Weekend Alla corte dei Suardo a Bianzano

bianzano_corte_dei_suardo-640x427.jpgDa giovedì 2 a domenica 5 agosto torna la tradizionale ed imperdibile rievocazione medievale  Alla corte dei Suardo.

Nella bellissima cornice del paese di Bianzano si celebrerà la commemorazione del matrimonio tra Giovanni di Baldino Suardo e Bernarda Visconti, figlia di Bernabò Signore di Milano, che si tenne nell’anno del Signore 1367.

I Suardo nell’occasione intestarono al figlio Giovanni il bellissimo castello di Bianzano, affrescandone atrio e cortiletto.

Alla corte dei Suardo è un evento patrocinato dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Bergamo e dal Comune di Bianzano, ed è un appuntamento importantissimo per la valle e per gli amanti delle rievocazioni di epoca medievale.

Promotrice dell’evento è da 14 anni l’Associazione di Promozione Culturale e Turistica Pro Bianzano, la quale lavora tutto l’anno per preparare al meglio nei più minimi dettagli questi 4 intensi giorni.

Ricchissimo il programma: dalle visite guidate gestite da un comitato di giovani bianzanesi appassionati di storia locale, allo storico Banchetto d’Onore che si tiene nel cortile del castello (solo su prenotazione fino ad esaurimento posti), dalla rievocazione storica del matrimonio ai tantissimi quadri d’epoca ricostruiti nei cortili e nelle strade del bellissimo paese di Bianzano grazie alla dedizione ed alla passione di centinaia di volontari.

Durante i 4 giorni della rievocazione lungo le vie del centro storico di Bianzano ci si imbatterà in tamburi, menestrelli, cornamuse bergamasche, si potrà assistere al palio delle contrade, al Palio degli Asini e dei Fantini, alla gara da Monelli, si potrà assistere a diversi spettacoli di intrattenimento.

Non mancheranno i punti ristoro ed i convegni, la musica ed il divertimento, il tutto incorniciato nello splendido borgo medievale di Bianzano.

Il clou è rappresentato dalla messa medievali in latino, domenica 5 agosto alle ore 10:00, e soprattutto dal corteo nuziale che sempre di domenica, alle ore 16:00, si snoderà lungo il centro storico con sbandieratori, arcieri, musici e falconieri, giullari e maestri d’arme

Appuntamento quindi dal 2 al 5 agosto a Bianzano, i dettagli sull’agenda degli eventi nei diversi giorni è visibile sul sito ufficiale della manifestazione.

Specchiati nei laghi: scopriamo le bellezze dei laghi

altosebinoGRprova.jpgUn fine settimana dedicato alla riscoperta delle bellezze naturalistiche, paesaggistiche e culturali che fioriscono in 38 Comuni della Comunità montana dei laghi bergamaschi.

Il tutto è parte dell’iniziativa denominata “Specchiati nei laghi“, fissata per sabato 9 e domenica 10 aprile; saranno 133 i siti aperti ed accessibili gratuitamente per scoprire angoli atistici, storici e naturalistici di grandissimo pregio, spesso sconosciuti ai più.

Tra i “siti” aderenti all’iniziativa segnalo il Museo civico delle scienze naturali di Lovere, il Museo della Val Cavallina di Casazza, il bellissimo Rifugio Malgalunga con l’annesso museo che ricorda il ruolo che questo sito ebbe durante la resistenza partigiana, il borgo medievale di Bianzano con il Castello Suardi, e tantissimi altri ancora.

Aderiscono all’iniziativa anche diversi ristoranti dei comuni coinvolti nell’iniziativa, perchè apprezzare l’arte va bene ma se poi ci si siede a tavola a degustare qualche ottimo piatto locale ad un prezzo speciale… allora va ancora meglio!

Il sito ufficiale dell’evento Specchiati nei laghi offre la possibilità di visionare nel dettaglio le diverse proposte di questo particolare week-end.

(foto presa da http://www.provincia.bergamo.it/provpordocs/altosebinoGRprova.jpg)

Alla Corte dei Suardo: medioevo a Bianzano

bianzano.jpgUn tuffo nelle atmosfere medievali in un gioiello di paese incastonato sulle pendici del lago di Endine: è la premessa alla 14esima edizione della manifestazione “Alla Corte dei Suardo” che si tiene da giovedì 29 luglio fino a domenica 1 agosto in quel di Bianzano.

Come accade ogni anno, anche per il 2010 durante i 4 giorni della manifestazione il piccolo paese di Bianzano si tuffa nel suo passato medievale per incantare le migliaia di visitatori che sicuramente visiteranno la località, visitatori che negli anni passati hanno raggiunto e superato il numero di 20.000.

Nei 4 giorni della manifestazione culturale si potranno ammirare i vecchi mestieri del medioevo, camminare in un paese ricoperto di paglia ed illuminato dalle torce, animato da saltimbanchi, locandiere, mercanti, arcieri, sbandieratori, cavalieri, giullari, poeti, musici: fugure oramai scomparse che animavano la vita di quel misterioso ed affascinante periodo storico.
Si potrà altresì visiatre il castello di Bianzano, un gioiello architettonico che valorizza ancor di più il paese di Bianzano e la manifestazione.

La manifestazione è anche l’occasione per la rievocazione storica delle nozze del conte Giovanni Suardo con Bernarda Visconti, che si tiene domenica 1 agosto nel primo pomeriggio e rappresenta il momento clou della 4 giorni medievale.

Venerdì e sabato si terranno il palio delle contrade, la gara dei monelli, stand vari di momenti tipici della vita medievale, esibizioni di liutai.

“Alla Corte dei Suardo” è organizzata dall’Associazione di promozione culturale e turistica Pro Bianzano e patrocinata dal Comune di Bianzano, dalla Provincia di Bergamo e dalla Regione Lombardia.
Per ulteriori informazioni sul programma e su come raggiungere Bianzano, consigliamo di visitare il sito ufficiale della manifestazione

 

(foto presa da http://www.google.it/imgres?imgurl=http://webstorage.mediaon.it/media/2009/04/59939_366173_bianzano9a_6940868_medium.jpg&imgrefurl=http://www.ecodibergamo.it/stories/Tempo%2520Libero/151010/&usg=__nI4Qma_tKyglUlYQ4N8SkPQgHs8=&h=449&w=600&sz=65&hl=it&start=0&tbnid=wlSjEqEywAsBfM:&tbnh=127&tbnw=183&prev=/images%3Fq%3Dsuardo%2Bbianzano%26hl%3Dit%26biw%3D1280%26bih%3D548%26gbv%3D2%26tbs%3Disch:1&itbs=1&iact=rc&dur=280&ei=GepRTKSMB46O4gbJlYXXAw&page=1&ndsp=22&ved=1t:429,r:6,s:0)