In arrivo il primo week-end di dicembre

mercatini_krabi.jpgE siamo arrivati a dicembre, al primo week-end del periodo pre-natalizio, quello che apre le porte del mese conclusivo dell’anno.

Tanti gli appuntamenti di questo week-end che portano con sè un sapore natalizio ben definito, tanti i mercatini che andranno a popolare i paesi della provincia bergamasca, dalle valli alla pianura fino ai paesi dell’hinterland.

Nella frazione di Curnasco di Treviolo domenica 2 dicembre ci saranno le bancarelle natalizie sulla piazza del paese, una prima per la frazione del paese confinante con Bergamo che merita di essere menzionata.

Spostandoci in Val Seriana, a Nembro, la locale biblioteca organizza in piazza Italia la manifestazione Bergame, una giornata dedicata ai giochi, da provare, riprovare, scoprire, testare… da giocare, insomma.

Senza dimenticare gli immancabili spettacoli teatrali, per grandi, piccini, famiglie, una tradizione questa molto florida e variegata in terra bergamasca.

Ricordiamo per esempio lo spettacolo Hansel e Gretel fratelli di cuore in programma domenica 2 dicembre presso l’Auditorium di piazza della Libertà a Bergamo, uno spettacolo pensato e realizzato per i più piccoli ma che non mancherà di piacere anche ai loro genitori.

Un week-end ricco, nel quale il tempo dovrebbe essere clemente anche se le temperature tenderanno a scendere.
Siamo a dicembre, il mese di Santa Lucia, del Natale, della neve. Non potrebbe che essere così.

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti a Bergamo

al-via-la-settimana-europea-per-la-riduzione-dei-rifiuti.jpgLa Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti è in programma dal 17 al 25 novembre a Bergamo città e l’appuntamento cade in un momento significativo per la nostra città.

Bergamo è sensibile alla tematica “green”, come piace a tanti definirla oggigiorno.
La nostra città è in prima linea nella riduzione dei rifiuti ed è una delle migliori città italiane a fare la raccolta differenziata dei rifiuti, soprattutto grazie a tanti comuni “ricicloni” della provincia che hanno performance da top 10 a livello nazionale.

Nella Settimana europea di riduzione dei rifiuti sono in programma tantissime iniziative volte a sensibilizzare e se possibile rafforzare l’inclinazione al riciclo ed alla differenziazione dei rifiuti nella nostra città.

Si va dalla distribuzione gratuita di sacchetti in tela da utilizzare in sostituzione del sacchetto in plastica alla distribuzione a prezzo agevolato – 12 euro – del composter presso la sede Aprica in via Moroni 337 (incluso nel prezzo un corso gratuito di compostaggio domestico), dalla distribuzione gratuita di un kit di prova di pannolini lavabili  Pagù  e accesso libero ai corsi dedicati al loro utilizzo fino allo sconto del 10% sul noleggio dei Tiralatte.

Interessante la collaborazione con il Triciclo Cooperativa Ruah: in questo caso a chi porterà oggetti come libri, vestiti ancora in stato decente, soprammobili ed altri oggetti vari, verrà consegnato un buono sconto del 20% spendibile nel settore vestiti o nel settore mobili presso la stessa Triciclo Cooperativa Ruah (scadenza del buono il 31 dicembre 2012).

Sempre in tema di libri, le biblioteche comunali Caversazzi e Tiraboschi avranno un loro mercatino chiamato La lunga vita dei libri.

Per quel che riguarda i bambini, sabato 17 e sabato 24 novembre presso il Paguro Blu si terranno le  Le giornate del baratto: i bambini potranno scambiare i propri giochi con altri presenti presso il Paguro o con quelli che altri bambini porteranno a loro volta, così da creare un circolo virtuoso di riuso di giochi ancora in stato decente, evitando l’usa-e-getta indiscriminato.
Un modo intelligente per sensibilizzare gli adulti di domani, i nostri bambini.

Una settimana piena, ricca di appuntamenti, iniziative, eventi, ma soprattutto un momento molto importante per sensibilizzare la gente alla filosofia del riuso, del riutilizzo, dell’evitare quella pratica dell’usa-e-getta che vede spesso finire nei bidoni della spazzatura oggetti che potrebbero condurre una vita ancora lunga.

Ulteriori informazioni le trovate sul sito del Comune di Bergamo nel volantino della Settimana dei Rifiuti.

(foto presa da http://www.terraemadre.com/wp-content/uploads/2010/11/al-via-la-settimana-europea-per-la-riduzione-dei-rifiuti.jpg)

Alla scoperta di Gromo nella Giornata delle bandiere arancione

immagini%5Ccontenuti%5Carticoli_27_000009_gromo_camper.jpgSarà il bellissimo borgo di Gromo a rappresentare Bergamo e la bergamasca durante la Giornata delle bandiere arancione, evento organizzato dall’Associazione dei Paesi Bandiera Arancione sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Ministro del Turismo e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Domenica 14 ottobre 2012 dalle ore 10:00 alle ore 14:30 si terranno infatti nel paese della Val Seriana diversi eventi aperti a tutti.

In particolare un percorso storico-artistico di grande interesse per questo borgo che dal 2008 è insignito della qualifica di Borgo Medievale e della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano: dal Castello Ginami al Palazzo Comunale, dal Museo delle Pergamene e sala delle Armi alla Chiesa di San Gregorio, da Castello Avogadro fino alla Chiesa Parrocchiale.

La visita guidata è a cura della locale Proloco ed il percorso offrirà l’opportunitò di scoprire un bellissimo borgo ai più ancora sconosciuto, ricco di elementi di interesse sia artistico che storico.
La storia di Gromo è ricca di avvenimenti importanti grazie soprattutto al ruolo che il paese ebbe nel passato per via delle sue miniere, le quali arricchirono alcune famiglie che fecero edificare costruzioni oggi ricche di storia e arte.

Durante la giornata si terranno anche visite guidate per i bambini dai 4 ai 14 anni e verrà loro offerta la possibilità di partecipare a laboratori didattici e letture, alla scoperta del vicino bosco.

La giornata sarà allietata anche da un mercatino che si snoderà lungo le vie del borgo di Gromo.

E poi non mancheranno le degustazioni dei prodotti tipici di Gromo e dintorni.
Insomma, l’ideale per una bella gita in valle alla scoperta di un pezzo di arte e storia delle nostre bellissime valli.

BergamoScienza compie 10 anni

logo_bergamoscienza.jpgTaglia il traguardo delle 10 candeline BergamoScienza, il festival dedicato al mondo della scienza nella sua accezione più ampia e che quest’anno si terrà dal 5 al 21 ottobre.

Il percorso di questi 10 anni è stato lungo e premiante poichè la rassegna ha assunto un ruolo sempre più importante e rilevante riuscendo a catturare una attenzione sempre più crescente nel pubblico, tanto nei bambini quando negli adulti, anche grazie all’arrivo di alcuni Premi Noble che ne hanno ulteriormente impreziosito l’offerta.

Quest’anno l’edizione si apre nella cornice del Teatro Sociale con una conferenza-spettacolo nella quale si uniranno brani recitati da Fabio Volo, dal linguista Andrea Moro e dal poeta Davide Rondoni.

BergamoScienza anche quest’anno sarà l’occasione per trattare tantissimi temi legati alla scienza: dall’esplorazione spaziale agli esperimenti in laboratorio, dalla tecnologia alle ultime scoperte scientifiche, il tutto in un linguaggio nuovo che mira ad avvicinare ed incuriosire il pubblico, rendendo la scienza sempre più vicina alla massa e non un tema solo per scienziati e nerd.

Gli eventi in programma sono tantissimi, impossibile elencarli qui o fare anche solo una selezione visto l’ampio spettro delle tematiche che questi vanno a toccare.

Consiglio quindi di visitare il sito ufficiale di BergamoScienza, sempre aggiornato anche sulle possibili variazioni dell’ultimo momento.

Seconda edizione del Tour delle Dimore Storiche di Bergamo

dimore.jpgE’ cominciato ieri, domenica 9 settembre 2012, il Tour delle Dimore Storiche di Bergamo, importante manifestazione culturale del nostro territorio.

Sono quattro le dimore storiche coinvolte nel progetto: Palazzo Moroni, Palazzo Terzi, Palazzo Agliardi e Villa Grismondi Finardi.

I visitatori potranno ammirare i saloni, le stanze, le opere d’arte, i giardini di queste 4 residenze durante la 4 domeniche del mese di settembre: già detto di ieri 9 settembre, le altre 3 giornate della manifestazione saranno le domeniche del 16, 23 e 30 settembre negli orari 10:30 – 12:30 e 14:30 – 18:30.

I 4 mercoledi del 12, 19, 26 settembre e 3 ottobre avranno invece luogo alcuni incontri con i designer che si racconteranno interagendo col pubblico all’interno dei saloni delle dimore da loro interpretate; ad intervistarli ci saranno il direttore della GAMeC, da Giacinto di Pietrantonio, e Stefano Raimondi.

Spazio anche ai bambini: quest’anno l’edizione di Dimoredesign ha pensato anche a loro organizzando alcuni laboratori – grazie alla regia di DOREMILAB – all’interno delle 4 dimore che ospiteranno le giornate della manifestazione.

Un programma ricco di eventi, per informazioni visitare il sito ufficiale della manifestazione.

Fiera di Sant’Alessandro

165738_551015_USC_5188_10005011_medium.jpgCon la festa del patrono Sant’Alessandro arriva anche la tradizionale ed amata Fiera di Sant’Alessandro, anche quest’anno ospitata all’interno ed all’esterno dei padiglioni della fiera di Via Lunga, a Seriate.

Numeri da record quelli dell’edizione 2012: ben 196 (133 bergamasche) le imprese del mondo contadino presenti in Fiera da venerdì 31 agosto fino a domenica 2 settembre.

I contenuti sono quelli classici di questa fiera: esposizione di mucche, cavalli, capre, maiali (per la prima volta), di prodotti alimentari tipici, di prodotti legati al mondo del giardinaggio, di attrezzature e mezzi utilizzati nel mondo rurale.

Una delle novità dell’edizione 2012 è la presenza dello stand di Regione Lombardia, fortemente voluto dall’assessore regionale all’Agricoltura Giulio De Capitani.

In programma convegni, workshop, laboratori, concorsi come quello per la miglior carne bovina di filiera bergamasca: una forte attenzione su una realtà che storicamente ha segnato la tradizione di tutti i paesi della bergamasca, un mondo che purtroppo fa sempre più fatica a ritagliarsi un proprio spazio e continuare a vivere in modo decente.

Anche per i bambini non mancheranno le attività, come da tradizione.
Si potrà cavalcare un cavallo grazie ai padiglioni che offriranno questa divertente ed eccitante attività ai più piccoli.

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale della manifestazione.
www.fieradisantalessandro.it

Notte sotto le stelle sul lago di Endine

shootingstar.jpgComincia mercoledì 8 e si protrae fino a domenica 12 agosto Notte sotto le stelle, festival internazionale di musica, teatro e altro ancora che si tiene nella splendida cornice del Lago di Endine.

Nato come manifestazione musicale, nel corso del tempo il festival si è allargato anche ad altre forme d’arte come il teatro, ed il programma di quest’anno ne è la dimostrazione pratica.

Tema portante dell’edizione è Back to beginning, ovvero il ritorno alle origini: in tempo di crisi è sentita più che mai la necessità dell’uomo di vivere di ciò che è veramente necessario e liberarsi di inutili zavorre.

Il festival è organizzato anche quest’anno dall’Associazione sotto le Stelle con il patrocinio del Comune di Spinone, della Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi, della Provincia di Bergamo e del Consiglio Regionale della Lombardia.

Oltre a spettacoli e concerti segnalo il bellissimo spettacolo pirotecnico che si terrà al centro del lago e che ogni anno attira tantissimi spettatori: i fuochi d’artificio sono uno spettacolo imperdibile di per sè, se poi pensate alla cornice fantastica nella quale vengono fatti… beh, il mix produce qualcosa di unico.

Non mancano i momenti anche per i più piccoli, come lo spettacolo  PP: Piccolo Principe  messo in scena da Teatro Caverna.

SITO WEB UFFICIALE DELLA MANIFESTAZIONE
www.nottesottolestelle.it

Vall’Alta si traveste di Medioevo

0219_Vall_Alta_Medioevale_2007.jpgSalve a te viaggiatore, Dama o Messere che tu sia! Benvenuto a visitar codesto loco, colmo di storia e mistero. L’antico borgo di Vall’Alta ti attende per portarti indietro nel tempo, nel medioevo…”.

Si presenta così la festa di Vall’Alta Medievale, la oramai tradizionale festa che si tiene ogni anno in quel di Vall’Alta, frazione di Albino.

Una 3 giorni all’insegna delle atmosfere medievale che tanto di moda vanno in questi anni, per visitare uno dei tantissimi borghi meritevoli di essere riscoperti e degnamente valorizzati sul nostro territorio.

Nel week-end medievale si potranno ammirare duelli tra cavalieri, musiche medievali, spaccati di vita dell’epoca ma senza dubbio il grande appuntamento della 3 giorni Vallaltese è quello di domenica 1 luglio, quando alle ore 16 si terrà la sfilata dei gruppi partecipanti alla manifestazione medievale.

Una rievocazione che non manca ogni anno di ammaliare e stupire tutti, bambini e adulti, grandi e piccini, grazie alla presenza di tanti gruppi invitati dagli organizzatori ed alla bravura ed alla passione dei tantissimi figuranti.

Ulteriori informazioni in merito alla festa sono visibili direttamente sul sito ufficiale dell’evento.

 

Le 5 aperture estive delle Cascate del Serio

1645297-1_FOTO-1.jpgAmanti delle montagne e degli spettacoli annessi e connessi preparate gli zaini e segnatevi le date: sono state rese pubbliche infatti le date nelle quali verranno aperte le splendide Cascate del Serio.

5 gli appuntamenti di cui 4 mattutini ed uno serale, unico nel suo genere e di un fascino tutto particolare:

24 giugno    11:00 – 11:30
21 luglio     21:30 – 22:00
19 agosto     11:00 – 11:30
16 settembre     11:00 – 11:30
7 ottobre     11:00 – 11:30

Come tutti gli appassionati sonno, quelle del fiume Serio sono le cascate col salto più alto d’Italia e le seconde in Europa, grazie ai suoi 315 metri di triplice salto.

L’acqua che fuoriesce dal lago del Barbellino va poi ad insinuarsi nel suo letto naturale che porta l’acqua fino all’abitato di Valbondione e poi giù, lungo il percorso della Val Seriana fino alla pianura.

Uno spettacolo che ogni anno attira migliaia di turisti da tutta la Lombardia, grandi e bambini, famiglie e gruppi di ragazzi.

Anni fa i ragazzi erano soliti campeggiare in zona Maslana, adesso – fortunatamente – vige il divieto di campeggio visti i danni e lo sporco che veniva lasciato dai tanti campeggiatori che in quella zona piantavano le loro tende.

Biblofestival, eventi per bambini e famiglie

141806_517651_f14_9413916_medium.jpgIl via è avvenuto lo scorso venerdì 25 maggio ma fino a domenica 10 giugno c’è sempre tempo per partecipare ad uno dei bellissimi appuntamenti di Biblofestival, il festival dei libri e delle biblioteche a cui hanno aderito diversi comuni della provincia di Bergamo.

L’edizione 2012 è ancora organizzata dal Sistema Bibliotecario dell’Area di Dalmine ed ha in programma incontri con autori, giochi di gruppo, narrazioni, teatro di strada, spettacoli, installazioni, letture.

Sono ben 18 i comuni aderenti: Arcene, Azzano San Paolo, Boltiere, Brembate, Comun Nuovo, Curno, Dalmine, Lallio, Levate, Mozzo, Osio Sopra, Osio Sotto, Paladina, Spirano, Stezzano, Urgnano, Verdellino, Verdello.

Biblofestival è naturalmente pensato per i bambini ma anche per le loro famiglie; i diversi eventi vogliono unire proprio le famiglie attorno ad una attività che li renda partecipi insieme ed anche aiutare i bambini a socializzare in ambienti stimolanti e attivi.

Gli eventi sono davvero tanti, ricchi, divertenti e attraenti per i bambini, l’elenco completo lo potete trovare anche sul sito di Bambini a Bergamo.

 

(foto presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2010/05/141806_517651_f14_9413916_medium.jpg)