedì 11 ottobre andando sul sito TicketOne www.ticketone.it  o presso la biglietteria del Creberg Teatro Bergamo.

Buon divertimento (assicurato) a tutti!!!

Jovanotti in concerto a Bergamo

jovanotti_ora--400x300.jpgTempo da perdere non ce n’è proprio, io l’ho scoperto proprio oggi che… Jovanotti sarà in concerto a Bergamo martedì prossimo, il 5 luglio 2011.

Scenario del concerto del bravissimo Lorenzo Cherubini alias Jovanotti poi alias Lorenzo sarà l’arena estiva della Fiera di Bergamo, in via Longa.
Il concerto – parte del tour del bravissimo Lorenzo – è l’occasione per il cantante di presentare il suo nuovissimo album, Ora, lanciato sul mercato col primissimo singolo Tutto l’amore che ho, una hit di successo seguita da altre canzoni come Il più grande spettacolo dopo il big bang ma soprattutto, a mio avviso, da un capolavoro che resterà nella storia della nostra musica come Le tasche piene di sassi.

Ma limitarsi a raccontare Lorenzo Jovanotti tramite dei titoli di sue canzoni è a mio modo di vedere limitativo: Jovanotti rappresenta oggi un modo di fare musica, più che un cantante.
E’ un artista – uno dei pochi che così si possono definire – che nel corso degli anni ha vissuto una evoluzione molto interessante, che l’ha portato dal rap alla musica leggera fino a qualche estremo dance e rock, ma che ha sempre mantenuto un fondo di coerenza molto importante nei testi delle sue canzoni e nei messaggi positivi e ricchi di speranza con i quali ha infarcito la sua musica, ed anche la sua vita pubblica.

Ecco perchè andare ad un concerto di Jovanotti non è soltanto ballare e cantare a squarciagola con lui una serie di grandi canzoni di successo, ma è soprattutto aderire ad un modo di fare musica e di fare spettacolo che personalmente adoro.
Senza urlare, senza cercare la polemica per salire la ribalta delle scene, ma piuttosto vivere concentrati su uno stile di vita positivo, allegro, solare.

Per questo cercherò di essere presente all’Arena della Fiera, e se non ci riuscirò… vedrò di farmi raccontare da qualcuno di voi questa magica serata.

Eros Ramazzotti in concerto a Bergamo

ramazzotti.jpgHa pubblicato 15 album in 26 anni di carriera, vendendo qualcosa come 50 milioni di dischi (ma si chiamano ancora così???) in tutto il mondo, facendo negli anni concerti in tutta Italia, in Europa, in America Latina.

Nel 1984 ha vinto il Festival di Sanremo sezione Giovani con Terra Promessa e 2 anni dopo, nel 1986, ha trionfato nella categoria dei Big con la canzone Adesso tu.

Di chi stiamo parlando?
Beh, l’avrete sicuramente già capito, si parla di Eros Ramazzotti, uno dei nostri cantautori più amato e seguito in Italia e nel mondo.

Ramazzotti canta a Bergamo lunedì 19 luglio nell’ambito di del suo tour “Ali e Radici World Tour“, un tour italiano di sole 6 date di cui una nella nostra città.

Ramazzotti si esibisce presso la Fiera di via Lunga, con ingresso alle ore 19,30 per quello che si preannuncia, secondo me, come il concerto pop dell’estate nella nostra terra.

Non me ne vogliano i Litfiba che tra pochi giorni suoneranno pure loro nella nostra città (e che io preferisco di netto a Ramazzotti!), ma la caratura nazionale ed internazionale del cantautore romano lo portano ad essere un vero e proprio pezzo da 90, un artista che riscuote sempre grandissimo successo e che, va detto, non sbaglia un disco.

Qualcuno di voi andrà a vederlo?
Se sì, ci mandi qualche foto che la pubblichiamo, ok?
Buon divertimento!!!

 

(foto presa da http://www.musicjam.it/wp-content/uploads/2008/03/eros_dpa_400.jpg)