Paolo Cevoli al Creberg Teatro di Bergamo

paolo-cevoli-cartoceto.jpegDoppio appuntamento al Creberg Teatro di Bergamo in questo week-end di fine inverno: sabato 16 marzo alle ore 21 spazio alle risate con Paolo Cevoli, divenrtentissimo protagonista di Il sosia di lui, mentre domenica 17 marzo alle ore 16 spazio alla fantasia di Biancaneve-Il Musical, il family show campione d’incassi della scorsa stagione teatrale.

In Il sosia di lui, monologo comico-storico, il simpaticissimo Paolo Cevoli veste i panni del meccanico Pio Vivadio detto Nullo, sullo sfondo della sua Riccione degli anni ’30 e ’40, fra politica, tradimenti, feste da ballo, purghe, fasti e splendori, donne e motori. Rivive così sulla scena la Romagna balneare di quegli anni, un mondo fatto di speranze, voglia di divertirsi, paure, poesia, emozioni e tante, tante, pataccate in stile Cevoli. La collaborazione fra Paolo Cevoli, autore e attore comico, e Daniele Sala, regista teatrale e televisivo, continua dopo il successo de La Penultima Cena, monologo che è stato rappresentato in tutta Italia con oltre 200 repliche.

Dopo il successo della scorsa stagione teatrale (40.000 spettatori), torna in scena con un cast eccezionale il family show Biancaneve-il Musical, dove emozionarsi è naturale. Uno dei classici della letteratura mondiale scritto dai Fratelli Grimm, adesso in una versione musical adatta al pubblico di tutte le età. Splendidi e artistici costumi, scenografie da favola, inedite musiche orchestrali sposate con eccelse coreografie e una regia curata in ogni minimo particolare, ci proiettano direttamente nel magico mondo della fiaba, dove la Natura è protagonista. Nel cast Martha Rossi (Biancaneve) e Simone Sibillano (cacciatore). La regia è di Enrico Botta e la direzione artistica e i costumi di Annalisa Benedetti.

Per l’acquisto dei biglietti e ulteriori informazioni, consultate il sito web del Creberg Teatro di Bergamo.

Il musical di Grease sul palco del Creberg

greasesingalong.jpegGrease a Bergamo: l’appuntamento con uno dei musical teatrali di più grande successo è per il prossimo Sabato 12 gennaio 2013 nella cornice del nostro Creberg Teatro di Bergamo.

Inizia quindi alla grande la stagione 2013 del Creberg Teatro, grazie al musical di Grease che verrà proposto dalla Compagnia della Rancia, una  tra le più affermate compagnie di musical di tutta Italia.

Credo proprio che Grease lo conoscano tutti, magari anche solo a grandi linee: l’ambientazione è quella negli Stati Uniti d’America degli anni ’50, con protagonisti un gruppo di ragazzi e ragazze alle prese con cotte amorose, rock’n’roll, balli, canzoni, motori… insomma, la classica immagine dell’America di quegli anni che faceva sognare i teenager di tutto il mondo di quell’epoca.

I numeri del musical sono a dir poco impressionanti: 15 anni di riproposizioni a teatro in oltre 1000 repliche con circa 150.000 spettatori entusiastri in lungo ed in largo dell’Italia, un successo difficilmente riproponibile con altri spettacoli o musical.

Grease è stato anche un film di grandissimo successo, il file che unitamente a La febbre del Sabato sera consacrò la stella di John Travolta e, in misura minore, quella della sua partner Olivia Newton John.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito di Creberg Teatro.

 

 (foto presa da http://www.flashmobmilano.com/wp-content/uploads/2011/08/greasesingalong.jpeg)

Salutiamo l’anno con Teocoli o in piazza

1178_z_Veglione_A_casa_tua.jpgUltimo dell’anno con tanti appuntamenti interessanti in giro per la città, e non solo!

Al Creberg Teatro di Bergamo la notte dell’ultimo dell’anno sarà tutta del grande Teo Teocoli: attore, cantante, comico, imitatore, presentatore, un personaggio poliedrico e simpatico.

Lunedì 31 dicembre alle ore 22 Teocoli calcherà il palcoscenico del Creberg Teatro Bergamo per presentare il suo nuovo, grande one man show: “Teo Teocoli Show”.

Un evento unico, irripetibile, con un Teo come non l’avete mai visto da quando ha deciso di frequentare poco la TV e di dedicare al cinema solo alcuni apprezzati camei (è al cinema nel film I Soliti Idioti).

La vita d’artista verrà raccontata attraverso gli occhi disincantati, l’improvvisazione sublime e la gestualità unica di un grande showman: questi gli elementi del  Teo Teocoli Show.

In più di 2 ore di divertimento i monologhi raccontano un passato che appartiene a tutti, con la riproposizione di immagini e aneddoti della nostra memoria collettiva; gli appunti comici e l’effervescenza dei personaggi creati da Teo, presentati come veri e propri pamphlet teatrali, che restituiscono al pubblico un fuoriclasse della comicità.

Sul palco, alle spalle di Teocoli ci sarà la Doctor Beat Band.

Per chi volesse festeggiare all’aperto 2 gli appuntamenti: in centro città verrà allestito il palco in Piazza Matteotti con musica e divertimento.
Quest’anno spazio anche ai bambini: sarà presente Oreste Castagna per intrattenere i bambini con storie e giochi, per i grandi tanta musica con i DJ e col Vava.

Un pò più di sobrietà invece in Piazza Vecchia, anche per via del luogo già di per sè più morigerato.
Anche in città alta non mancherà comunque la musica e la voglia di stare insieme divertendosi, per salutare questo 2012 che, tra alti e bassi, se ne va per fare spazio ad un anno nuovo, il 2013, che ci auguriamo tutti sia foriero di buone notizie, sia private che comunitarie.

BUON ANNO A TUTTI!!!

L’Aria Precaria di Ale e Franz al Creberg Teatro di Bergamo

ale_franz_10.jpgChi non conosce Ale e Franz, il duo comico salito alla ribalta grazie all’importante palcoscenico televisivo di Zelig?

Saranno proprio i 2 comici milanesi ad avere l’onore di inaugurare la stagione comica del Creberg Teatro Bergamo, sabato 24 novembre 2012 con il loro spettacolo  Aria Precaria, con scene e regia di Leo Muscato.

Ale e Franz saranno i protagonisti di 10 incontri, a volte scontri, altre volte attese, di dieci fasi della vita su cui a volte si potrà ridere ed altre volto sorridere, ma anche riflettere.
Come nel loro stile, questi incontri avranno la caratteristica di essere paradossali grazie alla loro innata capacità di deformante le sfumature della vita di ogni giorno, per metterne in risalto tutte le contraddizioni.

Ale e Franz interpretano 2uomini, a volte amici e a volte nemici, i cui destini si incrociano sul ciglio di una strada così come in ospedale, sulla mitica panchina di Zelighiana memoria ma anche all’interno di un call center, addirittura sul cornicione di un palazzo.

Il divertimento è assicurato perchè Ale e Franz li conosciamo penso tutti, in tantissime occasioni abbiamo avuto modo di sperimentare la loro verve comica.
Il teatro offre poi l’occasione di un contatto diretto, di guidare il pubblico in un percorso divertente e divertito lungo tutto l’arco della serata, e i 2 amici in questo sono 2 campioni.

Uno spettacolo di grande spessore perchè da diverso tempo i grandi nomi hanno imparato la strada per il nostro Creberg Teatro.

Notti di Luce edizione 2012

154759_534537_foto_011_9741296_medium.jpgDa giovedì 30 agosto fino a domenica 9 settembre torna il tradizionale appuntamento di fine estate Notti di Luce, rassegna giunta alla sua XIV edizione.

L’organizzazione della rassegna è sempre affidata al Centro Didattico produzione Musica con la direzione artistica del maestro Claudio Angeleri, e quest’anno la location torna ad essere piazza Dante.

Notti di Luce è un appuntamento culturale molto importante per Bergamo per via del pubblico che richiama ad ogni evento e grazie alla trasversalità delle sue rappresentazioni, dove la luce – elemento principe di tutta la rassegna – viene elaborata attraverso l’arte della parola, della danza, della musica, delle immagini.

Un vero e proprio festival culturale ed artistico di grandissimo livello che promuove la nostra bella Bergamo non solo nel panorama nazionale ma anche oltre confine.

Tanti gli appuntamenti, a partire dalla premiazione del concorso letterario I Racconti del Parco del 30 agosto. Oreste Castagna e Silvia Barbieri rappresenteranno il racconto vincente del premio letterario dedicato all’ambiente.

Sabato 1 e domenica 2 settembre alle ore 21 ci si sposterà nella location di  Santa Maria Maggiore per il  Festival Pietro Antonio Locatelli  dedicato al violinista e compositore barocco bergamasco.

Martedì 4 settembre nel cortile di Palazzo Frizzoni musica ed immagini danzeranno insieme nella performance di Fabio Santini, che unirà le immagini dei cult movie del grandissimo Sergio Leone alle musiche del maestro Ennio Morricone.

Mercoledì 5 e giovedì 6 settembre sarà il turno di Bruno Bozzetto, prima con una rievocazione degli incontri avuti durante la sua carriere e qindi con una visione di alcuni dei suoi grandissimi cortometraggi.

Si arriva a venerdì 7 settembre nella cornice del Creberg Teatro dove la compagnia di danza atletica Kataklò andrà in scena con lo spettacolo Puzzle.
Sabato 8 settembre in Piazza Dante è il tuno dell’orchestra di Notti di Luce, formata da giovani musicisti jazz, mentre la giornata conclusiva di domenica 9 settembre vivrà di 2 appuntamenti: il primo nel Parco di Palazzo Frizzoni alle ore 18:00 con  I giochi nel Parco  di Carlo Faggi in un momento dedicato ai bambini, mentre alle 21:00 Lucilla Giagnoni metterà in scena uno spettacolo dedicato a John Lennon dall’evocativo titolo  John.

Gli ingresso agli spettcoli sono gratuiti, consiglio di prendere visione dei dettagli sul sito ufficiale della rassegna.
 www.nottidiluce.com

Tiziano Ferro, Arisa e J-Ax a Bergamo col Summer Sound Festival

j-ax.jpgEstate è sinonimo di vita all’aria aperto, di svago, divertimento e… buona musica!
E la buona musica la si ascolta dal vivo in concerti che spesso restano impressi nella memoria singola e collettiva per anni e anni.

Non saremo sui livelli del concerto di Bruce Springsteen a Milano però anche a Bergamo qualcosa si muove in estate.

Anche questa estate infatti ci saranno dei concerti di tutto rispetto ed interesse per giovani e meno giovani, grazie al Summer Sound Festival, l’evento musicale estivo della bergamasca.

Il Summer Sound Festival è alla sua terza edizione e gode della collaborazione col Comune di Bergamo ed Ente Fiera Promoberg e quest’anno porterà a Bergamo dei nomi davvero interessanti sul panorama musicale italiana.

Si parte sabato 30 giugno all’Arena estiva della Fiera di Bergamo con il concerto di Tiziano Ferro, uno degli artisti più apprezzati ed amati non solo in Italia ma anche all’estero.

L’appuntamento successivo sarà con una artista un pò particolare, sicuramente simpatica e bravissima, in data lunedì 16 luglio sul palcoscenico del Creberg Teatro di Bergamo: si tratta di Arisa, vincitrice del Festival di Sanremo del 2009.
Last but not least, mercoledì 18 luglio sarà il turno di un grande della nostra musica, uno che le masse le fa saltare, ballare, divertire come pochi durante i suoi concerti: lui è J-Ax ed il suo nome fa rima con la storia dell’hip hop italiano.

Insomma, un trittico di eccellenza che accontenta tutti, ragazzini e adulti, che spazio dal pop italiano fino all’hip hop ed al rock.

Rock on!

Maurizio Crozza al Creberg Teatro di Bergamo

crozza-maurizio.jpgGrandissimo appuntamento al Creberg Teatro di Bergamo per i prossimi 22 e 23 marzo: arriva infatti sul palco del nostro teatro cittadino il bravissimo Maurizio Crozza con lo spettacolo Giro d’Italialand.

E’ un graditissimo ospite il genovese Maurizio Crozza e per tantissimi un appuntamento settimanale immancabile col suo pezzo di apertura di Ballarò, durante il quale si diverte ad evidenziare e spesso a bastonare le storture tipiche della nostra bistrattata società.

L’inizio degli spettacoli è per le ore 21:00 e l’obiettivo è quello di passare una serata diversa, in compagnia di un simpatico dissacratore che, va detto, quando c’è da mettere in evidenza le piaghe della nostra società non ci va tanto per il sottile.

Giro d’Italialand è uno spettacolo tutto suo, scritto direttamente da Crozza col suo team di redattori e anche questo fatto rende lo show molto diretto, molto sentito, un momento durante il quale il comico (ma è ancora corretto definirlo così?) mette in scena tutta la sua dissacrante ironia e la sua grande capacità di far risaltare i malesseri e le bruttezze nostrane.

I biglietti vanno da 23,38 a 44 € e possono essere acquistati direttamente presso la biglietteria del teatro Creberg di Bergamo.

Buon divertimento!

I Pooh in concerto al Creberg Teatro di Bergamo

923-locale.jpgLa storica band dei Pooh torna in concerto a Bergamo, suonerà infatti al Creberg Teatro di Bergamo nei giorni di venerdì 11 e sabato 12 febbraio, ed è facile scommettere sull’ennesimo successo dello spettacolo che offriranno.

Capire il successo dei Pooh può sembrare facile ma anche incomprensibile: come può una band avere successo per oltre 4 decenni, senza sosta?

Merito sicuramente di un talento innato in ognuno dei loro componenti e della bravura e dell’affiatamento che i Pooh hanno saputo costruire e cementare nell’arco di una vita.

Il loro nuovo tour si chiama “Dove comincia il sole tour” ed i 3 componenti della band dopo l’addio di Stefano D’Orazio sembrano più convinti che mai a non lasciare: il “nostro” Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian hanno infatti intrapreso questo nuovo tour con entusiasmo e suoneranno in tante altre città oltre a Bergamo, come per esempio Cremona, Genova, Milano, Napoli, Firenze.

Il tour prende il nome dal loro ultimo album “Dove comincia il sole” ma ci saranno sicuramente i loro grandissimi successi storici, i loro evergreen, cavalli di battaglia destinati a durare per sempre.

Appuntamento quindi al Creberg, per gli amanti della musica italiana è sicuramente un appuntamento da non perdere.

Concerto di Ligabue confermato!

ligabue.jpgTutti i fans di Ligabue possono stare tranquilli, il concerto in programma al Creberg Teatro di Bergamo il prossimo 16 febbraio è stato confermato.

Tirano quindi un sospiro di sollievo tutti i fans che avevano acquistato il biglietto per il concerto e che successivamente avevano scoperto che la data non era sicura, per via di un disguido tra la società che gestisce il tour ed i promotori locali (ne avevamo anche scritto circa 2 settimane fa).

L’allarme è fortunatamente rientrato e tutti i fans del Liga potranno quindi assistere a quello che si preannuncia come un concerto grandioso, e se consideriamo lo spessore dell’artista possiamo definirlo senza rischio di esagerazione uno degli appuntamenti musicali di spicco dell’intero 2011.

Magari, già che ci siamo, sarebbe bello riportare il Liga in città per farlo suonare all’aperto, magari al tanto vituperato Stadio Comunale dove 19 anni fa suonò per 2 sere consecutive anche un certo Vasco Rossi… ma forse stiamo facendo un passo in avanti troppo lungo.

Per ora gustiamocelo nella bellissima cornice del Teatro Creberg di Bergamo, poi, chissà…

Ligubue in concerto a Bergamo. O no?

ligabue.jpgIl 16 febbraio il grande Luciano Ligabue suonerà dal vivo al Creberg Teatro di Bergamo, un evento di grandissimo rilievo per tutta la nostra provincia, i biglietti dello spettacolo sono già andati tutti esauriti a dimostrazione dell’attesa spasmodica di vedere in città un artista della levatura di Ligabue.

Anzi no, Ligabue non suonerà a Bergamo, cancelliamo quanto scritto precedentemente.

Ma… dove sta la verità?
In questi giorni si sono rincorse le voci di un concerto di Ligabue al Creberg Teatro ed effettivamente i biglietti sono già stati messi in vendita, peccato che a quanto pare il Creberg non sia ancora stato ufficialmente “affittato” per il concerto del grande Liga.

Sembrerebbe un problema burocratico, di tempistiche: la data richiesta dai promoter di Ligabue, il 16 febbraio, era effettivamente libera quindi non ci si aspettava nessun problema nel portarvici Ligabue per suonare, purtroppo sembra che prima dell’arrivo della conferma dalla prenotazione qualcuno abbia cominciato a vendere i biglietti, causando quindi i dubbi e le voci che in questi giorni si sono succedute, lasciando nello sconcerto i fans che hanno già preso il biglietto.

Alla fine l’impressione è che il concerto si farà, anche perchè il Liga merita di andare oltre qualche intoppo organizzativo e Bergamo stessa si merita un cantante della statura di Ligabue.
Una serata da ricordare… per la musica, ma anche per questo strano contrattempo!