Cristiano Doni a quota 100 gol con la Dea

doni.jpgDomenica 17 gennaio 2010 è un giorno che rimarrà ben impresso nella memoria di Cristiano Doni, giocatore simbolo dell’Atalanta: segnando una doppietta alla Lazio ha infatti raggiunto la quota di 100 gol con la maglia nerazzurra, un traguardo fantastico per questo giocatore che ha legato la sua carriera calcistica a doppio filo con la squadra calcistica della nostra città.

“Ringrazio tutti, sono felicissimo, è un traguardo importante, ma, a costo di essere banale e retorico, ribadisco che l’obiettivo più importante rimane la salvezza”.

Queste le parole di Doni nel commentare la prodezza che l’ha portato a questo fantastico traguardo con la maglia della Dea.
Una curiosità riguarda il fatto che il primo di questi 100 gol Doni l’aveva realizzato con in panchina Bortolo Mutti, l’attuale allenatore chiamato a sostituire Antonio Conte per cercare di portale la Dea al traguardo importantissimo della salvezza.

Auguriamo a Doni altri gol in maglia nerazzurra, magari pochi ma tutti decisivi per la salvezza della Dea.
Sarebbe un secondo record da incorniciare.

 

(foto presa da http://i.eurosport.es/2007/01/16/330954-1680902-458-238.jpg)

Cristiano Doni a quota 100 gol con la Deaultima modifica: 2010-02-03T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento