In arrivo il primo week-end di dicembre

mercatini_krabi.jpgE siamo arrivati a dicembre, al primo week-end del periodo pre-natalizio, quello che apre le porte del mese conclusivo dell’anno.

Tanti gli appuntamenti di questo week-end che portano con sè un sapore natalizio ben definito, tanti i mercatini che andranno a popolare i paesi della provincia bergamasca, dalle valli alla pianura fino ai paesi dell’hinterland.

Nella frazione di Curnasco di Treviolo domenica 2 dicembre ci saranno le bancarelle natalizie sulla piazza del paese, una prima per la frazione del paese confinante con Bergamo che merita di essere menzionata.

Spostandoci in Val Seriana, a Nembro, la locale biblioteca organizza in piazza Italia la manifestazione Bergame, una giornata dedicata ai giochi, da provare, riprovare, scoprire, testare… da giocare, insomma.

Senza dimenticare gli immancabili spettacoli teatrali, per grandi, piccini, famiglie, una tradizione questa molto florida e variegata in terra bergamasca.

Ricordiamo per esempio lo spettacolo Hansel e Gretel fratelli di cuore in programma domenica 2 dicembre presso l’Auditorium di piazza della Libertà a Bergamo, uno spettacolo pensato e realizzato per i più piccoli ma che non mancherà di piacere anche ai loro genitori.

Un week-end ricco, nel quale il tempo dovrebbe essere clemente anche se le temperature tenderanno a scendere.
Siamo a dicembre, il mese di Santa Lucia, del Natale, della neve. Non potrebbe che essere così.

Il nuovo ospedale Papa Giovanni XXIII prende vita?

ospedale.jpgMetà gennaio 2013: è questa la data entro la quale il nuovo ospedale Papa Giovanni XXIII sarà operativo.

La data è quella presentata durante l’incontro in Prefettura con il direttore generale Carlo Nicora, le Rsu dei lavoratori e dipendenti dei Riuniti.

I collaudi sono in fase di ultimazione e i traslochi partiranno – dita incrociate sperando che non escano notizie poco buone dell’ultima ora – il giorno 10 dicembre.

Primi a muoversi saranno gli uffici amministrativi, forse la parte più “semplice” da spostare nel nuovo ospedale.
Dopo gli amministrativi tocchera ai primi ammalati, dal 15-17 dicembre 2012.
Si stima circa 1 settimana di tempo per far traslocare qualcosa come 600 degenti.

Considerando il periodo, ovvero un mese freddo come dicembre,  speriamo che una settimana sia sufficiente e che questi sfortunati malati (sia per lo stato di salute che per la congiuntura legata al trasloco) non risentano della movimentazione da un ospedale all’altro.

Una volta completato lo spostamento dei malati, si potrà festeggiare il Natale nella nuova struttura. Finalmente!

Per un ospedale che sta invecchiando da tanto, troppo tempo senza nemmeno essere stato aperto, che la sera si illumina di luci per non ospitando nessuno, sarebbe davvero un bel traguardo quello di poter prendere vita prima della chiusura del 2012.

Un traguardo che in qualche articolo qualcuno ha criticato perchè sarebbe troppo affrettato, figlio del periodo pre-elettorale per le elezioni in Regione, ma che a mio avviso è invece auspicabile visto il tempo – troppo – che si è già sprecato fino ad oggi, ed i solti – troppi – spesi.

Certo la storia di questo ospedale è nata male, malissimo, l’augurio è che il proseguo sia migliore.

Nuova FoppaPedretti, capolista e calendario benefico

playoff-volley-femminile.jpegLa conclusione della passata stagione aveva segnato indelebilmente la storia della nostra amatissima squadra di pallavolo femminile, la mitica FoppaPedretti.

Per questioni di bilancio la dirigenza aveva deciso di lasciar partire alcune componenti storiche dello squadrone che per un decennio ha macinato vittorie e conquistato trofei in lungo e in largo sia in Italia che in Europa, per ripartire con una squadra nuova composta da giocatrici giovani e non ancora affermate.

Se ne era andata anche una bandiera come la grande Francesca Piccinini, la quale aveva salutato la squadra e la città con un toccante messaggio d’addio, segno del suo grande amore ed attaccamente alla maglia ma anche alla città ed ai bergamaschi.

Squadra nuova, si pensava, richiederà del tempo, magari anche anni, per poter tornare competitiva come negli anni scorsi.

Le prime partite sembravano in effetti aver delineato questa strada ma i risultati dell’ultimo mese hanno invece cambiato radicalmente le prospettive della squadra bergamasca.
La vittoria di sabato scorso contro la Kgs Pesaro, nella sesta giornata di Campionato di venerdì sera, è solo l’ultimo dei successi a ripetizione che la Foppa è riuscita a conquistare – meritatamente – in questa nuova stagione.

In avanti c’è adesso il martello Diouf alternata quando serve con la Brown, ma menzione meritano anche la bravissima Di Iulio e la regista Weiss.
Un gruppo di ragazze che hanno cominciato come meglio non si poteva sperare questa nuova stagione che al momento le vede prima in classifica con ben 13 punti.

Un ulteriore plauso le ragazze lo meritano per via del loro calendario benefico, giunto quest’anno alla sua ottava edizione, ispirato questa volta ai cartoni animati.

Il calendario delle ragazze animate della Foppapedretti verrà distrubuito al palazzetto a partire dalla partita contro Modena di domenica 2 dicembre, con offerta libera.
Il ricavato verrà devoluto all’Associazione Aiuto al Neonato degli Ospedali Riuniti di Bergamo, che dal 1996 sostiene con aiuti morali, materiali e psicologici le famiglie dei neonati ricoverati.

Sono 200 mila gli euro raccolti nelle scorse 7 edizioni, auguriamoci che anche questa ottava edizione si “faccia valere” e dimostri il grande cuore di noi bergamaschi.

L’Aria Precaria di Ale e Franz al Creberg Teatro di Bergamo

ale_franz_10.jpgChi non conosce Ale e Franz, il duo comico salito alla ribalta grazie all’importante palcoscenico televisivo di Zelig?

Saranno proprio i 2 comici milanesi ad avere l’onore di inaugurare la stagione comica del Creberg Teatro Bergamo, sabato 24 novembre 2012 con il loro spettacolo  Aria Precaria, con scene e regia di Leo Muscato.

Ale e Franz saranno i protagonisti di 10 incontri, a volte scontri, altre volte attese, di dieci fasi della vita su cui a volte si potrà ridere ed altre volto sorridere, ma anche riflettere.
Come nel loro stile, questi incontri avranno la caratteristica di essere paradossali grazie alla loro innata capacità di deformante le sfumature della vita di ogni giorno, per metterne in risalto tutte le contraddizioni.

Ale e Franz interpretano 2uomini, a volte amici e a volte nemici, i cui destini si incrociano sul ciglio di una strada così come in ospedale, sulla mitica panchina di Zelighiana memoria ma anche all’interno di un call center, addirittura sul cornicione di un palazzo.

Il divertimento è assicurato perchè Ale e Franz li conosciamo penso tutti, in tantissime occasioni abbiamo avuto modo di sperimentare la loro verve comica.
Il teatro offre poi l’occasione di un contatto diretto, di guidare il pubblico in un percorso divertente e divertito lungo tutto l’arco della serata, e i 2 amici in questo sono 2 campioni.

Uno spettacolo di grande spessore perchè da diverso tempo i grandi nomi hanno imparato la strada per il nostro Creberg Teatro.

Ricco programma per la nuova stagione teatrale del Teatro Creberg di Bergamo

224831_640124_Pubblico_9_11558224_medium.jpgLa nuova stagione teatrale 2012-13 del Teatro Creberg di Bergamo si è aperta il 31 ottobre con lo spettacolo inaugurale affidato quest’anno a Neri Marcorè con la sua novità assoluta Le mie canzoni altrui, omaggio al cantautorato italiano di ieri e di oggi.

Per il secondo anno consecutivo la stagione è affidata alla gestione dell’Ente Fiera Promoberg che punta ad una struttura che viva a 360 gradi, spaziando dall’offerta teatrale a quella culturale, convegnistica e commerciale

Il programma di quest’anno si presenta ricchissimo, con oltre 30 appuntamenti che vogliono offrire un carnet ricchissimo di spettacoli sia sotto l’aspetto qualitativo che numerico.

La musica sarà come sempre una delle componenti chiave della stagione del Creberg: oltre al già citato Marcorè sul palco bergamasco arriveranno il 16 novembre Irene Grandi & Stefano Bollani, il 20 dicembre Massimo Ranieri, il 19 gennaio 2013 il maestro Franco Battiato, il 15 marzo gli Stadio ed infine il 20 marzo 2013 andrà in scena il grandissimo rock dei Negrita.

Tanti anche gli appuntamenti con la comicità: da da Ale e Franz con lo spettacolo Aria Precaria del 24 novembre a Gaspare e Zuzzurro, quindi il grandissimo Giorgio Panariello con il nuovo show In mezzo @ voi in prima regionale il 14 dicembre.

A Capodanno l’ultima notte dell’anno verrà animata da Teo Teocoli, mentre l’anno nuovo vedrà in scena il 24 gennaio i Fichi d’India con il loro spettacolo Attori per caso.
Due giorni dopo toccherà agli Oblivion e quindi sarà il turno, il 2 febbraio, del divertentissimo Giuseppe Giacobazzi a cui succederà quindi Paolo Migone il 22 febbraio.

Poi vedremo Angela Finocchiaro l’8 marzo per la festa delle donne, Paolo Cevoli e il suo nuovo e nostalgico Il sosia di lui il 16 marzo e Maurizio Battista il 6 aprile.

I musical saranno anche quest’anno tanti e di grande interesse: si parte con uno spettacolo bellissimo come Shrek il 4 dicembre, quindi l’intramontabile Grease il 12 gennaio e il nuovissimo Frankenstein Jr il 27 febbraio.

Il 3 febbraio tocca ad Alandin, quindi una settimana dopo è il turno di Heidi, e poi Zorro, il nuovo musical di Stefano D’Orazio con le musiche dei Pooh il 23 febbraio.

Full Monty l’11 e Biancaneve il 17 marzo per completare il quadro il 13 aprile con Siddharta, un musical spirituale, novità unica nel suo genere.

Un pò più di impegno, se così si può dire, col nuovo spettacolo di Marco Travaglio e Isabella Ferrari l’1 marzo 2013, il 2 marzo invece a tutta magia con La grande magia del Mago Silvan.
Dal 21 al 23 aprile 2013 chiudono la stagione I Legnanesi col nuovo spettacolo Lasciate che i pendolari vengano a me.

Spazio anche alla solidarietà grazie allo spettacolo di Gioele Dix Nascosto dove c’è più luce il 13 febbraio, e di Pinocchio di Babilonia Teatri in scena il 6 marzo 2013.

Per ulteriori informazioni e per la prenotazione dei biglietti consiglio di tenere sempre un occhio sul sito ufficiale del Creberg Teatro di Bergamo.
www.crebergteatrobergamo.it

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti a Bergamo

al-via-la-settimana-europea-per-la-riduzione-dei-rifiuti.jpgLa Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti è in programma dal 17 al 25 novembre a Bergamo città e l’appuntamento cade in un momento significativo per la nostra città.

Bergamo è sensibile alla tematica “green”, come piace a tanti definirla oggigiorno.
La nostra città è in prima linea nella riduzione dei rifiuti ed è una delle migliori città italiane a fare la raccolta differenziata dei rifiuti, soprattutto grazie a tanti comuni “ricicloni” della provincia che hanno performance da top 10 a livello nazionale.

Nella Settimana europea di riduzione dei rifiuti sono in programma tantissime iniziative volte a sensibilizzare e se possibile rafforzare l’inclinazione al riciclo ed alla differenziazione dei rifiuti nella nostra città.

Si va dalla distribuzione gratuita di sacchetti in tela da utilizzare in sostituzione del sacchetto in plastica alla distribuzione a prezzo agevolato – 12 euro – del composter presso la sede Aprica in via Moroni 337 (incluso nel prezzo un corso gratuito di compostaggio domestico), dalla distribuzione gratuita di un kit di prova di pannolini lavabili  Pagù  e accesso libero ai corsi dedicati al loro utilizzo fino allo sconto del 10% sul noleggio dei Tiralatte.

Interessante la collaborazione con il Triciclo Cooperativa Ruah: in questo caso a chi porterà oggetti come libri, vestiti ancora in stato decente, soprammobili ed altri oggetti vari, verrà consegnato un buono sconto del 20% spendibile nel settore vestiti o nel settore mobili presso la stessa Triciclo Cooperativa Ruah (scadenza del buono il 31 dicembre 2012).

Sempre in tema di libri, le biblioteche comunali Caversazzi e Tiraboschi avranno un loro mercatino chiamato La lunga vita dei libri.

Per quel che riguarda i bambini, sabato 17 e sabato 24 novembre presso il Paguro Blu si terranno le  Le giornate del baratto: i bambini potranno scambiare i propri giochi con altri presenti presso il Paguro o con quelli che altri bambini porteranno a loro volta, così da creare un circolo virtuoso di riuso di giochi ancora in stato decente, evitando l’usa-e-getta indiscriminato.
Un modo intelligente per sensibilizzare gli adulti di domani, i nostri bambini.

Una settimana piena, ricca di appuntamenti, iniziative, eventi, ma soprattutto un momento molto importante per sensibilizzare la gente alla filosofia del riuso, del riutilizzo, dell’evitare quella pratica dell’usa-e-getta che vede spesso finire nei bidoni della spazzatura oggetti che potrebbero condurre una vita ancora lunga.

Ulteriori informazioni le trovate sul sito del Comune di Bergamo nel volantino della Settimana dei Rifiuti.

(foto presa da http://www.terraemadre.com/wp-content/uploads/2010/11/al-via-la-settimana-europea-per-la-riduzione-dei-rifiuti.jpg)

Il Salone del Mobile compie 10 anni

2009-milano-09.jpgDoppio appuntamento per il Salone del Mobile, la tradizionale manifestazione promossa da Promoberg in collaborazione con Ascom Bergamo, che sarà presente nel polo fieristico di via Lunga dal 17 al 19 e dal 22 al 25 novembre 2012.

Quest’anno il Salone del Mobile taglia il traguardo delle 10 edizioni e questo è sicuramente un traguardo significativo per una manifestazione che riguarda un settore commerciale molto significativo sia per la nostra provincia che per l’intera regione.

Le presenze stimate si attestano attorno alle 40.000 unità e quindi assicurarsi uno spazio espositivo presso i padiglioni di via Lunga è sempre più un esigenza forte unitamente ad una operazione di marketing molto importante per le aziende del settore.

Il Salone del Mobile ha un’alta eco in tutto il Nord Italia proprio per la qualità e la cura degli espositori che vengono invitati all’esposizione: curare qualità, dettagli, rifiniture, in poche parole volgersi ad operazioni di eccellenza è divenuta negli anni una caratteristica irrinunciabile per questo settore, toccato duramente dalla crisi economica generale.

Simpatica e succulenta novità di questa doppia edizione del Salone del Mobile è la joint-venture con 35 ristoratori di Bergamo città e Provincia, i quali offriranno ai loro clienti i biglietti omaggio per l’ingresso al Salone.

Per ulteriori informazioni su orari, espositori e altro vi invito a visitare il sito ufficiale di BergamoFiera.

 

 

 

(foto presa da http://www.cortezari.it/foto/x2/cz-eventi/2009-milano-09.jpg)

La crisi taglia anche il prestito interbibliotecario?

camion.jpgChi ama i libri e frequenta, magari anche non assiduamente e regolarmente, le biblioteche di Bergamo e provincia conosce il servizio di prestito interbibliotecario provinciale.

Attivo nelle biblioteche della provincia, il servizio permette agli utenti registrati di poter prenotare da casa un libro, un manuale, una guida che non hanno trovato all’interno dell’offerta della propria biblioteca di riferimento o che non era al momento disponibile perchè già in prestito.

Un servizio molto apprezzato come si può facilmente capire perchè permette all’utente di avere a propria disposizione una biblioteca virtualmente quasi infinita, con tutte le novità più recenti ed anche i libri più difficili da cercare sempre (o quasi) a propria disposizione.

Purtroppo la crisi economica con i relativi tagli stanno mettendo a rischio anche questo apprezzatissimo servizio.
Servizio che, tutto sommato, non dovrebbe nemmeno comportare spesi ingenti se non quelle della benzina delle vetture che spostano i libri tra le varie biblioteche aderenti al servizio.

A Bergamo questo servizio collega i 5 sistemi intercomunali di tutta la provincia al sistema urbano della città permettendo così di avere un’unica libreria bergamasca dotata di migliaia e migliaia di libri pronti a raggiungere i loro lettori.

Un servizio utilissimo soprattutto per quelle piccole comunità che o non hanno una loro biblioteca comunale, oppure se ce l’hanno non possono permettersi di avere un numero fornito di libri e soprattutto le ultime novità letterarie.

I dati dicono che nel 2011 sono stati oltre 217 mila i lettori registrati che hanno usufruito di questo servizio, per un prestito complessivo di oltre 2 milioni di libri.
Oltre 400 mila i libri che si sono spostati da una biblioteca all’altra.

La speranza naturalmente è quella che almeno questo servizio non venga toccato perchè si andrebbe ad eliminare una eccellenza apprezzatissima ed utilissima da migliaia di bergamaschi.

Anche perchè, alla luce di tutte le sconcezze causate dalla classe politica di ogni livello, per una volta tanto sarebbe auspicabile che a pagare fossero loro e non sempre noi normali cittadini.

Grandi appuntamenti al Teatro S. Filippo Neri di Nembro

bergonzoni_alessandro11.jpgGli amanti del teatro conoscono sicuramente l’alta valenza degli spettacoli teatrali proposti da sempre dal Teatro S. Filippo Neri di Nembro.

Spettacoli che ogni anno attirano grandi artisti italiani, e non, per una offerta artistica poliedrica che spazia attraverso vari manifestazioni teatrali.

Anche il programma di quest’anno si presenta ricco ed interessante, sia qualitativamente che per il numero degli spettacoli proposti agli spettatori del San Filippo Neri di Nembro.

Quest’anno la stagione si apre il giorno Sabato 17 Novembre 2012 alle ore 20:45 con lo spettacolo  Molto Rumore Per Nulla  di William Shakespeare messo in scena da GANK.
Scena di questo spettacolo sarà una Italia favolistica, geograficamente e storicamente fantasiosa.

Si prosegue quindi Sabato 01 Dicembre con  Urge  del grandissimo Alessandro Bergonzoni, uno che con le parole ci gioca, le piega a suo piacimento, le monta e lo smonta ad una velocità sorprendente lasciando gli spettatori stupiti e divertiti.

Martedì 04 Dicembre è il turno del grande Marco Paolini con  Ballata di Uomini e Cani  dedicato a Jack London.
Sabato 15 Dicembre il Teatro Belli presenta Antonio Salines in  La Versione di Barney  di Massimo Vincenzi con Antonio Salines, dal romanzo omonimo di Mordecai Richler, regia di Carlo Emilio Lerici.

Sabato 29 Dicembre si chiude l’anno con Enzo Valeri Peruta in Paradiso Buio di Enzo Valeri Peruta, quindi l’anno nuovo si apre Sabato 19 Gennaio 2013 sempre alle ore 20:45 con Alessandro Benvenuti in  Comici Fatti di Sangue  di Alessandro Benvenuti e Ugo Chiti, con e per la regia di Alessandro Benvenuti.

Il 02 Febbraio BAGS e Barley Arts presentano Mario Luzzatto Fegiz in  Io Odio I Talent Show  di Giulio Nannini e Mario Luzzatto Fegiz con Mario Luzzato Fegiz, Roberto Santoro e Vladimir Denissenkov, per la regia di Maurizio Colombi.

Si continua col divertimento il giorno Sabato 23 Febbraio con Natalino Balasso in l’Idiota di Galilea.
Sabato 02 Marzo Caremoli e Ruggeri presentano Nini Salerno e Mauro Di Francesco in  Vengo a Prenderti Stasera, adattamento di Diego Abatantuomo, Nini Salerno e Giovanni Bognetti, nomi di tutto rispetto per un grandissimo spettacolo.

Sabato 16 Marzo è il turno della Compagnia LaQ-Prod che presenta Antonella Questa in  Vecchia Sarai Tu!  di A. Questa e F. Brandi.
Sabato 23 Marzo la XXX Prod presenta Fabio Santini in  C’Era Una Volta Il Cinema, di Fabio Santini.

Per le prenotazioni e ulteriori informazioni sugli spettacoli si può mandare una email a info@teatrosanfilipponeri.it oppure visitare il sito internet del Teatro San Filippo Neri.

Solidarietà e aiuto con la Raccolta di San Martino

raccolta_sanmartino_medium.jpgPuntuale come ogni anno arriva nel week-end un evento di solidarietà unico ed importantissimo, la Raccolta di San Martino, evento promosso dalla Caritas Diocesana Bergamasca.

In collaborazione con le parrocchie bergamasche, i gruppi e le associazioni di volontariato
parrocchiali aderenti all’iniziativa, si svolgerà su tutto il territorio della diocesi di Bergamo nella giornata di sabato 10 novembre questa raccolta di generi alimentari ed abiti dismessi che negli anni è diventata simbolo del riuso e della solidarietà dei bergamaschi.

Un evento che si tiene una sola volta l’anno e che è un segno del grande cuore e del grande anelito di solidarietà che fortunatamente ancora pervade l’animo di migliaia di bergamaschi, dalle valle al lago, dalla pianura alla citta.

Il ricavato della raccolta di San Martino verrà utilizzato per alimentare il progetto di Emergenza Terremoto Nord Italia, a favore delle popolazioni colpite dal terremoto nello scorso mese di maggio.

Mentre la raccolta di vestiti ed indumenti non più usati si terrà nella sola giornata di sabato 10 novembre, la raccolta di generi alimentari proseguirà anche lungo tutto il corso della prossima settimana, con il punto di raccolta degli alimentari fissato ad Urgnano presso la Cascina Battaina di via Cascina Battaina 901.

La raccolta di indumenti comprende abiti, maglieria, biancheria di adulti e
bambini, cappotti, coperte, tessuti di ogni genere, scarpe e borse, mentre sono esclusi carta, metalli, plastica, vetro e giocattoli.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere direttamente alla Caritas Diocesana Bergamasca di Via del Conventino 8 a Bergamo – Tel. 035. 4598400 – Fax 035.4598401 indirizzo e-mail:
caritas@caritasbergamo.it