31esima edizione di Bergamo Film Meeting

bergamo-film-meeting1.jpgFervono i preparativi per la 31esima edizione di Bergamo Film Meeting, che dal 9 al 17 marzo animerà la città di Bergamo con un ricco calendario di eventi.

Oltre 80 film in programma durante i 9 giorni di proiezioni, per conoscere le nuove tendenze e gli autori del cinema contemporaneo e gustare le opere più suggestive della storia del cinema. Tra gli appuntamenti che il Festival proporrà agli appassionati di cinema e non ci saranno un concorso internazionale di lungometraggi, opere inedite, omaggi e retrospettive, documentari, anteprime e cult movies, oltre che incontri con gli autori, workshop e mostre.

Verrà anche dato spazio alle scuole per avvicinare i ragazzi al cinema d’autore, con proiezioni e film dedicati a giovani e giovanissimi. Non mancheranno inoltre le occasioni di svago: Piazza Libertà ospiterà infatti il Meeting Point, una tensostruttura con spazio per gli incontri con gli autori, dibattiti, concerti, punto ristoro, serate speciali e feste.

Il concorso di Bergamo Film Meeting vedrà lottare fra loro per la vittoria finale 7 lungometraggi di nuovi autori, lungometraggi che si contraddistinguono per l’originalità delle proposte linguistiche e narrative con cui affrontano i temi della contemporaneità.

Ad assegnare le prime 3 piazze di questo concorso saranno le preferenze espresse da tutto il pubblico del festival.

Ci sarà inoltre una selezione di 15 produzioni indipendenti di film documentari provenienti da tutto il mondo.

Il festival anche quest’anno introdurrà la 35esima edizione di Bergamo Jazz con la performance dal vivo del sassofonista Daniel Kinzelman e del gruppo Pylon.
Un programma ricco ed intenso, come da tradizione per questa interessante manifestazione.

Paolo Migone e Zorro protagonisti al Creberg Teatro di Bergamo

2402yc00_medium.jpgL’ultimo weekend di febbraio al Creberg Teatro di Bergamo offre un doppio appuntamento di rilievo: venerdì 22 alle ore 21 andrà in scena Paolo Migone con il suo spettacolo  Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, tratto dall’omonimo romanzo di John Gray.

Sabato 23 febbraio 2013 sarà invece il turno di  Zorro – Il Musical, con i testi di Stefano D’Orazio e le musiche di Roby Facchinetti.

Gli uomini vengono da Marte, le donne vengono da Venere  è il libro più conosciuto dello psicologo americano John Gray.
Tradotto in ben 40 lingue ha venduto oltre 50 milioni di copie entrando così a far parte della ristretta schiera dei libri più venduti al mondo.

Il testo del libro intravede già nel titolo: uomini e donne vivono su 2 pianeti totalmente diversi.
aolo Migone, comico toscano tra i più apprezzati dal pubblico italiano televisivo e teatrale, offre una sua versione molto divertente, come è facile immaginare, andando a mettere in evidenza situazioni quotidiane che noi tutti viviamo.

Si ride, ci si diverte, ma si riflette anche pensando alla diversità che questi 2 mondi hanno, uno nei confronti dell’altro.

Zorro, in scena sabato 23, è invece la nuova fatica di Stefano D’Orazio, tornato dopo l’avventura di Pinocchio e il successo di Aladin Il Musical a firmare il testo e le liriche con le musiche di Roby Facchinetti.

Lo spettacolo racconta la storia del più famoso eroe mascherato di tutti i tempi, un personaggio pare realmente esistito più di 2 secoli fa e che tanto ha in comune con il mondo di oggi.

Spettacolari scenografie, effetti speciali e combattimenti al filo di spada sono gli ingredienti di questo show il cui cast è guidato da Fabrizio Angelini (regia e coreografie) in collaborazione con Gianfranco Vergoni e Stefano Pantano (pluripremiato maestro d’armi, campione del mondo), il tutto sotto la direzione musicale di Giovanni Maria Lori, e la direzione vocale di Rossana Casale.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito di Creberg Teatro Bergamo.

 

 

(foto presa da http://lightstorage.ecodibergamo.it/media/2008/06/2402yc00_medium.jpg)

Pippo Baudo presenta il Gran Galà della solidarietà Nepios

donizetti_interno_medium.jpgIl Gran Galà della solidarietà Nepios che si tiene quest’anno il 17 gennaio 2013 alle ore 20:30 presso il teatro Donizetti di Bergamo vedrà sul palco il re indiscusso dei presentatori italiani, Pippo Baudo, spalleggiato per l’occasione dalla stupenda Serena Autieri, una delle bellezze più naturali e spontanee di casa Italia.

Organizzato sotto la guida del direttore artistico tutto bergamasco Roby Facchinetti, storica anima dei Pooh, l’edizione 2013 del Galà vedrà salire sul palco una schiera di personaggi illustri del mondo dello spettacolo: da Al Bano Carrisi alla “voce nera” per eccellenza Mario Biondi, dai simpatici Enzo Iacchetti e Massimo Boldi fino allo stesso Facchinetti, per quella che si prospetta come una serata di grande solidarietà tra divertimento e ottima musica.

Tutti gli artisti presenti saliranno sul palco gratuitamente e questo è un atto non scontato, anche in serate legate al tema della solidarietà.

Destinatari dei ricavi della serata saranno 2 progetti legati al mondo dei bambini: il primo è il progetto di prevenzione e diagnosi precoce dei disturbi dello sviluppo neuropsicomotorio e cognitivo nell’età sensibile dei bambini ad alto rischio, in collaborazione con la neuropsichiatria infantile del Papa Giovanni XXIII di Bergamo.  Il secondo progetto è a sostegno del Centro per il bambino e la famiglia dell’Asl di Bergamo, istituito per offrire servizi specialistici a bambini vittime di maltrattamenti psicologici e fisici.

Due progetti nobili per i quali si spera naturalmente di raccogliere il più alto numero possibile di incassi, perchè cominciare l’anno con un gesto nobile come questo in un periodo congiunturale duro come quello attuale è segno di un grande cuore, significa che Bergamo è sempre disposta ad aiutare chi è in difficoltà soprattutto se si tratta di bambini.

Forza quindi con l’acquisto del biglietto di ingresso per il teatro Donizetti e, in caso si volessero trovare ulteriori informazioni, si può consultare il sito internet di Nepios.

 

 

(foto presa da http://lightstorage.ecodibergamo.it/media/2007/10/donizetti_interno_medium.jpg)

Salutiamo l’anno con Teocoli o in piazza

1178_z_Veglione_A_casa_tua.jpgUltimo dell’anno con tanti appuntamenti interessanti in giro per la città, e non solo!

Al Creberg Teatro di Bergamo la notte dell’ultimo dell’anno sarà tutta del grande Teo Teocoli: attore, cantante, comico, imitatore, presentatore, un personaggio poliedrico e simpatico.

Lunedì 31 dicembre alle ore 22 Teocoli calcherà il palcoscenico del Creberg Teatro Bergamo per presentare il suo nuovo, grande one man show: “Teo Teocoli Show”.

Un evento unico, irripetibile, con un Teo come non l’avete mai visto da quando ha deciso di frequentare poco la TV e di dedicare al cinema solo alcuni apprezzati camei (è al cinema nel film I Soliti Idioti).

La vita d’artista verrà raccontata attraverso gli occhi disincantati, l’improvvisazione sublime e la gestualità unica di un grande showman: questi gli elementi del  Teo Teocoli Show.

In più di 2 ore di divertimento i monologhi raccontano un passato che appartiene a tutti, con la riproposizione di immagini e aneddoti della nostra memoria collettiva; gli appunti comici e l’effervescenza dei personaggi creati da Teo, presentati come veri e propri pamphlet teatrali, che restituiscono al pubblico un fuoriclasse della comicità.

Sul palco, alle spalle di Teocoli ci sarà la Doctor Beat Band.

Per chi volesse festeggiare all’aperto 2 gli appuntamenti: in centro città verrà allestito il palco in Piazza Matteotti con musica e divertimento.
Quest’anno spazio anche ai bambini: sarà presente Oreste Castagna per intrattenere i bambini con storie e giochi, per i grandi tanta musica con i DJ e col Vava.

Un pò più di sobrietà invece in Piazza Vecchia, anche per via del luogo già di per sè più morigerato.
Anche in città alta non mancherà comunque la musica e la voglia di stare insieme divertendosi, per salutare questo 2012 che, tra alti e bassi, se ne va per fare spazio ad un anno nuovo, il 2013, che ci auguriamo tutti sia foriero di buone notizie, sia private che comunitarie.

BUON ANNO A TUTTI!!!

In arrivo il primo week-end di dicembre

mercatini_krabi.jpgE siamo arrivati a dicembre, al primo week-end del periodo pre-natalizio, quello che apre le porte del mese conclusivo dell’anno.

Tanti gli appuntamenti di questo week-end che portano con sè un sapore natalizio ben definito, tanti i mercatini che andranno a popolare i paesi della provincia bergamasca, dalle valli alla pianura fino ai paesi dell’hinterland.

Nella frazione di Curnasco di Treviolo domenica 2 dicembre ci saranno le bancarelle natalizie sulla piazza del paese, una prima per la frazione del paese confinante con Bergamo che merita di essere menzionata.

Spostandoci in Val Seriana, a Nembro, la locale biblioteca organizza in piazza Italia la manifestazione Bergame, una giornata dedicata ai giochi, da provare, riprovare, scoprire, testare… da giocare, insomma.

Senza dimenticare gli immancabili spettacoli teatrali, per grandi, piccini, famiglie, una tradizione questa molto florida e variegata in terra bergamasca.

Ricordiamo per esempio lo spettacolo Hansel e Gretel fratelli di cuore in programma domenica 2 dicembre presso l’Auditorium di piazza della Libertà a Bergamo, uno spettacolo pensato e realizzato per i più piccoli ma che non mancherà di piacere anche ai loro genitori.

Un week-end ricco, nel quale il tempo dovrebbe essere clemente anche se le temperature tenderanno a scendere.
Siamo a dicembre, il mese di Santa Lucia, del Natale, della neve. Non potrebbe che essere così.

Ricco programma per la nuova stagione teatrale del Teatro Creberg di Bergamo

224831_640124_Pubblico_9_11558224_medium.jpgLa nuova stagione teatrale 2012-13 del Teatro Creberg di Bergamo si è aperta il 31 ottobre con lo spettacolo inaugurale affidato quest’anno a Neri Marcorè con la sua novità assoluta Le mie canzoni altrui, omaggio al cantautorato italiano di ieri e di oggi.

Per il secondo anno consecutivo la stagione è affidata alla gestione dell’Ente Fiera Promoberg che punta ad una struttura che viva a 360 gradi, spaziando dall’offerta teatrale a quella culturale, convegnistica e commerciale

Il programma di quest’anno si presenta ricchissimo, con oltre 30 appuntamenti che vogliono offrire un carnet ricchissimo di spettacoli sia sotto l’aspetto qualitativo che numerico.

La musica sarà come sempre una delle componenti chiave della stagione del Creberg: oltre al già citato Marcorè sul palco bergamasco arriveranno il 16 novembre Irene Grandi & Stefano Bollani, il 20 dicembre Massimo Ranieri, il 19 gennaio 2013 il maestro Franco Battiato, il 15 marzo gli Stadio ed infine il 20 marzo 2013 andrà in scena il grandissimo rock dei Negrita.

Tanti anche gli appuntamenti con la comicità: da da Ale e Franz con lo spettacolo Aria Precaria del 24 novembre a Gaspare e Zuzzurro, quindi il grandissimo Giorgio Panariello con il nuovo show In mezzo @ voi in prima regionale il 14 dicembre.

A Capodanno l’ultima notte dell’anno verrà animata da Teo Teocoli, mentre l’anno nuovo vedrà in scena il 24 gennaio i Fichi d’India con il loro spettacolo Attori per caso.
Due giorni dopo toccherà agli Oblivion e quindi sarà il turno, il 2 febbraio, del divertentissimo Giuseppe Giacobazzi a cui succederà quindi Paolo Migone il 22 febbraio.

Poi vedremo Angela Finocchiaro l’8 marzo per la festa delle donne, Paolo Cevoli e il suo nuovo e nostalgico Il sosia di lui il 16 marzo e Maurizio Battista il 6 aprile.

I musical saranno anche quest’anno tanti e di grande interesse: si parte con uno spettacolo bellissimo come Shrek il 4 dicembre, quindi l’intramontabile Grease il 12 gennaio e il nuovissimo Frankenstein Jr il 27 febbraio.

Il 3 febbraio tocca ad Alandin, quindi una settimana dopo è il turno di Heidi, e poi Zorro, il nuovo musical di Stefano D’Orazio con le musiche dei Pooh il 23 febbraio.

Full Monty l’11 e Biancaneve il 17 marzo per completare il quadro il 13 aprile con Siddharta, un musical spirituale, novità unica nel suo genere.

Un pò più di impegno, se così si può dire, col nuovo spettacolo di Marco Travaglio e Isabella Ferrari l’1 marzo 2013, il 2 marzo invece a tutta magia con La grande magia del Mago Silvan.
Dal 21 al 23 aprile 2013 chiudono la stagione I Legnanesi col nuovo spettacolo Lasciate che i pendolari vengano a me.

Spazio anche alla solidarietà grazie allo spettacolo di Gioele Dix Nascosto dove c’è più luce il 13 febbraio, e di Pinocchio di Babilonia Teatri in scena il 6 marzo 2013.

Per ulteriori informazioni e per la prenotazione dei biglietti consiglio di tenere sempre un occhio sul sito ufficiale del Creberg Teatro di Bergamo.
www.crebergteatrobergamo.it

Grandi appuntamenti al Teatro S. Filippo Neri di Nembro

bergonzoni_alessandro11.jpgGli amanti del teatro conoscono sicuramente l’alta valenza degli spettacoli teatrali proposti da sempre dal Teatro S. Filippo Neri di Nembro.

Spettacoli che ogni anno attirano grandi artisti italiani, e non, per una offerta artistica poliedrica che spazia attraverso vari manifestazioni teatrali.

Anche il programma di quest’anno si presenta ricco ed interessante, sia qualitativamente che per il numero degli spettacoli proposti agli spettatori del San Filippo Neri di Nembro.

Quest’anno la stagione si apre il giorno Sabato 17 Novembre 2012 alle ore 20:45 con lo spettacolo  Molto Rumore Per Nulla  di William Shakespeare messo in scena da GANK.
Scena di questo spettacolo sarà una Italia favolistica, geograficamente e storicamente fantasiosa.

Si prosegue quindi Sabato 01 Dicembre con  Urge  del grandissimo Alessandro Bergonzoni, uno che con le parole ci gioca, le piega a suo piacimento, le monta e lo smonta ad una velocità sorprendente lasciando gli spettatori stupiti e divertiti.

Martedì 04 Dicembre è il turno del grande Marco Paolini con  Ballata di Uomini e Cani  dedicato a Jack London.
Sabato 15 Dicembre il Teatro Belli presenta Antonio Salines in  La Versione di Barney  di Massimo Vincenzi con Antonio Salines, dal romanzo omonimo di Mordecai Richler, regia di Carlo Emilio Lerici.

Sabato 29 Dicembre si chiude l’anno con Enzo Valeri Peruta in Paradiso Buio di Enzo Valeri Peruta, quindi l’anno nuovo si apre Sabato 19 Gennaio 2013 sempre alle ore 20:45 con Alessandro Benvenuti in  Comici Fatti di Sangue  di Alessandro Benvenuti e Ugo Chiti, con e per la regia di Alessandro Benvenuti.

Il 02 Febbraio BAGS e Barley Arts presentano Mario Luzzatto Fegiz in  Io Odio I Talent Show  di Giulio Nannini e Mario Luzzatto Fegiz con Mario Luzzato Fegiz, Roberto Santoro e Vladimir Denissenkov, per la regia di Maurizio Colombi.

Si continua col divertimento il giorno Sabato 23 Febbraio con Natalino Balasso in l’Idiota di Galilea.
Sabato 02 Marzo Caremoli e Ruggeri presentano Nini Salerno e Mauro Di Francesco in  Vengo a Prenderti Stasera, adattamento di Diego Abatantuomo, Nini Salerno e Giovanni Bognetti, nomi di tutto rispetto per un grandissimo spettacolo.

Sabato 16 Marzo è il turno della Compagnia LaQ-Prod che presenta Antonella Questa in  Vecchia Sarai Tu!  di A. Questa e F. Brandi.
Sabato 23 Marzo la XXX Prod presenta Fabio Santini in  C’Era Una Volta Il Cinema, di Fabio Santini.

Per le prenotazioni e ulteriori informazioni sugli spettacoli si può mandare una email a info@teatrosanfilipponeri.it oppure visitare il sito internet del Teatro San Filippo Neri.

Marcorè cantante apre la stagione teatrale al Creberg Teatro di Bergamo

neri-marcore-in-questo-nostro-amore.jpeg?-3600Le mie canzoni altrui   dell’eclettico artista Neri Marcorè è lo spettacolo deputato ad inaugurare la stagione teatrale 2012/2013 al Creberg Teatro di Bergamo.

Marcorè calcherà il palco del Creberg Teatro mercoledì 31 ottobre con il suo nuovo spettacolo in esclusiva assoluta per la nostra regione, uno spettacolo decisamente originale e, visto il grandissimo spessore autoironico ed interpretativo di Marcorè, di grande successo.

Le mie canzoni altrui  già dal titolo lascia intuire la vena ironica e divertita di Neri Marcorè.
L’artista interpreterà alcune canzoni composte da grandissimi cantautori più o meno attuali: De André padre e figlio, il Liga, il principe De Gregori, e poi ancora Fossati, Bennato, e altri ancora.

La componente comico-ironica sarà naturalmente immancabile, visto la natura del personaggio, e per questo motivo è facile pronosticare del sano divertimento per uno spettacolo decisamente diverso da quello classico di teatro.

Marcorè sarà naturalmente accompagnato sul palco da una band che sarà composta da Marco Caronna (chitarre, bouzouki, aggeggi), Primiano Di Biase (piano, fisarmonica), Domenico Mariorenzi (chitarra, piano), Guerino Rondolone (contrabasso), Simone Talone (percussioni) e Alessandro Tomei (fiati).

Le prevendite sono aperte da giovedì 11 ottobre andando sul sito TicketOne www.ticketone.it  o presso la biglietteria del Creberg Teatro Bergamo.

Buon divertimento (assicurato) a tutti!!!

Il teatro sociale diventa La Casa delle Arti

Teatro-sociale-Bergamo-web.jpgLa Casa delle Arti giunge alla sua terza edizione, forte di 2 precedenti ricchi di successi e consensi sia in termini di pubblico che di critica.

La Casa delle Arti è il programma artistico che va in scena da 2 anni a questa parte nella splendida cornice del Teatro Sociale di città alta, riportato con maestria agli antichi splendori dopo i restauri di qualche anno fa.

Antichi splendori che ben si addicono a questo teatro, di fatto il secondo teatro cittadino dopo il Donizetti di Bergamo bassa.

Organizzata dall’Assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune di Bergamo, La Casa delle Arti è una unione di ben 11 rassegne di tipo diverso che si intersecano tra loro durante l’anno.
Ovvero, non una sequenza di una rassegna dopo l’altra ma spettacoli di diverse rassegne che si succedono incastrandosi e offrendo così al pubblico una varietà di spettacoli unica nel suo genere.

Una sorta di sperimentazione che nei primi 2 anni ha mietuto un successo forse anche per molti versi inaspettato ma decisamente meritato.  E che, c’è da scommettere, non mancherà nemmeno in occasione di questa terza edizione.

Quali sono le rassegne?
Sono 11, come dicevo prima:
MOLTE FEDI SOTTO LO STESSO CIELO
GIOCARTEATRO
DANZA
TEATRI CIVILI
TEATRO VIVO
NUOVA DRAMMATURGIA
CIRCO-TEATRO
NUOVE TECNOLOGIE IN SCENA
RADIO E TV A TEATRO
I CANTIERI DI TEATRO
COMMEDIA DELL’ARTE

Ce n’è per tutti i gusti: bambini, ragazzi, famiglie, adulti, amanti degli spettacoli di teatro in senso stretto ma anche musica, danza, teatro, arte… insomma, un programma completo da ogni punto di vista.

La Casa delle Arti è già partita con la rassegna MOLTE FEDI SOTTO LO STESSO CIELO e gli spettacoli delle rassegne si succederanno fino al mese di giugno 2013, quando si concluderà il programma.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito del Comune di Bergamo.

Notti di Luce edizione 2012

154759_534537_foto_011_9741296_medium.jpgDa giovedì 30 agosto fino a domenica 9 settembre torna il tradizionale appuntamento di fine estate Notti di Luce, rassegna giunta alla sua XIV edizione.

L’organizzazione della rassegna è sempre affidata al Centro Didattico produzione Musica con la direzione artistica del maestro Claudio Angeleri, e quest’anno la location torna ad essere piazza Dante.

Notti di Luce è un appuntamento culturale molto importante per Bergamo per via del pubblico che richiama ad ogni evento e grazie alla trasversalità delle sue rappresentazioni, dove la luce – elemento principe di tutta la rassegna – viene elaborata attraverso l’arte della parola, della danza, della musica, delle immagini.

Un vero e proprio festival culturale ed artistico di grandissimo livello che promuove la nostra bella Bergamo non solo nel panorama nazionale ma anche oltre confine.

Tanti gli appuntamenti, a partire dalla premiazione del concorso letterario I Racconti del Parco del 30 agosto. Oreste Castagna e Silvia Barbieri rappresenteranno il racconto vincente del premio letterario dedicato all’ambiente.

Sabato 1 e domenica 2 settembre alle ore 21 ci si sposterà nella location di  Santa Maria Maggiore per il  Festival Pietro Antonio Locatelli  dedicato al violinista e compositore barocco bergamasco.

Martedì 4 settembre nel cortile di Palazzo Frizzoni musica ed immagini danzeranno insieme nella performance di Fabio Santini, che unirà le immagini dei cult movie del grandissimo Sergio Leone alle musiche del maestro Ennio Morricone.

Mercoledì 5 e giovedì 6 settembre sarà il turno di Bruno Bozzetto, prima con una rievocazione degli incontri avuti durante la sua carriere e qindi con una visione di alcuni dei suoi grandissimi cortometraggi.

Si arriva a venerdì 7 settembre nella cornice del Creberg Teatro dove la compagnia di danza atletica Kataklò andrà in scena con lo spettacolo Puzzle.
Sabato 8 settembre in Piazza Dante è il tuno dell’orchestra di Notti di Luce, formata da giovani musicisti jazz, mentre la giornata conclusiva di domenica 9 settembre vivrà di 2 appuntamenti: il primo nel Parco di Palazzo Frizzoni alle ore 18:00 con  I giochi nel Parco  di Carlo Faggi in un momento dedicato ai bambini, mentre alle 21:00 Lucilla Giagnoni metterà in scena uno spettacolo dedicato a John Lennon dall’evocativo titolo  John.

Gli ingresso agli spettcoli sono gratuiti, consiglio di prendere visione dei dettagli sul sito ufficiale della rassegna.
 www.nottidiluce.com