Il mistero di Yara Gambirasio

yara.jpgAuguriamoci che il caso di Yara Gambirasio, la 13enne scomparsa venerdì sera da Brembate Sopra, paese dove risiede assieme alla sua famiglie, non si trasformi in un altro caso Sarah Scazzi.

Auguriamocelo innanzitutto per l’esito, purtroppo tragico, che il caso di Sarah Scazzi ha avuto.
Auguriamocelo perchè c’è una famiglia che sta soffrendo le pene dell’inferno da 3 giorni a questa parte, perchè non sapere dove si trova la propria figlia deve essere una sofferenza immane per un padre ed una madre.

Auguriamocelo anche perchè il tam-tam sui media che si è verificato nel caso di Sarah Scazzi è stato (e purtroppo continua ad esserlo) veramente vomitevole.

Intere trasmissioni televisive dedicate alla povera Sarah, al mistero della sua scomparsa, con uno stormo di esperti che si spendevano ad elaborare ipotesi di ogni tipo, cercando ogni giorno di trovare nuovi spunti per creare possibili nuovi scenari.
Fino all’epilogo tragico con la confessione dello zio ed il ritrovamento del cadavere della povera Sarah: da lì è iniziata la seconda ondata di trasmissioni, con gli stessi esperti che prima ipotizzano scenari di un tipo a ricrearne altri, quasi fosse una gara a chi “l’aveva detto…” come sarebbe andata a finire.

Auguriamoci che lo stesso non accada con Yara, auguriamoci che venga ritrovata quanto prima sana e salva e che tutta questa situazione si risolva al meglio, per il bene di Yara prima di tutto, e per i suoi familiari e quanti le vogliono bene.

Auguriamocelo anche per non dover assistere nuovamente ad un’altra sit-com stile Avetrana, con stormi di giornalisti, TV, inviati appostati fuori dalla casa della famiglia Gambirasio alla ricerca di scoop pazzeschi che possano gettare nuove luci su questa misteriosa scomparsa.

Anche perchè la possibilità di avere 5 minuti di notorietà fa brutti scherzi, e quanto accaduto con la testimonianza fasulla di un vicino di casa di Yara insegna.

Auguriamoci davvero che a breve si possa leggere che Yara è stata ritrovata, e che sta bene, e che tutti i mass-media se ne possano andare via da Brembate Sopra.

 

(foto presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2010/11/187396_584212_BIMBA09_10609091_medium.jpg)

Il mistero di Yara Gambirasioultima modifica: 2010-11-29T19:54:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Il mistero di Yara Gambirasio

  1. mi dispiace moltissimo che queste scomparse avvengono sempre di piu’ ci vuole una pena piu’ dura ,e punizione piu’ severe .che non succeda mai piu.secondo il mio punto di vista qul ragazzo non mente forse sa molto di piu’e’ un mio pensiero indagate meglio……

Lascia un commento