Mal’Aria, misuriamo la qualità dell’aria che respiriamo

lenzuola-bianche.jpgIl nome, MAL’ARIA, dice già tutto da sè: si tratta della campagna di controllo dello stato di salute dell’aria, e Mal’Aria è approdata a Bergamo grazie alla collaborazione tra la Cooperativa Alchimia e Legambiente.

In cosa consiste questo controllo dell’aria?
In una operazione tanto semplice quanto precisa: esporre alle finestre delle lenzuola bianche per un determinato periodo di tempo e quindi, alla scadenza del periodo prestabilito, ritirarle per analizzarle e ricavarne così il livello di inquinamento dell’aria di Bergamo.

Alla campagna hanno già aderito i giovani dei comuni di Lallio e Torre Boldone grazie al fatto che la Cooperativa Alchimia ne gestisce i centri di Aggregazione Giovanile, e presto si estenderà ad altri comuni bergamaschi.

Ai cittadini di questi comuni i ragazzi dei centri di Aggregazione Giovanile consegneranno le lenzuola di Legambiente, le quali andranno esposte per almeno un paio di mesi.

Sicuramente una iniziativa degna di plauso perchè la qualità e la salute dell’aria che respiriamo condiziona inevitabilmente anche la nostra.

Mal’Aria, misuriamo la qualità dell’aria che respiriamoultima modifica: 2011-02-14T07:29:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento