Foppa protagonista in Champions League

foppa.jpgWeek-end pasquale di pallavolo femminile ai massimi livelli quello tenutosi a Cannes, in Francia.
Protagoniste il Cannes, squadra locale, il Fenerbahce Istanbul e le italiane Asystel Novara e la nostra FoppaPedretti.

Sabato si sono giocate le semifinali: il Fenerbahce Istanbul ha sconfitto le padroni di casa per 3-2 mentre le nostre ragazze hanno piegato l’Asystel Novara per 3-1 con parziali di 25-20, 21-25, 25-19, 25-15.
Una vittoria ottenuta tutto sommato senza soffrire troppo e che ha permesso alle nostre ragazze di approdare in finale per difendere contro il Fenerbahce Istanbul il titolo conquistato lo scorso anno.

La finale di Pasqua è diventata l’apoteosi del team bergamasco: vittoria per 3-2 sulle turche è seconda Champions League vinta di fila, la quarta negli ultimi 6 anni, la settima su 8 finali disputate: se questo non è un vero e proprio dominio poco ci manca!

Le ragazze di Micelli hanno dovuto però lottare duramente per avere ragione delle ragazze del Fenerbahce Istanbul: 2 ore e mezza di finale tiratissima, sia sotto l’aspetto fisico che sotto quello agonistico-nervoso.

La Foppa era partita fortissimo vincendo i primi 2 set 25-22 e 25-21, salvo poi subire il ritorno in gare delle turche che hanno vinto i seguenti 2 set per 25-21 e 25-20.
Si va quindi al tie-break dove contano cuore e nervi saldi e qui le nostre ragazze hanno compiuto l’impresa!
Il 15-9 finale suggella la maggior classe e determinazione delle nostre ragazze regalando loro l’ennesimo trionfo europeo, portandole ancor di più nell’olimpo dei team più forti e vincenti di sempre.

Onore a tutte le ragazze che hanno giocato questo torneo regalandoci una Pasqua trionfale: adesso sotto col campionato, prima però lasciamo che si godano meritatamente questo trionfo!

 

(foto presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2009/10/99044_441527_IMG_9206_8_8133539_medium.jpg)

Foppa protagonista in Champions Leagueultima modifica: 2010-04-05T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento