A Bergamo è Tempo di lavoro

tesero_bambini_e_antichi_mestieri_luglio_agosto_2007_large.jpgIn un periodo come quello attuale dove il lavoro è per moltissimi, purtroppo, una chimera, ecco arrivare una iniziativa che merita davvero un grandissimo plauso: da un lato perchè si occupa di lavoro e di giovani che ne sono alla ricerca, dall’altro perchè si interessa di quei lavori, anzi mestieri, che per diversi motivi stanno rischiando di scomparire, vuoi perchè circondati da poco appeal o perchè erroneamente ritenuti “superati”.

Il progetto si chiama “Tempo di lavoro” ed è stato pensato e realizzato dall’Opera Diocesana Patronato San Vincenzo, da sempre attenta ai bisogni ed alle esigenze lavorative dei giovani, in collaborazione con vari interlocutori come la Comunità parrocchiale e l’associazione Le Piane di Redona e la Parrocchia di San Giuseppe del Villaggio degli Sposi.

L’idea è quella di far imparare un vero e proprio mestiere a chi ha terminato gli studi e si avvia alla ricerca di un posto di lavoro. O, magari, un posto ce l’aveva ma l’ha – per vari motivi – perso.

L’iniziativa ha trovato il favore e l’appoggio dei Giovani Imprenditori della Ascom e quindi il progetto proverà a mettere in contatto, tramite stages e momenti di collaborazione, i giovani tra i 16 ed i 29 anni che sono in cerca di lavoro ed i commercianti/artigiani che cercano collaboratori e/o che vogliono passare le loro conoscenze alle nuove generazioni.

L’iniziativa è davvero lodevole ed è il segnale che localmente qualcosa si muove, che non si aspetta che dall’altro (Roma) venga calato qualcosa ma piuttosto il lavoro ce lo si va a cercare, quasi ad “inventare”.

Una bella dimostrazione che il senso di praticità e di inventiva dei bergamaschi non è un ricordo ma una piacevole realtà.
Forse qualcuno ne dubitava?

A Bergamo è Tempo di lavoroultima modifica: 2011-04-20T07:15:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento