Paolo Migone e Zorro protagonisti al Creberg Teatro di Bergamo

2402yc00_medium.jpgL’ultimo weekend di febbraio al Creberg Teatro di Bergamo offre un doppio appuntamento di rilievo: venerdì 22 alle ore 21 andrà in scena Paolo Migone con il suo spettacolo  Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, tratto dall’omonimo romanzo di John Gray.

Sabato 23 febbraio 2013 sarà invece il turno di  Zorro – Il Musical, con i testi di Stefano D’Orazio e le musiche di Roby Facchinetti.

Gli uomini vengono da Marte, le donne vengono da Venere  è il libro più conosciuto dello psicologo americano John Gray.
Tradotto in ben 40 lingue ha venduto oltre 50 milioni di copie entrando così a far parte della ristretta schiera dei libri più venduti al mondo.

Il testo del libro intravede già nel titolo: uomini e donne vivono su 2 pianeti totalmente diversi.
aolo Migone, comico toscano tra i più apprezzati dal pubblico italiano televisivo e teatrale, offre una sua versione molto divertente, come è facile immaginare, andando a mettere in evidenza situazioni quotidiane che noi tutti viviamo.

Si ride, ci si diverte, ma si riflette anche pensando alla diversità che questi 2 mondi hanno, uno nei confronti dell’altro.

Zorro, in scena sabato 23, è invece la nuova fatica di Stefano D’Orazio, tornato dopo l’avventura di Pinocchio e il successo di Aladin Il Musical a firmare il testo e le liriche con le musiche di Roby Facchinetti.

Lo spettacolo racconta la storia del più famoso eroe mascherato di tutti i tempi, un personaggio pare realmente esistito più di 2 secoli fa e che tanto ha in comune con il mondo di oggi.

Spettacolari scenografie, effetti speciali e combattimenti al filo di spada sono gli ingredienti di questo show il cui cast è guidato da Fabrizio Angelini (regia e coreografie) in collaborazione con Gianfranco Vergoni e Stefano Pantano (pluripremiato maestro d’armi, campione del mondo), il tutto sotto la direzione musicale di Giovanni Maria Lori, e la direzione vocale di Rossana Casale.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito di Creberg Teatro Bergamo.

 

 

(foto presa da http://lightstorage.ecodibergamo.it/media/2008/06/2402yc00_medium.jpg)

Festivalettura, promuovere la lettura tra giovani e adulti

libri-per-bambini.jpg&h=300&w=630&zc=1&q=100Mi piace segnalare la bella iniziativa culturale messa in campo dal Sistema bibliotecario intercomunale dell’Area di Dalmine che comincia proprio venerdì 21 ottobre alle ore 18:30.

Si tratta di Festivalettura. Autori e libri nella media pianura bergamasca ovvero un festival della lettura e dei libri con la partecipazione di diversi scrittori di fama nazionale (Massimo Picozzi, Erri De Luca, Andrea Pinketts tanto per citarne alcuni), laboratori, film, letture e anche le oramai classiche cene con delitto.
Il genere sul quale si soffermerà il festival in questa sua prima edizioe sarà il giallo, uno dei generi più comuni e più seguiti dai lettori.

Alla manifestazione organizzta dal Sistema Bibliotecario di Dalmine hanno aderito ben 21 comuni e questa è una bellissima notizia perchè vedere così tanti comuni partecipare ad una prima edizione di un festival culturale in tempi di crisi come quelli attuali è davvero una bella notizia, il segno che la cultura “tira” sempre.

Ulteriori informazioni sugli eventi che compongono il festival sono visibili sul sito del Sistema bibliotecario intercomunale dell’Area di Dalmine.

 

(foto presa da http://www.love-luxury.com/wp-content/themes/duotive-three/includes/timthumb.php?src=/wp-content/uploads/2011/08/libri-per-bambini.jpg&h=300&w=630&zc=1&q=100)

Libro in festa alla Fiera del Libro dell’Isola Bergamasca

Comincia sabato 15 gennaio 2011 la quinta edizione della Fiera del Libro dell’Isola Bergamasca che si terrà a Calusco d’Adda dal titolo “Dalla stampa di Gutenberg all’iPad”.

Un titolo emblematico dell’ambito in cui la fiera si posiziona, ovvero con una copertura totale su quella che è la storia e l’evoluzione del libro dalla sua nascita, con la stampa della prima copia della Bibbia da parte di Gutenberg, fino ai giorni nostri, nell’epoca dell’iPad.

Tantissimi gli appuntamenti che si svolgeranno durante i 9 giorni della manifestazione, da sabato 15 fino a domenica 23 gennaio.

Ci saranno diversi incontri con alcuni scrittori tra i quali citiamo il critico d’arte Vittorio Sgarbi, il comico Enrico Beruschi e lo scrittore Andrea Vitali, ma vi saranno soprattutto tantissimi appuntamenti volti a coinvolgere i lettori di domani, ovvero i bambini ed i ragazzi.

Sono davvero tanti gli appuntamenti preparati per loro, dai laboratori creativi a quelli di animazioni agli spettacoli di burattini, per tutte le classi e le età.

La manifestazione si svolgerà a Calusco d’Adda e per una ulteriore informazione su quelli che sono i vari appuntamenti in programma consigliamo di visionare la locandina della manifestazione o la lista degli spettacoli e degli eventi dedicati ai bambini.

Caccia al Libro 2010

caccialibro.jpgUna grande caccia al tesoro con al centro i libri: torna anche quest’anno Caccia Al Libro 2010, l’iniziativa messa in campo dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bergamo con il gruppo scout Agesci Bergamo I-V in collaborazione con il CAI di Bergamo.

La Caccia al Libro 2010 avrà luogo sabato 24 aprile dalle 14 alle 19:30 ed avrà come scenario la nostra bella città: i partecipanti dovranno dimostrare di sapersi districare tra enigmi letterari a loro affidati nei percorsi cittadini che dovranno identificare per arrivare per primi al tesoro finale.

Possono iscriversi i giovani residenti in Bergamo e provincia di età inferiore ai 30 anni o i gruppi con partecipanti di età media inferiore ai 30 anni.
Ogni squadra sarà composta da un minimo di 4 ad un massimo di 10 partecipanti, ed i singoli verranno aggiunti alle squadre partendo da quelle con il numero più basso di componenti.

L’iscrizione dovrà tassativamente avvenire entro le ore 22 di venerdi 23 aprile presso lo Spazio Informagiovani del Comune di Bergamo in via del Polaresco 15, in città.
Il ritrovo è fissato presso il Quadriportico del Sentierone ed il divertimento… è assicurato!!!

 

(immagine presa da http://webstorage.mediaon.it/media/2005/04/libreria_medium.jpg)