Spazio ai golosi con la Fiera del Cioccolato

Fiera-del-cioccolato-2.jpgIl Sentierone di Bergamo si addolcisce nel primo week-end di Febbraio con la primissima edizione della Fiera del cioccolato.

Per la verità non si tratta di una fiera originalissima visto che sono già diverse le manifestazioni di questo tipo anche all’interno della nostra provincia (a Selvino, giusto per citare una località che già la presenta da anni), però questa novità viene accolta con piacere soprattutto perchè i golosi di cioccolato sono tanti, tantissimi, e un’occasione in più per gustarlo è sempre la benvenuta.

La prima edizione della Fiera del cioccolato è organizzata dall’Anva Confesercenti e vedrà la presenza di ben 15 stand dove apprezzatissimi mastri cioccolatai proveniente da tutta Italia metteranno in mostra la propria arte per la gioia dei visitatori della Fiera.

Il cioccolato lo si potrà degustare in tutte le sue declinazioni e varianti, da quello bianco a quello fondente, in tutti i formati possibile ed immaginabili realizzati grazie all’inventiva degli espositori presenti, tra i quali non mancheranno 2 rappresentanti locali.

Sabato 2 febbraio l’immancabile angolo dei record, grazie alla realizzazione di una tavoletta di cioccolato che sarà lunga ben 20 metri… e che poi dovrà essere obbligatoriamente consumata!

Grandi aspettative quindi per questa prima edizione della Fiera del Cioccolato, facile anche aspettarsi un buon riscontro di pubblico, soprattutto se il tempo sarà clemente.

Il Salone del Mobile compie 10 anni

2009-milano-09.jpgDoppio appuntamento per il Salone del Mobile, la tradizionale manifestazione promossa da Promoberg in collaborazione con Ascom Bergamo, che sarà presente nel polo fieristico di via Lunga dal 17 al 19 e dal 22 al 25 novembre 2012.

Quest’anno il Salone del Mobile taglia il traguardo delle 10 edizioni e questo è sicuramente un traguardo significativo per una manifestazione che riguarda un settore commerciale molto significativo sia per la nostra provincia che per l’intera regione.

Le presenze stimate si attestano attorno alle 40.000 unità e quindi assicurarsi uno spazio espositivo presso i padiglioni di via Lunga è sempre più un esigenza forte unitamente ad una operazione di marketing molto importante per le aziende del settore.

Il Salone del Mobile ha un’alta eco in tutto il Nord Italia proprio per la qualità e la cura degli espositori che vengono invitati all’esposizione: curare qualità, dettagli, rifiniture, in poche parole volgersi ad operazioni di eccellenza è divenuta negli anni una caratteristica irrinunciabile per questo settore, toccato duramente dalla crisi economica generale.

Simpatica e succulenta novità di questa doppia edizione del Salone del Mobile è la joint-venture con 35 ristoratori di Bergamo città e Provincia, i quali offriranno ai loro clienti i biglietti omaggio per l’ingresso al Salone.

Per ulteriori informazioni su orari, espositori e altro vi invito a visitare il sito ufficiale di BergamoFiera.

 

 

 

(foto presa da http://www.cortezari.it/foto/x2/cz-eventi/2009-milano-09.jpg)

Novità ed innovazione alla Fiera Campionaria di Bergamo

eboli.fiera.campionaria.jpgLa Fiera Campionaria di Bergamo sarà la protagonista presso il Polo fieristico di Bergamo a partire da sabato 27 ottobre fino a domenica 4 novembre.

L’obiettivo è quello di superare le circa 130mila presenze della scorsa edizione, arrivati a Bergamo da ogni regione italiana e anche dall’estero.

Numeri imponenti come quelli degli espositori, oltre 250, e soprattutto impegnati a portare novità e qualità: il processo di selezione è accurato e permette ai visitatori di arrivare ai padiglioni della Fiera e scoprire prodotti, soluzioni e novità di grande interesse e innovazione.

L’alto numero di visitatori è anche legato al fatto che l’ingresso è gratuito: inutile nascondercelo e fare tanti giri di parole inutili, la gratuità dell’ingresso si offre come possibilità di spendere qualche ora in serenità senza spendere nulla, con il plus di visitare padiglioni altamente qualificati e magari farsi nuove idee su come migliorare la propria casa, il proprio hobbit, ecc…

L’edizione 2012 porta con sè la novità rappresentata da Acquario Natura, un salone dedicato alla filiera dell’acquariologia, interessante e curioso anche per chi non vive direttamente questa passione.
Basti pensare che oltre 1000mq dei padiglioni della Fiera ospiteranno acquari di ogni forma, colore, dimensione, con 20 espositori impegnati nell’arricchire ed animare questo nuovo spazio.

La dislocazione degli espositori sarà anche quest’anno ordinata in base ai settori merceologici con un percorso obbligato: il Padiglione A sarà dedicato a beni e servizi, al comparto terziario, ai servizi all’impresa e alla persona, associazioni, energie rinnovabili, sistemi fotovoltaici e di sorveglianza,
condizionamento e riscaldamento.
Il Padiglione B ospiterà il comparto automotive, tessile, abbigliamento, mentre il Padiglione C sarà l’area delle delizie alimentari con particolare focus sulle eccellenze bergamasche.
Bergamo, la Città dei Mille Sapori è il marchio della Camera di Commercio di Bergamo per la promozione e valorizzazione dei prodotti agro-alimentari tipici del nostro territorio che sarà presente per, è proprio il caso di dirlo, la delizia di tutti i palati.

Nei 3 pomeriggi festivi gli alpini della Celadina offriranno le caldarroste da loro preparate, con offerta libera per finanziare alcuni progetti in ambito sociale, e non mancheranno gli svaghi per i bambini rappresentati dagli immancabili gonfiabili presenti nell’area esterna.

Gli orari?
sabato e feriali dalle ore 16:30 alle ore 22:30, nei festivi dalle ore 10:00 alle ore 20:00.
Ulteriori informazioni sul sito ufficiale della Fiera Campionaria di Bergamo.

Conosciamo Bergamo grazie al Bepi Quiss

Bepi33Luci.jpgPoteva non arrivare la seconda edizione del Bepi Quiss, il gioco a quiz tutto Made in Bergamo ideato e condotto dal simpaticissimo cantautore bergamasco Tiziano Incani, in arte il Bepi.

Il Bepi Quiss ha riscosso un buonissimo successo di pubblico nella sua prima edizione e per questo motivo c’è molto interesse e curiosità nei confronti della sua seconda riproposizione.

Il programma andrà in onda sulla TV locale Bergamo Tv (canale 17 – 842 Sky) ogni giovedì alle ore 20:45 a partire dalla prima puntata già andata in onda giovedì 18 ottobre.

Il formato del quiz a premi più seguito in bergamasca (…) manterrà il suo stile diretto, semplice e ricco di genuinità ed ironia.
Una garanzia col Bepi in studio a condurre la trasmissione anche perchè, dopo qualche momento di ambientamente nelle prime puntate, il nostro Bepi è via via diventato sicuro e deciso nella conduzione lasciandosi andare a battute e gag molto simpatiche.

La gara prevede che in ogni puntata 2 coppie di concorrenti si diano battaglia su usi, storia, costumi, gastronomia, tradizioni, dialetto, notizie e altro ancora che riguardano Bergamo e la nostra meravigliosa provincia, dalla bassa alle valli, dai laghi ai colli.

Chi vince si aggiudica non soldi ma prodotti tipici della nostra terra proprio per sottolineare la genuinità del programma e la sua finalità primaria di divertire sia il pubblico sia chi vi partecipa.
E, magari, imparare qualche cosa di nuovo sulla nostra meravigliosa Bergamo!

Chi volesse partecipare come pubblico deve telefonare al numero 035-325401 dalle ore 14 alle ore 19 oppure mandare una email all’indirizzo lorenzo.serblin@bergamotv.it

 

 

(foto presa da http://3.bp.blogspot.com/_eolJgIGTelU/Rl_IhZdMoxI/AAAAAAAAAEI/mzqtyjIiv4U/s320/Bepi33Luci.jpg)

Alla scoperta di Gromo nella Giornata delle bandiere arancione

immagini%5Ccontenuti%5Carticoli_27_000009_gromo_camper.jpgSarà il bellissimo borgo di Gromo a rappresentare Bergamo e la bergamasca durante la Giornata delle bandiere arancione, evento organizzato dall’Associazione dei Paesi Bandiera Arancione sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Ministro del Turismo e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Domenica 14 ottobre 2012 dalle ore 10:00 alle ore 14:30 si terranno infatti nel paese della Val Seriana diversi eventi aperti a tutti.

In particolare un percorso storico-artistico di grande interesse per questo borgo che dal 2008 è insignito della qualifica di Borgo Medievale e della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano: dal Castello Ginami al Palazzo Comunale, dal Museo delle Pergamene e sala delle Armi alla Chiesa di San Gregorio, da Castello Avogadro fino alla Chiesa Parrocchiale.

La visita guidata è a cura della locale Proloco ed il percorso offrirà l’opportunitò di scoprire un bellissimo borgo ai più ancora sconosciuto, ricco di elementi di interesse sia artistico che storico.
La storia di Gromo è ricca di avvenimenti importanti grazie soprattutto al ruolo che il paese ebbe nel passato per via delle sue miniere, le quali arricchirono alcune famiglie che fecero edificare costruzioni oggi ricche di storia e arte.

Durante la giornata si terranno anche visite guidate per i bambini dai 4 ai 14 anni e verrà loro offerta la possibilità di partecipare a laboratori didattici e letture, alla scoperta del vicino bosco.

La giornata sarà allietata anche da un mercatino che si snoderà lungo le vie del borgo di Gromo.

E poi non mancheranno le degustazioni dei prodotti tipici di Gromo e dintorni.
Insomma, l’ideale per una bella gita in valle alla scoperta di un pezzo di arte e storia delle nostre bellissime valli.

La buona cucina sale in vetta, mangiar bene nei rifugi delle Orobie

235982_654281_rifugi_e_s_11785628_medium.jpgL’iniziativa   La buona cucina sale in vetta   vede protagonisti diversi rifugi delle nostre bellissime montagne con appuntamenti che mirano a valorizzare e far conoscere le tante ed ottime tipicità alimentari della tradizione gastronomica bergamasca.

L’iniziativa è in corso già da qualche settimana e continua anche nei mesi di agosto e settembre.
Ogni sabato nei rifugi delle Orobie aderenti all’iniziativa sarà possibile scoprire i sapori e le tradizioni della nostra stupenda gastronomia bergamasca.
E farlo in montagna assume un gusto unico, particolare, proprio perchè spesso i prodotti da degustare arrivano proprio da lì, dalla montagna.
Potersi sedere a tavola ed assaporare un ottimo piatto dopo aver scarpinato per sentieri e boschi… beh, da una soddisfazione tutta particolare!

Il menù di queste prelibate cene è composto da antipasti, primi, secondi, dolce, caffè e un quarto di vino a € 25. Chi vuole può anche prenotare il pernottamente al rifugio, con un costo aggiuntivo.

Di seguito il programma dei prossimi appuntamenti di La buona cucina sale in vetta:

18 AGOSTO
RIFUGIO TAGLIAFERRI

25 AGOSTO
RIFUGIO BARBELLINO
RIFUGIO CALVI

1 SETTEMBRE
RIFUGIO GRASSI
RIFUGIO LAGHI GEMELLI

8 SETTEMBRE
BAITA CARDETO
RIFUGIO VALLE DEL DRAGO

A levar l’Ombra da terra

alevar_logo_orizzontale.jpgProseguono con successo gli appuntamenti con gli eventi della rassegna A levar l’Ombra da terra, 21 appuntamenti pianificati nel mese di luglio che mescolano
performance, spettacoli, concerti, incontri e che si tengono in 12 paesi della provincia di Bergamo.

A levar l’Ombra da terra è un mix di arte, spettacolo, letteratura, una ricerca del bello e dello stupore che coinvolge gli spettatori da inizio a fine spettacolo.
Si canta, si gode lo spettacolo, si degusta l’arte anche con aperitivi e vini di qualità: un mix che coinvolge in modo totale lo spettatore perchè obiettivo della rassegna è anche quello di rendere lo spettatore parte attiva dello spettacolo e non solo mero ascoltatore.

Un appuntamento che è divenuto evento atteso nel corso dell’estate, promosso anche quest’anno da Araucaìma Teater e dal comune di Azzano San Paolo in collaborazione con gli altri comuni dove si tengono gli spettacoli (Ambivere, Dalmine, Levate, Lurano, Mozzo, Paladina, Pedrengo, Romano di Lombardia, Torre de’ Roveri, Valbrembo e Villa d’Almè).

Da qui alla fine del mese sono ancora in programma alcuni appuntamenti, tutti di rilievo:

Martedì 24 ad Azzano San Paolo
AzzanOFF
ORE 22.00 Bossaperitivo in concerto

venerdì 27 a Mozzo
Sono solo canzonette
ORE 21.30 Figurelle Lab. Perm. di D. Castaldo

Sabato 28 a Lurano
Canto diVino
ORE 21.30 Rosso non è l’amore Araucaìma Teater
ORE 22.30 Acid Frogs in concerto

domenica 29 ad Azzano San Paolo
Senza peso senza polvere
ORE 19.30 Tanztheater bar
ORE 21.30 My true self Fattoria Vittadini

Tutti gli spettacolo sono ad ingresso gratuito.

Come d’Incanto e Festa del parco dei Colli a Valmarina

come_d_incanto_27-28_05_ardesio.jpgVi segnalo 2 interessanti appuntamenti per questo week-end, uno in media-alta Val Seriana ed uno a ridosso della città.

Il primo è organizzato dalla Pro Loco Ardesio e si tratta del festival degli artisti di strada Come d’Incanto, che si terrà nelle giornate di Sabato 26 e domenica 27 Maggio.

Il festival è alla sua terza edizione e già si è ritagliato un suo spazio molto importante: non solo a livello nazionale, ma anche fuori dai nostri confini nazionali.

La direzione del festival è della Compagnia Teatro Minimo di Ardesio e in questa terza edizione presenta ben 12 spettacoli: magia, clownerie, equilibrismo, musica, giocoleria e mimo animeranno
le strade e le piazze di Ardesio.

Ma anche il cielo di Ardesio!
Come? Beh, sabato 26 maggio alle ore 17:15 il funambolo Andrea Loreni si produrrà ne La Grande Traversata, ovvero una camminata in bilico su un cavo d’acciaio dal Borgo di Balatroni al campanile del Santuario della Madonna delle Grazie.

L’altro appuntamento è la Festa del Parco dei Colli a Valmarina.
Rimandata da domenica scorsa causa maltempo, la festa si tiene presso il monastero di Valmarina, sede del Parco dei Colli, e offre l’opportunità alle famiglie ed ai partecipanti di trascorrere una bella giornata a contatto con la natura.

Si potranno degustare alcuni prodotti tipici del Parco e osservare gli animali allevati nel parco, come equindi, bovini da carne, ovini, caprini.

I bambini potranno partecipare ad alcuni laboratori ideati per loro e divertersi in un ambiente sano e pulito, passando qualche ora a contatto con una natura ancora incontaminata.

Ulteriori informazioni a questo link.

Buon week-end!!!

Specchiati nei laghi, alla scoperta delle bellezze nostrane

altosebinoGRprova.jpgTorna anche quest’anno l’evento Specchiati nei laghi, la 2 giorni di apertura al pubblico (definiamola così…) dei 38 comuni bergamaschi sui laghi che aderiscono a questa iniziativa.

Dopo il successo delle scorse edizioni, anche quest’anno si punta a far conoscere le bellezze naturali ed artistiche dei comuni bergamaschi che si affacciano sui laghi: natura, monumenti, ma anche itinerari artistici e naturali, i sapori della buona cucina locale unita alle tradizioni, e poi anche i mestieri di una volta che si sono, ahimè, spesso persi nella nebbia dei tempi…

Specchiati nei laghi occupa i 2 giorni del week-end, sabato 12 e domenica 13 (e speriamo che il tempo regga…).

Abitiamo, viviamo, lavoriamo a poca distanza da bellezze naturali ed artistiche di cui spesso non ci rendiamo nemmeno conto, non per ignoranza nostra ma perchè forse diamo tutto per scontato.

Ecco, Specchiati nei laghi vuole proprio alzare il velo sulle tantissime bellezze che ci circondano, far conoscere angoli e storie che a volte non conosciamo perchè poco sponsorizzate o perchè siamo presi dalla vita frenetica di tutti i giorni.

Abbiamo la fortuna di abitare in un territorio ricco di bellezze… allora è giunto il momento di prendere l’occasione di andare a visitarle, conoscerle ed apprezzarle.

Nei comuni aderenti all’evento verranno organizzati diversi eventi, si potrà alloggiare e mangiare in hotel aderenti all’iniziativa, degustare piatti preparati con grande sapienza e maestria.
E ad animare queste attività saranno proprio gli abitanti dei paesi e dei borghi aderenti, quindi c’è da aspettarsi il massimo dell’impegno.

Per ulteriori dettagli consiglio di visitare il sito   http://www.specchiatineilaghi.it/home/index.php
  o di inviare una email all’indirizzo  info@specchiatineilaghi.it

Delizie in centro città con Cuochi in Scena

IMG_9252_5.jpgSe vi capita di andare in centro città per fare un giro con i vostri cari o i vostri amici, o per qualsiasi altro motivo nel periodo che va dal 20 al 29 aprile allora vi capiterà di imbattervi, come è capitato ieri a me, in un enorme tendone installato in Piazza della Libertà per l’evento Cuochi in Scena.

Diversi chef di alcuni ristoranti, locali, enoteche della nostra città e provincia saranno presenti infatti fino al giorno 29 aprile per far degustare le loro prelibatezze ai tanti che vorranno approfittare di questa interessante ed originale iniziativa culinaria.

A Bergamo ed in bergamasca si mangia bene perchè i bergamaschi amano mangiar bene e questa manifestazione ne è la prova: si può mangiare ma anche provare vini deliziosi provenienti da alcuni dei vigneti della nostra provincia, che sono di tutto rispetto nel pur ricchissimo panorama nazionale.

In tutto i piatti serviti raggiungeranno quasi le 200 unità, e ben 135 saranno i vini da degustare; un vero e proprio delirio di buon gusto e di gioia di vivere.

Quali sono gli orari di apertura di questa simpatica manifestazione?
Eccoli qui di seguito: da lunedì a venerdì dalle ore 17.00 alle ore 23.00, i sabati e le domeniche ed il giorno 25 aprile dalle ore 12.00 alle ore 23.00.

Buona degustazione a tutti!!!