Festa del vino alla Fiera del Moscato di Scanzo

267161_693463__MG_6206_1_12420382_medium.jpgLa Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi arriva quest’anno alla sua VII edizione e come da tradizione il programma del week-end si preannuncia ricco di novità e di sapori.

La Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi è in programma dal 7 al 9 settembre nel bel borgo storico di Rosciate, nella cui piazza principale verranno installate le casette che ospitano le aziende vitivinicole del territorio e dove si terranno alcuni degli eventi in calendario.

Si parte venerdì 7 settembre in serata con l’apertura delle casette nella piazza e nelle vie di Rosciate con degustazione del Moscato di Scanzo DOCG e di altri prelibati prodotti locali.
In contemporaneo ci sarà l’allestimento dell’accampamento e della ronda di guardia a cura del gruppo di rievocazione storica I Corvi di Ventura, e l’esibizione acustica del gruppo Folkstone e del giullare Monaldo Istrio Lo Giullaro..

La giornata di sabato 8 settembre vedrà di scena la bellissima e suggestiva sfilata in abiti medievali del Palio del Moscato di Scanzo unitamente allo spettacolo del gruppo Sbandieratori e Musici Torre de Germani di Busnago.
 
Domenica 9 in mattinata si terranno le tradizionali camminate sui 3 suggestivi itinerari della Strada del Moscato, attraverso i bei borghi delle frazioni del comune di Scanzorosciate.
Durante la giornata continueranno i momenti di degustazione del prelibato nettare prodotto sui colli di Scanzo dalle diverse aziende presenti alla Fiera, mentre in serata si esibirà il bluesman Robi Zonca.

Ulteriori dettagli sulla manifestazione sono reperibili sul sito ufficiale dell’Associazione Strada del Moscato di Scanzo.

 

 

 

(foto presa da http://lightstorage.ecodibergamo.it/media/2011/09/267161_693463__MG_6206_1_12420382_medium.jpg)

Camminata Nerazzurra per festeggiare la Dea

camminata-nazzurra1.jpgIl campionato dell’Atalanta sembrava fino a qualche domenica fa in cassaforte: la zona retrocessione lontana diversi punti ed il calendario tutto sommato abbordabile facevano pensare ad una salvezza già acquisita.

Le ultime partite invece hanno rimesso tutto in discussione, soprattutto alla luce della rimonta sostenuta che il Lecce sta facendo grazie anche a risultati sorprendenti (vedasi il 4-2 rifilato alla Roma).

Sotto questa luce anche la tradizionale Camminata Nerazzurra diventa un momento importante per la squadra di Colantuono, una ulteriore buona occasione per mettere in campo tutto l’amore che il popolo atalantino sente per la Dea e per dimostrare ancor più unità d’intenti in quest’ultima, delicata fetta di campionato.

La Camminata Nerazzurra si terrà quest’anno domenica 6 maggio ma le iniziative a corollario della giornata prenderanno il via già da venerdì 4 maggio.

La Camminata Nerazzurra arriva quest’anno alla sua sesta edizione e come per le precedenti è facile scommettere su una partecipazione sostenuta e sentita del popolo nerazzurro.
Calcioscommesse ed inchieste varie a poco possono quando dietro l’attaccamento per la maglia nerazzurra c’è una passione profonda (a volte anche troppa…).

Il clou della 3 giorni nerazzurra sarà naturalmente la marcia non competitiva della domenica e c’è da scommettere che non mancheranno iniziative legate alla recente, tragica scomparsa di Morosini, bergamasco DOC e prodotto del vivaio atalantino.
Va sottolineato anche il fatto che il ricavato della corsa andrà in beneficenza alla Fondazione Casa di Ricovero S. Maria Ausiliatrice Onlus di via Gleno.

Appuntamento quindi sul Sentierone di Bergamo per camminare insieme ad altre centinaia, se non migliaia di tifosi della Dea, per una giornata che deve essere soprattutto pulita e sostenuta dalla voglia di stare insieme per festeggiare la squadra nerazzurra.

Tocc insema so i coi de Berghem

213915_625500_GVF_3192_11298033_medium.jpgE’ diventata negli anni una tradizione per la nostra città: si tratta della camminata non competitiva organizzata dall’AgeSC – Associazione Genitori Scuole Cattoliche di Bergamo – sui colli di Bergamo.

Da qui il nome Tocc insema so i coi de Berghem, perchè l’obiettivo è quello di riunirsi e camminare per le belle strade della nostra città, in compagnia ammirando la bellezza che ci circonda.

Una camminata aperta a grandi e piccini, pensata e realizzata per le famiglie bergamasche, su percorsi di 6, 12 e 18 chilometri.

La corsa si svolge domenica 18 marzo con partenza fissata all’Istituto delle Suore Orsoline di Somasca di via Broseta 138.

Prima della partenza ci saranno il saluto e la benedizione del vescovo monsignor Francesco Beschi, poi il via della camminata, tutti insieme in allegria.

Le previsioni atmosferiche dovrebbero essere ancora buone e quindi è lecito aspettarsi un buon riscontro in termini di adesioni: chi deciderà di partecipare dovrà versare una quota che verrà poi destinata ad iniziative e progetti dedicati alle scuole cattoliche.

Buona camminata a tutti/e!

Colori e divertimento con la Strabergamo 2011

167640_554041_USC_5676_10065206_medium.jpgRegolare come un orologio svizzero torna la Strabergamo edizione 2011, la corsa/camminata per le strade di Bergamo alta e bassa che ogni chiama a raccolta migliaia di appassionati di questa corsa e amanti delle bellezze della nostra città.

Per qualche ora Bergamo sarà libera da vetture e autobus e si riempirà dei colori dei camminatori della Strabergamo; un occasione irrinunciabile per chi vuole ammirare le bellezze artistiche e architettoniche della nostra città sotto una veste diversa dal solito, libera dallo stress del traffico e dai rumori delle automobili.

A fare la differenza e rallegrare la corsa sono come ogni anno le migliaia di protagonisti della giornata in movimento, i corridori/camminatori: c’è chi ci va col passeggino tutto colorato, chi porta il cane, chi uno stereo dentro ad un carrello, chi si pittura il viso e chi ancora invece vuole prendere l’occasione per farsi una bella corsa e magari fare il record “personale” della corsa.

La festa della Strabergamo comincerà sabato 17 settembre con l’apertura sul Sentierone di Bergamo del Villaggio con i giochi gonfiabili per i bambini e altre manifestazioni come la merendona delle ore 16 e animazione e giochi vari.

La domanica la corsa – che si snoderà sui 6 ed i 12 km – comincerà alle ore 9 dal sentierone, preceduta dalla tradizionale Messa delle ore 7:30.
Per ulteriori informazioni visitate il sito della Strabergamo.

 

 

(foto presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2010/09/167640_554041_USC_5676_10065206_medium.jpg)

Festa e buon vino alla Festa del Moscato di Scanzorosciate

MoscatoDiScanzo.jpgSi può dire che la Festa del Moscato e dei Sapori Scanzesi che si terrà nel comune di Scanzorosciate da venerdì 9 a domenica 11 settembre sia oramai diventato un appuntamento tradizionale nell’ambito delle feste settembrine provinciali legate alla tradizione dela vendemmia e della produzione vinicola.

La festa giunge alla sua sesta edizione e per la prima volta vedrà i bambini delle scuole materne del comune cimentarsi nel primo palio del Moscato di Scanzo!
Divertimento e simpatia quindi sono assicurati perchè vedere i bambini all’opera è sempre fonte di piacere ed allegria, se poi quest’ultima viene accompagnata da un buon passito prodotto da una delle tante aziende vitivinicole del comune scanzese… meglio ancora!

La festa si terrà all’interno del borgo storico di Rosciate dove si raccoglieranno in diversi punti i tanti produttori di vino della zona che presenteranno i loro prodotti e offriranno l’opportunità di degustarli.

Si potranno anche visitare alcune cantine per osservare più da vicino come vengono prodotti i buonissimi vini di Scanzo, famosi oramai non solo in Italia ma anche fuori dai confini nazionali.

A corollario tanti eventi: dagli sbandieratori ai musicisti, dalla sfilata in abiti medievali dei bambini delle scuole materne comunali alla gara di pigiatura dell’uva, e poi ancora la giostra medievale e le simulazioni di duelli medievali a cavallo.

Domenica 11 settembre si terrà poi la tradizionale camminata sui colli scanzesi, in 3 diversi itinerari che permetteranno di conoscere ed apprezzare la bellezza dei colli di Scanzo, un luogo davvero incantevole e ricco di profumi e colori.

Ulteriori informazioni si possono trovare consultando la locandina della manifestazione sul sito del Consorzio del Moscato di Scanzo.

 

 

(foto presa da http://www.aislombardia.it/media/img/MoscatoDiScanzo.jpg)

Tutti di corsa con la Strabergamo 2010!

strabergamo.jpgDomenica 12 Settembre è la giornata della Strabergamo, un’appuntamento oramai divenuto tradizione per i tantissimi appassionati – diverse migliaia – che ogni anno sfilano per le vie ed i colli di Bergamo città sui vari tracciati disegnati dagli organizzatori.

Quest’anno i percorsi sono 2, uno da 6 ed uno da 12 Km, entrambi con partenza ed arrivo sul bellissimo Sentierone.

La partenza è fissata come ogni anno per le ore 9:00, preceduta come da tradizione dalla Santa Messa che si terrà invece alle ore 7:30.
Partecipare alla Strabergamo significa tante cose: vuol dire amare la propria città, viverla camminandoci senza il disturbo e lo smog delle automobili, vuol dire provare piacere nel fare un pò di sano movimento.
Vuol dire anche partecipare ad un’evento fenomenale, che aggrega persone di ogni età, razza, credo politico, provenienza.

Vuol dire godere di panorami unici, bellissimi, che la nostra stupenda città ci offre ma che forse, nel quotidiano via-vai a cui siamo abituati durante la settimana, non riusciamo mai ad assaporare appieno.

Ma… la Strabergamo comincia addirittura il giorno prima, Sabato 11 settembre con varie manifestazioni: alle 10:30 c’è infatti l’apertura del Villaggio con giochi gonfiabili per bambini sul Sentierone, seguito alle 16:30 dal servizio animazione e intrattenimento per bambini a cura di Gais (face painting, palloncini, giochi e baby dance).

Eventi per i più grandi in serata: alle ore 20:30 “Ragazzi on the road 2010”, mentre alle 21:00 si fa festa cantando e ballando con il concerto del mitico Bepi.

E poi, come detto, domenica c’è la tradizionale camminata.
Speriamo che quest’anno il tempo sia clemente ed offra un bel week-end caldo e soleggiato, per poter godere al meglio dei tanti eventi legati alla nostra Strabergamo 2010.

 

(foto presa da http://www.strabergamo.it/galleria_2009.php#gallery/2009/8.jpg)